Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide di montagna | Ordini   VieNormali su Facebook   Canale You Tube VieNormali   Instagram VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Cima Giaf - 2523 m


Relazione della salita - Cima n° 2884


Via Normale Cima Giaf
Cima Giàf dal Cadin d´Arade
Regione: Friuli Ven. Giulia (PordenoneItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Orientali - Alpi Carniche - Gruppo Monfalconi-Spalti di Toro

Provincia: Pordenone

Punto di partenza: Rif. Padova (q. 1287 m) o Rif. Giàf (q. 1405 m)

Versante di salita: N-NW

Dislivello di salita: 1236 m - Totale: 1236 m

Tempo di salita: 4,30 h - Totale: 8,00 h

Periodo consigliato: estate - autunno

Valle: Cadore - Altre cime della Cadore
Punti di appoggio: Rif. Padova (q. 1287 m) o Rif. Giaf (q. 1405 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EE - AR - II+ - PD- (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: TABACCO N.16 - Dolomiti del Centro Cadore 1:25.000
Autore: Luca P.  Profilo di Luca P. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 12/08/2012
Data pubblicazione: 28/05/2016
N° di visualizzazioni: 2811
N° voti: 1 - Voto medio: Voto 5 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

Cima appartenente allo splendido Gruppo dei Monfalconi – Spalti di Toro al confine tra il Cadore (Veneto) e la Carnia (Friuli). Il suo percorso di salita risale per cenge, camini e paretine il suo versante più vulnerabile, mentre dal soleggiato Cadin D’Arade, il Monte mostra con slancio la sua linea più elegante.


Accesso:

Raggiunto in automobile il parcheggio del Rifugio Padova (m 1287) per carrozzabile dal Lago del centro Cadore, si segue il sentiero CAI n.346, inizialmente addentrandosi per il bosco per uscire presto in una zona di mughi; al bivio (0.45 h) si trascura il sentiero CAI n. 342 che si addentra nel Cadin d´Arade, e si prosegue a sx in direzione della F.lla Scodavacca (m 2043) ore 2,00 - la stessa Forcella può essere raggiunta nello stesso tempo dal versante Friulano del Passo della Mauria risalendo sempre il sentiero CAI n.346 che transita al rifugio Giaf. Senza raggiungere la F.lla (o valicata la stessa se si proviene dal versante opposto), in prossimità di essa si abbandona il sentiero segnato per risalire i prati sulla dx (Sud); esaurita la vegetazione si intuisce a sx il canale di sfasciumi e blocchi in direzione della F.lla Alta di Scodavacca (m 2290). Raggiunta faticosamente la stretta F.lla (ore 3,15 ca.), in ambiente già tipicamente repulsivo e di croda, si volge lo sguardo a Sud in direzione della nostra meta - Attacco


Descrizione della salita:

Ci si dirige verso dx (Ovest) confortati da alcuni ometti crollati, si scende e si risale di qualche metro aggirando alcune piccole costole rocciose alternando tracce di sentiero a facili cenge; ci si dirige sulla sx risalendo un canale/camino che si affronta verticalmente con passaggi prevalenti di I+/II, fino a quando valicata una forcelletta si converge in un piccolo anfiteatro. Nel fondo di questo di raggiunge salto verticale di 7-8 metri (II+, ometto, punto chiave della salita) superato il quale si prosegue per camino/ canale con detriti, superando passaggi di I/I+, fino alla Forcella di Cima Giàf (m 2440, fin qui h 4,00 ca). Si risale ancora a sx (Est) inizialmente su tracce di sentiero e successivamente su paretina interrotta da una comoda cengia (I+/II), fino a raggiungere la cresta del nostro monte, da dove con aereo passaggio su rocce rotte ed esposte (II+) si raggiunge la vetta (h.4,30 ca)


Discesa:

Come per la salita. Subito sotto della F.lla Giàf e in prossimità del punto chiave, spuntone con cordino per eventuale calata (consigliata).


Note:

Cima salita raramente nonostante le difficoltà alpinistiche relativamente contenute, comunque non banale richiede attenzione; ascensione che si svolge spesso su terreno mobile, comunque pulita nei passaggi più impegnativi.


© VieNormali.it

Via Normale Cima Giaf - Forcella Giàf Via Normale Cima Giaf - La cresta della Cima Giàf a inizio discesa
Forcella Giàf La cresta della Cima Giàf a inizio discesa


Revisione: relazione rivista e corretta il 09/10/2016 dalla redazione di VieNormali.it

  


Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Orientali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...
   Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna


Sul Monte Vago (3057 m)

Sul Monte Vago (3057 m)
Un tremila facilmente accessibile, ma di grande soddisfazione
Regione: Lombardia - Valle della Forcola di Livigno
Data: da concordare   Durata: 4 h   Difficoltà: E


Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer