Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Pizzo della Rossa - 2576 m


Relazione della salita - Cima n° 996


Via Normale Pizzo della Rossa
Il Pizzo della Rossa e, a sinistra, il Pizzo Castello
Regione: Estero (EsteroSvizzere

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Lepontine - Gruppo Basodino

Provincia: Estero

Punto di partenza: Poco prima della galleria lungo la strada forestale che sale alla Corte della Froda

Versante di salita: NE

Dislivello di salita: 1100 m - Totale: 2200 m

Tempo di salita: 3,30 h - Totale: 6,00 h

Periodo consigliato: giugno - settembre

Punti di appoggio: Rif. Poncione di Braga (q. 2000 m ca.)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero segnato
Difficoltà:   EE - AR - II+ - PD (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: CN 1:25000 n° 1271 Basodino- 1292 Maggia
Autore: Oliviero Bellinzani Profilo di Oliviero Bellinzani - Altre salite dell'autore
Data della salita: 03/08/2008
Data pubblicazione: 17/07/2009
N° di visualizzazioni: 1757

Introduzione:

Lucente, originale bastionata a forma di lama che, insieme al Pizzo Castello, dà vita ad un quadro spettacolare.


Accesso:

Da Milano autostrada dei laghi per Como-Chiasso. Surarat la dogana, proseguire sino a Bellinzona sud, dove si prende la cantonale in direzione Locarno. Alla grande rotonda in prossimità dell´ aeroporto di Magadino, si imbocca il troncone autostradale che on una lunga galleria evita il centro di Locarno. Usciti dalla galleria, si seguono le indicazioni Valle Maggia, che si percorre sino a Peccia, dove si svolta a sinisra per Piani di Peccia. All´ hotel Monaci o all´ ultimo grotto dove la strada diviene sterrata, è possibile pagando 15 chf avere la chiave della sbarra che impedisce l´ accesso alla strada forestale (in caso contrario bisogna aggiungere 1 ora e 400 mt. di dislivello in più a quelli dati). Ottenute le chiavi, si prosegue sino alla cava di marmo, si attraversa su di un ponte il fiume, e si sale fino alla predetta galleria, prima della quale si posteggia.


Descrizione della salita:

Seguendo le indicazioni, si sale a sinistra lungo uno splendido lariceto e dopo circa 20/30 minuti di salita, sulla destra è ben visibile la Froda, un tuffo di acque libere, che precipitano da circa ottanta metri di altezza. Dopo aver ammirato tanta bellezza, si prosegue giungendo ad un bivio, dove si prende a destra (indicazione). Lentamente la vegetazione si fa più rada, la pedenza si addolcisce e si giunge in vista della capanna, posta su un dosso in bella vista. La capanna, come molta altre in svizzera, è incustodita, ma fornita di tutto quanto serve: luce elettrica, legna, coperte, piatti, posate ecc. e, fatto molto importante, poco frequentata. Dalla capanna si ridiscende ad attraversare il torrente, passando sul versante di fronte alla capanna stessa. Su tracce incostanti, tra erba e rocce , si percorre tutto il versante del Pizzo Catello sino a raggiungere la cresta NE della Rossa, che da lontano sembra un tutt´ uno con la Est. La si risale su erba ripida, e quando si rggiungono i primi contrafforti rocciosi, ci si tiene sulla destra, alla radice delle rocce dove corre una traccia. Si prosegue così finchè non si vede la possibilità di salire facilmente in cresta (ometto fatto dall´ autore) Si sale in cresta, che come una scala di marmorei gradini porta ad un grande ometto (visibile anche dalla capanna). Qui la roccia diviene gneissica e la salita si fa più impegnativa (II, passo di III), sinchè la cresta sfocia in un ampio canalone, il cui bordo sinistro è costituito dalla cresta Est, che poco sotto compie un salto interrompendosi. Si prosegue brevemente nel canalone, poi puntando alla depressione piu bassa per buone cenge marmoree si sale alla cresta, che verso Peccia precipita verticale. Con bella arrampicata su splendide gobbe marmoree si raggiunge la vetta.


Discesa:

Dalla cima ci si abbassa ad un intaglio e per ripidi sfasciumi si scende nel canalone abbandonato durante la salita. Tenendosi alti, per ampie cenge erbose, lo si discende sino a raggiungerne l´ imbocco, da cui per la via di salita. Nel caso si intendesse evitare le difficoltà maggiori, ci si può abbassare ulteriormente per erba, traversando poi a sinistra su placche esposte ed erba ripida al grande ometto incontrato salendo.


Note:

Ambiente selvaggio, dove è necessario sapersi districare nelle pieghe della montagna, ma che sa offrire grande gioia.


© VieNormali.it

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer