Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide di montagna | Ordini   VieNormali su Facebook   Canale You Tube VieNormali   Instagram VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 


Sampaoli Creazioni

Cima Lesena - 2851 m


Relazione della salita - Cima n° 3510


Foto via normale Cima Lesena non disponibile Regione: Lombardia (BresciaItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Orientali - Alpi Retiche - Gruppo Adamello

Provincia: Brescia

Punto di partenza: Malga Lincino (q. 1620m)

Versante di salita: N

Dislivello di salita: 1230 m - Totale: 2462 m

Tempo di salita: 4 h - Totale: 7,3 h

Periodo consigliato: Estate-Autunno

Valle: Val Adamè - Altre cime della Val Adamè
Punti di appoggio: Rifugio Lissone (q. 2020 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero e traccia solo in parte segnalati
Difficoltà:   EE - - I - F (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Autore: Manuela B.  Profilo di Manuela B. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 02/10/2021
Data pubblicazione: 03/10/2021
N° di visualizzazioni: 90
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna

Guarda tutte le proposte delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

La cima è abbastanza selvaggia, piuttosto faticosa e sollecita molto le ginocchia, soprattutto in discesa, ma merita decisamente, molto affascinante. ll panorama è unico: si ammira il sottostante Rifugio Lissone, il paese di Valle, i 3000 del complesso dell´Adamello: Baitone, Corno Miller, Adamello, Carè Alto, Bruffione, Blumone, Re di Castello, Frisozzo, Cima di Molinazzo e Corno di Grevo.


Accesso:

Dalla SS 42, si raggiunge Saviore dell´Adamello, e da qui si raggiunge la Malga Lincino dove si parcheggia. La strada per raggiugere Malga Lincino è stretta ma ben asfaltata e nemmeno particolarmente ripida. Ha solo un paio di tornanti ove si rende necessario fare una breve manovra di retromarcia per superarli, ma nulla di che, è percorribile da qualsiasi tipo di auto. Ci sono anche piazzole ai lati, qualora si incrociassero altre vetture. Da Malga Lincino seguiamo le indicazioni per Rifugio Lissone e, per un comodo sentiero segnalato, si sale lungo le cosiddette Scale dell´Adamè e in un´oretta circa si arriva al rifugio Lissone dominato dall´ imponente Corno di Grevo.


Descrizione della salita:

Accanto al bivacco invernale, abbandoniamo a destra il sentiero per il Forcel Rosso e per l’Alta Via dell´Adamello, e seguiamo i bolli rossi ed una scritta su un masso che ci indica la nostra meta. Si prende così una traccia di sentiero che si innalza tra rada vegetazione e grossi massi. Costeggiando una morena si raggiunge una presa d´acqua oltre la quale continuiamo a seguire la traccia e gli evidenti bolli banchi e rossi. Davanti a noi vediamo la lunga barriera rocciosa che scende dalla Cima Lesena. Continuiamo a seguire i segnavia, che man mano ci porteranno ad attraversare la ganda di grossi blocchi granitici e a dirigerci verso l´evidente canalino, piuttosto ripido, composto da erba mista a roccia, che ci depositerà sul pianoro successivo. Si punta nella direzione di questo canalino, sempre seguendo i bolli, e raggiungendone la base. Lo si risale su una esile traccia, seguendo sempre i bolli, e facendo molta attenzione in caso di erba bagnata, restando nel primo tratto sulla sinistra e poi spostandosi a destra, sbucando poi sulla larga dorsale che scende a Ovest_sud_ovest di Cima Lesena. Appena usciti dal canalino, pieghiamo leggermente a destra, seguendo ancora un paio di bolli. A breve però i bolli terminano, e di fatto dal canalino in poi si proseguirà solo con traccia di ometti. Conviene stare piuttosto sulla destra della larga dorsale dove il cammino è meno faticoso, sebbene, di fatto, si debba attraversare tutto questo secondo pianoro sempre composto da enormi blocchi granitici che sollecitano abbastanza le nostre ginocchia. Man mano che si sale l´erba cede sempre di più il posto alle rocce. Giungiamo sotto il tratto finale di cresta, ove si trovano i resti di un piccolo baraccamento militare e una vecchia mulattiera militare. Puntiamo in quella direzione, stando poi sul versante destro del piccolo baraccamento (lasciandocelo quindi a sinistra) sino a quando giungeremo proprio sulla sconnessa mulattiera che seguiremo brevemente, e che ci porterà sulla sella ove, sotto di noi, vediamo il versante trentino, alla nostra destra il Corno di Grevo, ed alla nostra sinistra le ultime rocce e la croce di vetta. Saliamo quindi a sinistra e, senza percorso obbligato, risaliamo gli ultimo blocchi sino alla piccola croce in ferro.


Discesa:

Come per la salita.


Note:

Selvaggia cima, adatta a chi ama i luoghi impervi e poco frequentati. Sino al Rifugio Lissone l´escursione è semplice; dal Rifugio in poi è adatta ad escursionisti esperti. I bolli presenti dal Rifugio e sino al termine del canalino sono stati recentemente fatti dal rifugista. Sino a prima del 2021 non erano presenti.


© VieNormali.it

Foto non disponibile Foto non disponibile Foto non disponibile


Revisione: relazione rivista e corretta il 03/10/2021 dalla redazione di VieNormali.it

  



Libri suggeriti sulle Alpi Orientali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli


Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Scopri i prodotti alla spirulina Bio Salera

Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna


Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Sampaoli Creazioni

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer