Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide di montagna | Ordini   VieNormali su Facebook   Canale You Tube VieNormali   Instagram VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Sasso Nero - 2468 m


Relazione della salita - Cima n° 2909


Via Normale Sasso Nero
Canale di accesso alla via normale, dove è presente un piccolo nevaio
Regione: Friuli Ven. Giulia (UdineItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Orientali - Alpi Carniche

Provincia: Udine

Punto di partenza: Camping Collina (q.1280)

Versante di salita: SE

Dislivello di salita: 1180 m - Totale: 2360 m

Tempo di salita: 3,30 h - Totale: 6,30 h

Periodo consigliato: giugno - ottobre

Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EE - A - II+ - PD- (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: TABACCO N.01 - – Sappada – S.Stefano –Forni Avoltri 1:25000
Autore: Foto non presente Alberto G. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 20/07/2016
Data pubblicazione: 30/07/2016
N° di visualizzazioni: 2397
N° voti: 1 - Voto medio: Voto 4 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
2 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

Cima selvaggia e scarsamente frequentata, Il Sasso Nero (2468) è una delle elevazioni dei Monti di Volaia, sottogruppo delle Alpi Carniche posto ad ovest del Monte Coglians, e al confine col territorio austriaco. La via normale di salita, che presenta diversi passaggi su roccia, risulta interessante e variegata, ed è stata recentemente segnalata con (radi) bolli rossi. Dalla solitaria cima, che conta poche visite a partire dal 1989 (prima ascensione ufficiale) è consigliabile concatenare durante la discesa la traversata in cresta fino alla forcelletta della Tacca del Sassonero. Nonostante il monte appartenga al gruppo delle Alpi Carniche, la morfologia della parte sommitale è molto vicina a quella dolomitica, con canali detritici, caminetti e cenge.


Accesso:

Dal Camping Collina, posto poco prima del Rifugio Tolazzi ( località Collina di Forni Avoltri), imboccare il sentiero n. 176 che in circa 1,15 h, con diversi saliscendi nel bosco, conduce alla zona prativa dove rimangono i ruderi dell’ex Casera Chianaletta ( m. 1814)


Descrizione della salita:

Dai ruderi dell’ex casera Chianaletta è necessario puntare al canalone di accesso che sale in diagonale in maniera evidente, e alla base del quale, almeno fino a tarda stagione, è presente un piccolo nevaio. Si inizia a rimontare il canale al centro per imboccare un piccolo canalino rossastro, per uscirne quasi subito in vista del primo bollo rosso a destra: da qui in seguito la salita è segnalata, seppur in maniera rada, e non presenta particolari difficoltà di orientamento. Una breve cengetta conduce ad un pendio di erba e roccette, da risalire fino al suo culmine. In seguito la via segue alcuni canalini e paretine, con difficoltà di I+ e II, fino alla sella dove sono presenti alcuni bunker risalenti al primo conflitto mondiale. Superata la breve parete (II) si giunge su terreno detritico, più marcatamente dolomitico, con roccette e sfasciumi, da risalire faticosamente fino alla cresta. In seguito brevemente fino alla cima (m. 2468), dalla quale si gode una panorama grandioso verso il versante austriaco, il Lago di Volaia e sulle altre cime della catena.


Discesa:

E’ possibile scendere per la via di salita, oppure continuare in cresta verso nord fino alla Tacca del Sassonero, forcelletta posta a m. 2351. Confortati dai seppur sparuti bolli rossi, si segue il filo di cresta, sottile e molto esposta, con passaggi di II+ delicati ( valutare bene appigli e appoggi). Si giunge dopo diversi saliscendi e cengette, con una entusiasmante e vertiginosa visuale su entrambi i versanti, ad una placca di circa 6-7 metri, attrezzata con cordino metallico, da scendere con estrema cautela solo se assicurati con longe o set da ferrata data l’esposizione notevole e scarsità di appoggi. Attraversata una cengia in moderata esposizione (attenzione: roccia friabiile) si continua a scendere per passaggi di I e II fino giungere in terreno prativo : da qui è possibile ritornare a Casera Chianaletta attraverso il sentiero Cai 176 che scende al vicino Monte Volaia.


Note:

La via normale di salita, seppur con difficoltà alpinistiche non superiori al II grado, non è da sottovalutare per l’ambiente solitario e per la friabilità della roccia in diversi punti. La traversata in cresta in discesa è consigliabile perché splendida e tecnicamente appagante, ma richiede passo sicuro e valutazione di appoggi e appigli in diversi passi a causa dell’esposizione e della roccia non eccelsa.


© VieNormali.it

Via Normale Sasso Nero - Una delle paretine da superare durante la salita Via Normale Sasso Nero - La sella dove sono presenti alcuni bunker della prima guerra mondiale, con la cengetta che conduce i Via Normale Sasso Nero - L’esposta e affilata cresta che conduce dalla cima del Sasso Nero alla Tacca del Sassonero ( v
Una delle paretine da superare durante la salita La sella dove sono presenti alcuni bunker della prima guerra mondiale, con la cengetta che conduce i L’esposta e affilata cresta che conduce dalla cima del Sasso Nero alla Tacca del Sassonero ( v


  


Libri suggeriti sulle Alpi Orientali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...
   Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Iter Edizioni - Itinerari più belli

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Climbing Technology - Piccozza Dron Plus

Piccozza per canali di neve, pareti nord e creste di misto. Possibilità di aggiungere il sostegno BUMPER al puntale per trazione su tratti di neve dura e passaggi su ghiaccio. Testa in acciaio forgiato a caldo; manico rastremato in lega leggera, dritto alla base per una migliore penetrazione nella neve; impugnatura ergonomica sovrastampata; testa e puntale con fori per moschettone o fettuccia; dragonne classica DRAG-TOUR.


Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna


Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer