Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Pizzo Alzasca - 2262 m


Relazione della salita - Cima n° 3021


Via Normale Pizzo Alzasca

Pizzo Alzasca dal Lago Sascola
Regione: Estero (EsteroSvizzere

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Lepontine - Gruppo Onsernone

Provincia: Estero

Punto di partenza: Linescio (q. 664 m)

Versante di salita: N-NW

Dislivello di salita: 1850 m - Totale: 3700 m

Tempo di salita: 4,00 h - Totale: 7,30 h

Periodo consigliato: maggio - novembre

Valle: Val di Campo - Altre cime della Val di Campo
Punti di appoggio:
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EE - A - I+ - F (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: CNS N. 1291 Bosco Gurin- N 1311 Comologno
Autore: Foto non presente Irene Girola - Altre salite dell'autore
Data della salita: 02/07/2017
Data pubblicazione: 13/07/2017
N° di visualizzazioni: 161

Introduzione:

Il Pizzo Alzasca è una duplice sommità posta sullo spartiacque tra la conca del Lago Alzasca e quella del Lago Sascola. L'escursionistica cima SW è la più facile da raggiungere, tuttavia viene considerata come un'antecima, in quanto di soli 50 centimetri più bassa della cima NE. Per raggiungere la vetta principale, occorre superare un breve tratto di cresta abbastanza affilata e un saltino roccioso di circa 5 metri, ben appigliato ma molto esposto.


Accesso:

Da Como per A9 uscire a Bellinzona sud, dove si imbocca la cantonale per Locarno. Alla rotonda della Piana di Magadino, riprendere l'autostrada che evita il centro abitato di Locarno e, oltrepassata la galleria, seguire le indicazioni per la Valle Maggia. A Cevio, tenere la sinistra, entrando, così, in Val di Campo, da risalire sino a Linescio. Possibilità di parcheggio nell'ampio spiazzo sterrato sulla sinistra della strada appena fuori dal paese.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio, seguendo le indicazioni per il Lago Sascola, abbassarsi di circa 50 m fino al ponte sul Fiume Rovana (q. 610 m). Oltrepassato il ponte, inizia una bella mulattiera (tenuta molto bene) che, con numerosi tornanti e guadagnando quota molto velocemente, conduce ad un pianoro erboso dove è posta la località Rotonda (q. 1268 m), un bel gruppo di alpeggi che si affacciano sulla valle sottostante. Da Rotonda, seguire sempre le indicazioni per il Lago Sascola. Ci si addentra, così, in un bel bosco di faggi prima e di conifere poi. Alla q. 1600 m circa, le pendenza si addolciscono e la vegetazione comincia a diradarsi, lasciando spazio a cespugli di rododendri e mirtilli. Con un lungo traverso a tratti pianeggiante e a tratti in leggera salita, si perviene alla diroccata alpe Corte del Lago (q. 1748 m), dalla quale, in breve, al Lago Sascola (q. 1740 m), suggestivo occhio azzurro dominato dall'alto dalla mole del Pizzo Alzasca e del Pizzo Mezzodì. Seguendo una traccia ben evidente, scendere lungo le rive del Lago fino ad intercettare il sentiero (indicazioni su un sasso per CAPANNA CAS - LAGO ALZASCA) che si stacca sulla sinistra e che conduce alla Bocchetta di Sascola (q. 2135 m - punto quotato sulla CNS). Il percorso, poco frequentato ma sempre ben evidente e ben segnato da bandierine bianco-rosse, si inerpica, inizialmente, all'interno di un ripido canale di instabili detriti. Raggiunto l'ampio pianoro sottostante la vetta del Pizzo Alzasca, con un lungo traverso verso destra guadagnare il grosso ometto della Bocchetta di Sascola (q. 2135 m). Durante questo tratto il sentiero è sempre ben evidente, tranne in un punto nei pressi di un'alpe diroccata, dove occorre prestare attenzione ad una sbiadita freccia su di un sasso, che indica di aggirare una fascia rocciosa sulla sinistra. Raggiunta la Bocchetta, abbandonare le tracce che conducono alla Bocchetta di Cansgei prima e alla Capanna Alzasca e all'omonimo Lago poi. Svoltare, pertanto, decisamente a sinistra e, tenendosi appena sotto il filo dell'affilata cresta, attraversare il pianoro e le pietraie in direzione della vetta del Pizzo Alzasca. Alla q. 2200 m circa, la traccia comincia a salire verso destra per un pendio erboso cosparso da roccette, per guadagnare il filo della soprastante dorsale sormontata da un grosso ometto (visibile già dal Passo). A questo punto, seguire la facile cresta fino all'antecima del Pizzo Alzasca (q. 2261 m - ometto), di soli 50 cm più bassa rispetto alla cima NE. Dalla Cima SW il percorso in cresta si fa più affilato e, in leggera discesa, conduce alla base del roccioso castello finale (I+ / II- UIAA) del Pizzo Alzasca NE, da superare, con molta attenzione poichè l'esposizione è sempre molto accentuata, tenendosi sul versante nord del Lago Sascola. Nonostante la forte esposizione, gli appigli sono buoni e molteplici, così, in breve, si tocca la sommità della cima principale del Pizzo Alzasca (q. 2262 m).


Discesa:

Come per la salita. Volendo, per non rientrare alla Bocchetta Sascola, una volta ritornati all'ometto posto sulla dorsale erbosa che precede l'antecima, è possibile tagliare per prati e rododendri, senza percorso obbligato, fino ad intercettare il sentiero percorso all'andata.


Note:

Escursione di grande soddisfazione in ambiente selvaggio e che può essere abbinata anche all'ascesa del Pizzo Mezzodì o alla traversata sino all'Alpe Alzasca e all'omonimo Lago.


© VieNormali.it

Via Normale Pizzo Alzasca - Lago Sascola
Via Normale Pizzo Alzasca - In fondo la Bocchetta Sascola
Via Normale Pizzo Alzasca - In discesa sul saltino rocciso. Alle spalle la cresta di collegamento tra le due cima
Lago Sascola In fondo la Bocchetta Sascola In discesa sul saltino rocciso. Alle spalle la cresta di collegamento tra le due cima

Zoom immagini: passare col mouse sopra le immagini per vedere un ingrandimento (attendere il completo caricamento della pagina).
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Revisione: relazione rivista e corretta il 13/07/2017 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Kamchatka con Kailas

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer