Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Corn da Mürasciola (Via Monika) - 2819 m


Relazione della salita - Cima n° 3205


Via Normale Corn da Mürasciola (Via Monika)

Corn da Murasciola e, in rosso, l´itinerario per raggiungere l´attacco della Via Monika
Regione: Estero (EsteroSvizzere

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Retiche - Gruppo Cima di Piazzi

Provincia: Estero

Punto di partenza: Sfazù (q. 1622 m), Strada per il Passo del Bernina

Versante di salita: NE

Dislivello di salita: 1200 m - Totale: 2400 m

Tempo di salita: 6,30 h - Totale: 8,40 h

Periodo consigliato: estate - inizio autunno

Valle: Val di Campo - Altre cime della Val di Campo
Punti di appoggio: Rifugio Saoseo (q. 1986 m)
Tipo di via: Via di roccia
Tipo di percorso: Via di roccia
Difficoltà:   EE - AR - VI - D (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: CARTA NAZIONALE DELLA SVIZZERA N. 1278 - La Rösa 1:25000 e N. 1258 La Stretta 1:25000
Autore: Foto non presente Irene G. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 20/10/2018
Data pubblicazione: 26/10/2018
N° di visualizzazioni: 181
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Proposte di trekking e scalate in all'estero:


Guarda tutte le proposte delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

Il Corn da Murasciola domina la testata della Val di Campo ed è posto al crocevia tra la Val di Campo e la laterale Val Mera. Mentre il suo versante sud (lungo cui si sviluppa la via normale di salita) è erboso, il versante NE si presenta come un apparentemente inespugnabile scoglio roccioso di bellissimo granito. Ed è proprio lungo questo versante che sono state aperti due bellissimi e selvaggi itinerari (via Monika e Via Tinner) recentemente completamente riattrezzati a spit (nonostante ciò, si possono ancora trovare i chiodi utilizzati dagli apritori).
La Via Monika qui descritta, più impegnativa della vicina Via Tinner, si inerpica su roccia praticamente sempre sana (unica pecca: in alcuni punti un poco disturbata dai licheni) lungo il Pilastro NE del Corn da Murasciola.
Dalla vetta panorama da cartolina sul Gruppo del Bernina.


Accesso:

Da Sondrio percorrere la SS38 fino a Tirano, dove si imbocca, a sinistra, la deviazione per la Svizzera. Oltrepassata la dogana, si prosegue sino alla località Sfazù, dove si lascia l´auto nell´ampio posteggio sterrato sulla sinistra poco sotto la strada principale.


Descrizione della salita:

Dal posteggio in località Sfazù (q. 1622 m), imboccare la lunga (5 km!) e comoda carrareccia che, in leggera salita si addentra nella bella Val di Cmpo e conduce al Rifugio Saoseo (q. 1986 m) prima e all´Alpe Campo (q. 2064 m) poi.
Da questo bell´alpeggio con possibilità di ristoro, abbandonare la Val di Campo, per svoltare decisamente a sinistra ed imboccare l´altrettanto suggestiva Val Mera (indicazioni per il Lagh da Roan).
A questo punto, la sterrata scompare, per lasciare spazio ad un bel sentierino dalle dolci pendenze che si snoda tra i pascoli. Risalire la vallata passando alle pendici della Corna da Campo e tenendosi sempre a sinistra del torrente Mera. Avvistato un ponticello in legno sulla sinistra (q. 2230 m circa), attraversarlo e, su percorso non obbligato, tra arbusti e pietraie talvolta un po´ mobili, portarsi sotto la verticale del Pilastro NE del Corn da Murasciola.
Risalire i ripidi pratoni (attenzione in caso di terreno bagnato e/o ghiacciato) puntando alla base della parete a destra di un evidente canalone detritico.
Una volta guadagnata la base della parete (triangolo giallo che segna l´attacco della più semplice Via Tinner), costeggiarla per una ventina metri fino a pervenire alla scritta gialla "VIA MONIKA" (q. 2500 m circa).
La via parte proprio sotto la verticale di un invitante tettino visibile già dal basso.

L1: salire direttamente la placca lavorata puntando all´evidente strapiombino che si supera sfruttando una solida maniglia e alcuni gradini per i piedi. Su terreno più facile ma su roccia un po´ meno sana, si raggiunge l´ampia cengia detritica dove si sosta - IV+

L2: sempre dritti per placca fino alla sosta (tiro lungo: 60 mt esatti) - IV

L3: dalla sosta, salire lungo lo spigolo per poi traversare a sinistra sfruttando la solida lama. Raggiunto un terrazzino, ignorare la sosta intermedia, quindi rimontare il successivo risalto roccioso un po´ sporco di licheni e proseguire verso sinistra fino alla sosta - IV+

L4: per facili rocce rotte ci si porta alla base di un diedro liscio (possibile sosta alla sua base) da risalire sfruttando la lama sulla sinistra. Sosta alla base del bellissimo diedro del tiro chiave della via - IV, V-

L5: portarsi alla base del bellissimo diedro leggermente obliquo e vincerlo con passi delicati di aderenza (possibilità di A0). Al suo termine, uscire a sinistra, quindi proseguire in spaccata fino ad un breve muretto leggermente aggettante, superato il quale si è alla sosta - VI/A0

Qui termine la Via Monika (libro di via). Per raggiungere la vetta del Pilastro NE e quindi la cima del Corn da Murasciola, occorre proseguire lungo la Via Tinner.

L6: seguire la facile cengia terrosa verso sinistra (freccia), poi, in leggera discesa, puntare alla successiva placconata (sosta da attrezzare su due spit) - III

L7: vincere la placca (più appoggiata di quanto potesse sembrare dalla sosta precedente) sfruttando alcune piccole fessure sulla destra. Guadagnata la sua sommità, per facili gradoni disturbati dalla vegetazione si raggiunge la sosta alla base di un liscio diedro - IV, III+

L8: con movimenti un po´ delicati di aderenza, risalire il diedro e uscire a destra, dove, su terreno decisamente più semplice, si è alla sosta - IV+

L9: rimontare lo spigolo sulla destra, quindi seguirlo fino alla base di una placca compatta: qui è possibile affrontarla direttamente (V), oppure traversare leggermente verso destra e, per rocce rotte e più semplici, vincere un breve muretto per poi guadagnare più facilmente la sosta (cordini) - IV+

L10: quest´ultimo tiro può essere effettuato anche in conserva: seguire la facile ed ampia cresta a tratti erbosa e tratti rocciosa fino a toccare la cima del Pilastro NE del Corn da Murasciola (ometto - q. 2792 m) - I

Per raggiungere la cima vera e propria del Corn da Murasciola, occorre scendere di pochi metri sul versante opposto a quello di salita, quindi, tra facili roccette e grandi massi accatastati (II-), si guadagna, infine, la panoramicissima vetta del Corn da Murasciola (q. 2819 m).


Discesa:

Dalla cima, scendere lungo la rocciosa ma facile cresta E fino ad intercettare, sulla sinistra, una traccia di sentiero che scende ripida e su terreno un poco franoso fino al sottostante Lagh da Murasciola (q. 2611 m).
A questo punto, portarsi sulla testata della valletta che racchiude il piccolo bacino idrografico, quindi, faccia a valle, scendere a sinistra per ripidi pratoni (traccia di sentiero non sempre ben evidente).
Raggiunto il margine del bosco, il sentierino tende un poco a perdersi. In ogni caso, proseguire sempre verso sinistra fino a raggiungere una bella baita isolata (q. 2050 m circa).
Qui si rincontra la strada sterrata che riporta sulla carrareccia percorsa in salita, appena sopra il Rifugio Saoseo.
Da qui come per la salita.


Note:

La via è ben attrezzata a spit (portare al massimo qualche friends piccolo), soprattutto nel tiro chiave del diedro, dove è possibile azzerare le difficoltà.
La Via Monika si compone di 9 tiri totali (possibilità di unirli tutti poichè molto brevi, facendoli quindi diventare 5) e termina in cima al diedro (libro di via). Da qui ci sono 2 possibilità: o calarsi in doppia (sconsigliato per possibilità di incastro delle corde), oppure proseguire per altri 5 tiri lungo la Via Tinner. Questa seconda parte di via presenta una chiodatura più lunga rispetto alla Via Monika e alcuni singoli passaggi un po´ delicati e obbligati su placca. Inoltre le soste sono da attrezzare su 2 spit.
Unendo i tiri (in realtà sarebbero 14), contare circa 40/50 metri di corda a tiro (qualcuno anche da 60m precisi).


© VieNormali.it

Via Normale Corn da Mürasciola (Via Monika) - Il breve muretto del primo tiro
Via Normale Corn da Mürasciola (Via Monika) - Tiro chiave: all´uscita del diedro
Via Normale Corn da Mürasciola (Via Monika) - Discesa dalla vetta verso il Lagh da Murasciola
Il breve muretto del primo tiro Tiro chiave: all´uscita del diedro Discesa dalla vetta verso il Lagh da Murasciola

Zoom immagini: passare col mouse sopra le immagini per vedere un ingrandimento (attendere il completo caricamento della pagina).

Revisione: relazione rivista e corretta il 26/10/2018 dalla redazione di VieNormali.it

  

Carte escursionistiche sulle Alpi Occidentali:



Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli

   Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna


Escursione al Lago di Forcola (m 2590)

Escursione al Lago di Forcola (m 2590)
Un diamante incastonato nei meandri più sconosciuti dell'Alta Valtellina.
Regione: Lombardia - Parco Nazionale dello Stelvio
Data: da concordare   Durata: 5 h   Difficoltà: E

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer