Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Breithorn W - 4165 m


Relazione della salita - Cima n° 298


Via Normale Breithorn W
Le cime dei Breithorn viste dalla Svizzera
Regione: Val Aosta (AostaItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Pennine - Gruppo Monte Rosa

Provincia: Aosta

Punto di partenza: Testa Grigia a Plateau Rosà (q. 3.480 m)

Versante di salita: W-S

Dislivello di salita: 695 m - Totale: 1390 m

Tempo di salita: 2,45 h - Totale: 4,30 h

Periodo consigliato: giugno - settembre

Valle: Valtournenche - Altre cime della Valtournenche
Punti di appoggio: Rif. Teodulo (q. 3317 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia su ghiacciaio
Difficoltà:   EEA - AG - F (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: MERIDIANI MONTAGNE N. 15 - 1:50000 e 1:25000
Autore: Marco Caparello Profilo di Marco Caparello - Altre salite dell'autore
Data della salita: 04/07/2004
Data pubblicazione: 11/03/2006
N° di visualizzazioni: 39226

Introduzione:

I tre Breithorn, uniti da una lunga cresta, appaiono dal versante svizzero come una muraglia invalicabile ed inconquistabile, zona riservata soltanto ad alpinisti esperti, tuttavia la vetta può essere facilmente salita dal versante italiano, dove forma un pendio innevato con pendenza non superiore ai 35°-40°. Favorito dalla massiccia presenza di funivie e cabinovie il versante italiano del Breithorn Occidentale, che costituisce il rilievo più elevato della catena, è a ragione considerato il 4000 di più facile accesso dell’intera catena alpina; non ci sono parole per descrivere la devastazione e l’obrobrio creati ai piedi del maestoso Cervino dagli impianti di risalita e dalla cementificazione dei pascoli che sminuiscono incredibilmente la bellezza unica del circo glaciale della Val Tournenche


Accesso:

Dalla stazione di arrivo della funivia al Plateau Rosà raggiungere il Rif. Teodulo in 30 minuti di cammino.


Descrizione della salita:

Dal rifugio dirigersi verso le piste da sci che discendono dal Piccolo Cervino e risalirle a margine in direzione W e, dopo un iniziale tratto in pendenza moderata, verso N (occhio a sciatori e snowboarder se partite tardi…), giungendo presto nei pressi di un sottopassaggio metallico che va individuato per potersi dirigere, sempre a margine delle piste, verso il Colle dei Breithorn. Di fronte appare ben visibile il Piccolo Cervino, pesantemente devastato dagli Svizzeri con cemento ed acciaio… Sempre seguendo l’evidentissima traccia che scende leggermente sul pianoro ghiacciato ed effettuando un semicerchio verso sinistra per evitare una zona crepacciata, si giunge in breve sotto il pendio che discende dalla vetta del Breithorn Occidentale (3.826 m - 1,15 h). Giunti a tal punto la traccia sul ghiacciaio generalmente si sdoppia: una verso sinistra sale decisa alla vetta Occidentale descrivendo due diagonali, mentre quella verso destra sale più dolcemente verso il Colle tra il Breithorn Occidentale e quello Centrale, decisamente più bella e consigliabile. Raggiunto il Colle la traccia volge a sinistra e con una breve salita raggiunge la vetta Occidentale seguendo la cresta con percorso un poco più esposto ed impegnativo (F). Particolare attenzione deve essere posta a tale percorso in quanto è frequente la presenza di cornici a strapiombo sul versante N verso il Breithorngletscher.


Discesa:

Come per la salita, se si sale dal colle fa i due Breithorn si può scendere per l'altra traccia incontrata in salita.


Note:

La salita integrale da Cervinia al Plateau Rosà supera un dislivello di 2160 m e si sviluppa in un ambiente davvero osceno, sfregiato da innumerevoli impianti di risalita e perciò sconsigliabile. Per chi volesse evitare l'utilizzo della funivia si consiglia vivamente l’ascensione dalla lunghissima Val d’Ayas, meno devastata e più genuina. Le prime corse della funivia Breuil-Cervinia per Plateau Rosà, partono alle 7.20 e ricordate che dovete essere almeno in 5 per favorire di un notevole sconto sulla salita (19 euro al posto di 26 euro…), quindi piuttosto, se siete in meno, vi conviene aspettare un altro gruppo e fare un biglietto unico. L’ultima corsa della funivia per Cervinia è alle 15.45, altrimenti sono 1660 m di dislivello in discesa.


© VieNormali.it

Via Normale Breithorn W - La traccia di sinistra verso la vetta Via Normale Breithorn W - Le cime del M. Rosa dalla cima Via Normale Breithorn W - Il Cervino dalla cima
La traccia di sinistra verso la vetta Le cime del M. Rosa dalla cima Il Cervino dalla cima

N° voti: 8 - Voto medio: Voto 4 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
39 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:

Il grande libro dei 4000 delle Alpi


Panoramica Guarda la panoramica dalla cima:
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer