Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide di montagna | Ordini   VieNormali su Facebook   Canale You Tube VieNormali   Instagram VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 


Sampaoli Creazioni

Piz Popena - 3152 m


Relazione della salita - Cima n° 3538


Foto via normale Piz Popena non disponibile Regione: Veneto (BellunoItaliane

Alpi e Gruppo: Dolomiti - Alpi Dolomitiche - Gruppo Cristallo

Provincia: Belluno

Punto di partenza: Misurina-Poste, q. 1800.

Versante di salita: S-W

Dislivello di salita: 1400 m - Totale: 2800 m

Tempo di salita: 5,5 h - Totale: 10 h

Periodo consigliato: estate

Valle: Val Popena - Altre cime della Val Popena
Punti di appoggio: Ex Rifugio Popena (ruderi)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia con ometti
Difficoltà:   EEA - AR - II+ - AD- (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: TABACCO N 03
Autore: Foto non presente Alessio R. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 02/07/2022
Data pubblicazione: 05/07/2022
N° di visualizzazioni: 621
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
3 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

Via normale dal fascino antico che si sviluppa in ambiente severo e solitario. Salita che richiede esperienza, piede fermo, capacità di orientamento e confidenza nel disarrampicare passaggi di II+.


Accesso:

Si parte da Misurina prendendo la strada compresa tra l’ufficio postale e l’Hotel Lavaredo (q. 1800), da qui si continua seguendo il sentiero 224. Al primo bivio svoltiamo a destra (variante AV3) aggirando da Nord le Pale di Misurina, si scende ora nella magnifica Val Popena che si risale poi tramite il sentiero 222 fino ad arrivare appena sotto i Ruderi dell’ex Rifugio Popena (non raggiungerlo, la via di salita ora va a dx). In alternativa è anche possibile proseguire diritti al bivio aggirando da Sud le pale di Misurina passando per Forcella Popena (ruderi dell’ex rifugio Popena) e da lì scendere fino a incrociare il sentiero 222 AV3. Quest’ultima alternativa è al momento sconsigliata essendo il sentiero parzialmente dissestato. Da sotto l’ex rifugio (1h20 da Misurina), ci dirigiamo ora per debole traccia su erba/sassi verso la base del ghiaione che scende dalla destra del Piz Popena. Come riferimento puntiamo al centro del ghiaione ove si trovano delle tracce per risalirlo (1h50 da Misurina). Da qui (q. 2300 circa) inizia la via normale al Piz Popena.


Descrizione della salita:

Si inizia risalendo faticosamente la zona centrale del ghiaione caratterizzata da ghiaie molto instabili che rallentano l’avanzamento. Man mano che si risale, le ghiaie diventano più stabili (rocce più grandi) e ci si sposta verso le pareti a sinistra del ghiaione che possono essere d’aiuto durante sia durante la salita che la discesa. Dopo 40 minuti circa (2h30 da Misurina), ed aggirando sulla sinistra il grosso masso centrale si arriva a quota 2550, qui degli ometti (ed una freccia molto sbiadita su un masso) indicano l’uscita dal ghiaione. Si sale quindi verso sinistra (quasi a tornare indietro), e si arriva su una grande cengia. Si segue la cengia affrontando qualche sporadico passaggio esposto (max. I). Dopo circa 20 minuti, la cengia si interrompe e arriviamo su un canale innevato con pendenze che arrivano a 40°/45° da risalire. L’innevamento del canale è di solito buono anche nelle annate meno nevose. La presenza della neve facilita la progressione evitando passaggi su roccia più complessi. Usando ramponi e piccozza si risale il canale fino alla fine prestando attenzione ai crepacci che si formano ai lati e che a stagione inoltrata possono essere fondi anche 3/4 metri. Una volta risalito il canale innevato (30/40 minuti circa, 3h30 da Misurina), si esce verso sinistra su una cengia inizialmente abbastanza larga. Qui è di solito presente acqua di fusione e un altro piccolo nevaio. Questa seconda cengia può essere percorsa internamente con passaggi di I su rocce e detriti o più esternamente (più semplice ma leggermente più esposta). Si segue la cengia per 10/15 minuti fino ad intravedere un altro grande canale. Non si entra subito nel canale (sbarramento di sassi), ma si comincia a risalire il versante destro del canale su roccette spesso ricoperte di detriti. Si continua a risalire la paretina con passaggi di arrampicata (I+/II) per circa 20/30 minuti (4h15 da Misurina) spostandosi leggermente verso destra. Qui si intravede ora un camino (due massi incastrati) che può essere salito direttamente (II+). All’uscita del camino, c’è una sosta marcia (da sistemare!!). Risalito il camino, si prosegue su parete esposta con passaggi di II/II+ fino ad intravedere una grande torre di ometti sulla sinistra (4h45/5h da Misurina). Sulla parete si trovano due soste (da verificare) che possono essere usate durante la discesa. Si taglia verso sinistra fino a raggiungere la grande torre di ometti. Da qui inizia la cresta finale che con qualche passaggio di arrampicata (I/I+ esposti) ci permette di raggiungere la croce di vetta (5h30 da Misurina).


Discesa:

La via di discesa ripercorre la via di salita. Particolare attenzione va prestata lungo la discesa sia per la difficoltà di orientamento che per le difficoltà tecniche (presenza di ghiaino). Sono presenti almeno 3 punti di calata per eventuali doppie (consigliate): uno dalla vetta (punto di arrivo da verificare) e due sull’ultima parete esposta. Le soste sono da verificare e alcune vecchie soste sono state tagliate per sicurezza. Una volta ritornati al canale innevato, le difficolta tecniche e di orientamento diminuiscono ma va comunque prestata attenzione nell’individuar il punto di uscita dal canale innevato (ometto ed eventuale salto se il crepaccio nevaio-parete è presente).


Note:

Dalla vetta, attenzione a non seguire la traccia di ometti sbagliata (che punta in direzione del Cristallo) e che segna la via degli Inglesi. Via solitaria in ambiente severo senza punti d’appoggio. L’arrivo in vetta ripaga tutta la fatica con una vista straordinario su Cristallo e Croda Rossa d’Ampezzo. Fortemente consigliati ramponi e piccozza e 60 m di corda per le eventuali doppie.


© VieNormali.it

Foto non disponibile Foto non disponibile Foto non disponibile


Revisione: relazione rivista e corretta il 05/07/2022 dalla redazione di VieNormali.it

  



Libri suggeriti sulle Dolomiti:

Libro 3000 delle Dolomiti


Camminare  Scialpinismo e ciaspole Pale San Martino  Vie Normali Dolomiti - I 3000 delle Dolomiti  Marmolada e San Pellegrino  Dolomiti di Fiemme e Fassa  Vie Normali 111 Cime Dolomiti attorno a Cortina  Ferrate nelle Dolomiti Centrali  Ferrate nelle Pale di San Martino
Escursionismo consapevole in Dolomiti  Escursioni a Cortina e Misurina  Ferrate nelle Dolomiti Bellunesi  Escursioni ad Anello nelle Dolomiti Occidentali  Escursioni a Madonna di Campiglio  Via delle Bocchette e Ferrate del Brenta  Vie ferrate dell'Alto Garda  Dolomiti Oltre Piave
Vie ferrate Cortina Ampezzo  IV grado Dolomiti Occidentali Vol. 1  IV grado Dolomiti Occidentali Vol. 2  IV Grado - Dolomiti Orientali 1  IV Grado - Dolomiti Orientali 2  Dolomiti di Brenta - Val d'Ambiez  Dolomiti di Brenta Vol. 2  Dolomiti di Brenta Vol. 3
Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali  Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali  Dolomiti Photo  Dolomiti UNESCO a tavola  DoloMITICHE Opere d'arte a cielo aperto  Freeride e Scialpinismo in Sella e Sassolungo  Sci Ripido e Scialpinismo - I 3000 delle Dolomiti  Scialpinismo e ciaspole nelle Dolomiti di Brenta
Scialpinismo e Freeride nel Gruppo della Marmolada  Scialpinismo Freeride e Ciaspole nelle Pale di San Martino  Wild Dolomiti  Scialpinismo in Comelico - Sappada  Dolomiti - Sentieri dedicati  Dolomiti  Dolomiti di Sesto (vol. 1)  Dolomiti di Sesto (vol. 2)
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Mountain Bike in Val di Fassa - Francesco Cappellari
           >> Roccia d'Autore - Emozioni Dolomitiche - Stefano Michelazzi
           >> IV grado - Dolomiti Occidentali Vol. 1 - Emiliano Zorzi
           >> IV grado - Dolomiti Occidentali Vol. 2 - Emiliano Zorzi
           >> Bruno Detassis e le sue vie - Omar Oprandi
           >> IV grado - Quarto grado e più Friuli Occidentale - Emiliano Zorzi
           >> IV grado - Quarto grado e più Friuli Orientale - Emiliano Zorzi
           >> Ferrate a Cortina
           >> Moiazza - Roccia tra luce e mistero
           >> Croda Rossa d'Ampezzo
           >> Dolomiti di Sesto (vol. 1)
           >> Dolomiti di Sesto (vol. 2)
           >> Dolomiti Monte Cristallo
           >> Preti - Duranno
           >> Sorapís e Marmarole Occidentali
           >> VieNormali delle Dolomiti - Marmolada - R. Ciri
           >> Vie e vicende in Dolomiti - Ivo Rabanser, Orietta Bonaldo
           >> Dolomiti - Giorni Verticali - Stefano Ardito
           >> Pale di San Martino - Samuele Scalet, con Sebastiano Zagonel, Tullio Simoni, Mariano Lott, Duilio Boninsegna
           >> Scialpinismo in Tirolo - Roberto Iacopelli
           >> Marmolada - Parete Sud - Maurizio Giordani
           >> Tre Cime - Erik Svab, Giovanni Renzi
           >> Sulle tracce di pionieri e camosci - Vittorino Mason
           >> Camminare - Samuele Scalet
           >> 111 Cime attorno a Cortina
           >> 3000 delle Dolomiti
           >> Dalle ciaspole al telemark


Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Dolomiti di Brenta Dolomiti di Brenta

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Scopri i prodotti alla spirulina Bio Salera

Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna


Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Sampaoli Creazioni

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer