Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide di montagna | Ordini   VieNormali su Facebook   Canale You Tube VieNormali   Instagram VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 


Sampaoli Creazioni

Cima di Val Bona - 3033 m


Relazione della salita - Cima n° 3427


Via Normale Cima di Val Bona

La Cima di Val Bona con l´estetico Spigolo Gervasutti
Regione: Lombardia (SondrioItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Retiche - Gruppo Masino

Provincia: Sondrio

Punto di partenza: Chiareggio (q. 1620 m)

Versante di salita: E-SE

Dislivello di salita: 1430 m - Totale: 2860 m

Tempo di salita: 3,30 h - Totale: 5,45 h

Periodo consigliato: estate

Valle: Val Bona - Altre cime della Val Bona
Punti di appoggio: Rifugio del Grande Camerini (q. 2580 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EE - A - II - F (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: KOMPASS N. 93 - Bernina-Sondrio 1:50000
Autore: Irene G.  Profilo di Irene G. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 12/08/2020
Data pubblicazione: 14/08/2020
N° di visualizzazioni: 1404
N° voti: 1 - Voto medio: Voto 5 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
3 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna

Guarda tutte le proposte delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

La Cima di Val Bona è una selvaggia e panoramica vetta posta lungo la cresta che dal Monte Sissone scende verso il ben più rinomato Monte del Forno.
Si tratta di una montagna che offre una salita molto particolare e di grande interesse dal punto di vista geologico, in quanto presenta un alternarsi molto variegato di rocce: dal granito al marmo, dagli scisti allo gneiss.
Il 15 giugno del 1933, inoltre, il fortissimo alpinista Giusto Gervasutti ha aperto uno splendido itinerario di roccia con difficoltà fino al V+ su questa bella montagna: lo Spigolo Gervasutti alla Cima di Val Bona.


Accesso:

Da Sondrio, imboccare la strada per la Valmalenco. Raggiunto il paese di Chiesa in Valmalenco, si svolta a sinistra in direzione di Chiareggio. Oltrepassate la località di San Giuseppe, si raggiunge Chiareggio, dove si parcheggia nell´ampio spiazzale poco sotto al paese.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio (q. 1600 m), addentrarsi verso il fondovalle. Seguendo le indicazioni per il Rifugio del Grande Camerini e per l´Alpe Vazzeda, la forestale si trasforma quasi subito in un bel sentiero.
Con pendenza costante, il tracciato sale fino ad uscire dal bosco nei pressi dell´Alpe Vazzeda Inferiore (q. 1840 m), quindi proseguire lungo il comodo sentiero fino all´Alpe Vazzeda Superiore (q. 2033 m). Raggiunta la q. 2180 m circa, quando il sentiero tende a compiere un lungo traverso verso sinistra (faccia a monte) passando sopra le Cascate di Vazzeda, abbandonarlo e imboccare una traccia che si snoda tra rododendri prima e vasti pascoli poi (qualche ometto ben visibile).
Seguendo i vari ometti, risalire la bella vallata posta alle pendici della Cima di Vazzeda e della Cima di Val Bona tenendosi piuttosto al suo centro, fino a guadagnare una zona di vaste placche (possibilità di trovare neve anche a stagione inoltrata).
Senza seguire un percorso obbligato, risalire le spettacolari placconate granitiche, che si alternano ad instabili detriti, (scegliendo il percorso migliore, le difficoltà non superano mai il II UIAA), puntando alla vasta sella compresa tra la Cima di Vazzeda e la cresta sud della Cima di Val Bona.
Gli ultimi metri prima della sella sono abbastanza ripidi e il terreno risulta essere un poco sdrucciolevole: fare attenzione. Ad ogni modo, una comoda cengia detritica attrezzata con catena (qualche bollo bianco-rosso) conduce al Passo di Vazzeda (q. 2966 m).
Dal colle, seguire i numerosi paletti e bolli bianco-azzurri che scendono per qualche metro sul versante svizzero (possibilità di trovare neve). Inizialmente, si resta sotto il filo, poi sfruttando grossi massi un poco instabili, si rimonta in cresta. Un bellissimo ed aereo spigolo attrezzato con catena (II) conduce ad un canalino sabbioso e molto instabile (catena). Al termine di quest´ultima difficoltà, in breve si è alla panoramica ed aerea vetta della Cima di Val Bona (q. 3033 m).


Discesa:

Dalla vetta, una volta rientrati al Passo di Vazzeda, è possibile scendere dall´itinerario di salita, oppure (consigliato) seguire i paletti e i bolli bianco-rossi che, con un lungo traverso su sfasciumi e placche granitiche, portano al Rifugio del Grande Camerini (q. 2580 m), dal quale si gode una vista strepitosa sulla Parete Nord del Disgrazia. Abbassarsi sotto al Rifugio, quindi imboccare il sentiero che scende verso destra (faccia a valle) in Val Sissone (discesa diretta).
Il sentiero, sempre molto ripido, conduce alla località Forbicina (q. 1671 m), dalla quale, su comoda carrozzabile, si fa rientro alla macchina.


Note:

Itinerario percorribile anche durante la stagione scialpinistica.


© VieNormali.it

Via Normale Cima di Val Bona - Le belle placconate che salgono al Passo di Vazzeda
Via Normale Cima di Val Bona - Traversando sul versante svizzero
Via Normale Cima di Val Bona - L´aereo tratto di II attrezzato con catena
Le belle placconate che salgono al Passo di Vazzeda Traversando sul versante svizzero L´aereo tratto di II attrezzato con catena

Zoom immagini: passare col mouse sopra le immagini per vedere un ingrandimento (attendere il completo caricamento della pagina).

Revisione: relazione rivista e corretta il 14/08/2020 dalla redazione di VieNormali.it

  


Carte escursionistiche sulle Alpi Occidentali:



Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli


Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Dolomiti di Brenta Dolomiti di Brenta

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>


Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna


Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Sampaoli Creazioni

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer