Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide di montagna | Ordini   VieNormali su Facebook   Canale You Tube VieNormali   Instagram VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 


Sampaoli Creazioni

Gran Zebrù (Via Meraldi) - 3851 m


Relazione della salita - Cima n° 3390


Via Normale Gran Zebrù (Via Meraldi)

Il Gran Zebrù: in rosso la Via Meraldi, in viola la variante mediana
Regione: Lombardia (SondrioItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Retiche - Gruppo Ortles Cevedale

Provincia: Sondrio

Punto di partenza: Parcheggio sotto l´Albergo del Ghiacciaio dei Forni (q. 2161 m)

Versante di salita: S

Dislivello di salita: 1750 m - Totale: 1750 m

Tempo di salita: 5,00 h - Totale: 8,00 h

Periodo consigliato: aprile - giugno

Valle: Valle dei Forni - Altre cime della Valle dei Forni
Punti di appoggio: Rif. Pizzini-Frattola (q. 2706 m)
Tipo di via: Via di ghiaccio
Tipo di percorso: Sentiero segnato
Difficoltà:   EE - AG - - AD (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: TABACCO N. 08 - Ortles Cevedale 1:25000
Autore: Irene G.  Profilo di Irene G. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 23/05/20
Data pubblicazione: 24/05/2020
N° di visualizzazioni: 2185
N° voti: 1 - Voto medio: Voto 4 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
2 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna

Guarda tutte le proposte delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

Il Gran Zebrù (conosciuto anche come Königspitze) è un imponente piramide rocciosa che si erge maestosa nella suggestiva Val Cedec.
Oltre alla famosissima via normale, esistono numerosi altri itinerari di salita a questa montagna, tra cui la Via Meraldi sotto descritta.
La Via Meraldi segue una serie di ripidi canalini e paretine che si inerpicano lungo l´aspra parete sud del Gran Zebrù, per poi sbucare sulla cresta della via normale a pochi metri dalla vetta.


Accesso:

Da Sondrio percorrere la SS38 fino a Bormio, dove si seguono le indicazioni per S. Caterina Valfurva. All´entrata del paese, deviare a sinistra per la località Forni (ticket all´inizio della strada: €3,00 per 24 ore; €5,00 per 48 ore). La strada, stretta e tortuosa ma sempre asfaltata, termina nel parcheggio sterrato sotto l´Albergo del Ghiacciaio dei Forni.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio, risalire sino all´Albergo del Ghiacciaio dei Forni, dove s´imbocca la sterrata (in alternativa è possibile percorrere anche il sentiero panoramico) che, percorrendo la lunga ed interminabile Val Cedec, conduce al Rifugio Pizzini-Frattola (q. 2706 m). Splendido panorama sul gruppo Tresero-S. Matteo e Gran Zebrù.
Portarsi alle spalle del Rifugio, quindi proseguire in direzione nord-ovest lasciando sulla destra le tracce che salgono verso il Rifugio Casati. Risalire i dolci pendii puntando ad un´evidente piramide rocciosa posta in mezzo alla Vedretta dello Zebrù (q. 3100 m circa) e che si aggira sulla sinistra.
Raggiunto il ripido pendio alla base del Collo di Bottiglia (stretto e ripido canalino che permette l´accesso alla pala della via normale al Gran Zebrù), risalirlo fino alla q. 3250 m circa, quindi lasciare sulla destra le tracce che si inoltrano verso il Collo di Bottiglia e compiere un traverso ascendente verso sinistra (faccia a monte) fino a raggiungere il conoide di accesso alla Via Meraldi (q. 3320 m circa - possibilità di trovare sfasciumi instabili in questo tratto).

Risalire il suggestivo canale che si fa sempre più ripido e stretto (45°/50°). Al suo termine, compiere un brevissimo ma esposto traversino che immette in piena parete sud. Risalire la paretina (pendenze variabili dai 50° ai 60°) cercando di tenere il suo margine sinistro. Abbiamo, ora, due possibilità:
1) seguire la via originaria stando tra le rocce di sinistra appena sotto la verticale della croce (ben visibile durante l´intera salita);
2) come nel nostro caso (a causa di piccole scariche lungo il tracciato originale), seguire la paretina di neve verticalmente fino a guadagnare un vasto pianoro posto appena sotto la vetta.

In entrambi i casi, una volta raggiunto il pianoro sotto la vetta (q. 3600 m circa), proseguire verticalmente puntando ad uno stretto canalino (50°/55°) posto sulla destra di un triangolo roccioso. Al termine del canale, superare gli ultimi ripidi metri che conducono alla cresta della via normale. Seguire l´aerea ed esposta cresta nevosa che, in brevissimo, conduce alla panoramicissima vetta del Gran Zebrù (q. 3851 m).


Discesa:

Dalla vetta seguire interamente l´affilata cresta (attenzione ad eventuali cornici e alla forte esposizione sulla Parete Nord della montagna), fino a raggiungere l´ingresso all´ampia pala. Scendere lungo la pala (max 40°/45°) mantenendo il suo margine destro (faccia a valle) fino a guadagnare il famoso Colle di Bottiglia (q. 3490 m).
Facendo attenzione ai detriti instabili e alle possibili scariche di sassi, scendere lungo il canalino (45°/50°) posto sotto al Colle, quindi ricongiungersi all´itinerario di salita.


Note:

Dato che la Via Meraldi si svolge lungo la parete sud, essa è esposta al sole già dalla mattina: è dunque necessario attaccare la via al mattino presto.


© VieNormali.it

Via Normale Gran Zebrù (Via Meraldi) - Parte iniziale nel canale
Via Normale Gran Zebrù (Via Meraldi) - In parete
Via Normale Gran Zebrù (Via Meraldi) - Lungo la cresta della via normale
Parte iniziale nel canale In parete Lungo la cresta della via normale

Zoom immagini: passare col mouse sopra le immagini per vedere un ingrandimento (attendere il completo caricamento della pagina).

Revisione: relazione rivista e corretta il 24/05/2020 dalla redazione di VieNormali.it

  


Carte escursionistiche sulle Alpi Occidentali:



Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


L'anima del Gran Zebrù  Ferrate in Lombardia e Svizzera   Scialpinismo tra Lombardia e Grigioni
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli


Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Dolomiti di Brenta Dolomiti di Brenta

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Stubai - Piccozza da piolet-traction

Piccozza per canali di neve e pareti nord e creste di misto.

Ottima per salite su ghiaccio e misto classiche, pareti nord, canali ripidi.

Un prezzo del genere per una piccozza da piolet-traction non si trova!


Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna


Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Sampaoli Creazioni

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer