Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide di montagna | Ordini   VieNormali su Facebook   Canale You Tube VieNormali   Instagram VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Col del Gallo - Cresta di San Giorgio - 1224 m


Relazione della salita - Cima n° 2866


Via Normale Col del Gallo - Cresta di San Giorgio
Cresta di San Giorgio
Regione: Veneto (VicenzaItaliane

Alpi e Gruppo: Prealpi - Prealpi Venete - Gruppo Grappa

Provincia: Vicenza

Punto di partenza: Solagna (116 m)

Versante di salita: SW

Dislivello di salita: 1000 m - Totale: 2000 m

Tempo di salita: 3,30 h - Totale: 6,00 h

Periodo consigliato: inizio primavera e tardo autunno

Valle: Valsugana - Altre cime della Valsugana
Punti di appoggio: Si è vicini alla pianura.
Tipo di via: Via di roccia
Tipo di percorso: Via di roccia
Difficoltà:   EE - AR - IV - AD+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: Massiccio del Grappa ZB
Autore: Foto non presente Alessandro R. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 03/04/2016
Data pubblicazione: 11/04/2016
N° di visualizzazioni: 5127
N° voti: 2 - Voto medio: Voto 4 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
7 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

Il Col del Gallo è un´altura erbosa posta poco sopra l´abitato di Campo Solagna. Come quota e cima individuale è del tutto insignificante e si perde nel marasma di piccole alture che caratterizza il Monte Grappa ma acquista importanza come meta se il punto di partenza è il fondo della Valsugana. La Cresta di San Giorgio, che prende il nome dal piccolo eremo situato alla base, è la più famosa ed impegnativa delle creste che salgono da Solagna al Grappa, ed anche la più bella. Essa è percorsa da due sentieri: il sentiero CAI 44 ed il percorso alpinistico che supera direttamente tutti i risalti della cresta, con alcuni passi impegnativi ma divertenti, percorsi la prima volta nel 1947 da Giovanni Zorzi.


Accesso:

Dalla statale della Valsugana uscire a Solagna ed attraversare il piccolo paese seguendo le indicazioni per l´eremo di San Giorgio e salendo lungo una stradina che si fa sempre più stretta fino all´ultimo gruppo di case dove si può parcheggiare. Imboccare il sentiero che sale ben battuto verso l´eremo di San Giorgio e raggiungerlo dopo 30-40 minuti di salita. Dietro questo il sentiero 44 porta alla cresta.


Descrizione della salita:

Oltre l´eremo continuare a salire lungo il crinale, ripido ma con traccia ben battuta, che dopo un po´ diviene a fondo sassoso e sempre più faticoso fino a raggiungere un bivio per la valle dei Cavallini (20-30 minuti). Ignorarlo e continuare lungo il sentiero ora roccioso fino alla targa in memoria di Giovanni Zorzi dove i due percorsi si biforcano (altri 15 minuti): il segnavia rosso-bianco aggira i vari salti rocciosi della cresta sulla sinistra ma senza essere banale (EE); il segnavia arancione guida invece lungo il filo della cresta con vari tratti di arrampicata. Si segue questa seconda traccia (che è sempre vicina alla precedente) superando nella vegetazione un paio di blocchi facili e divertenti, poi massi sempre più grandi lungo il filo (II) fino ad una prima spalla con macigni enormi. Proseguire lungo il filo seguendo i bolli arancioni superando alcuni passaggi non semplici (un tratto di III esposto ed un masso strapiombante di IV/IV+) fin sotto l´ultimo salto. Esso è composto di due paretine verticali che vanno superate direttamente (IV) e conducono ad uno spiazzetto. Per buon sentiero si raggiunge il culmine del crestone da cui in breve si scende ad una forcella. Proseguire per ripida traccia sul lato opposto, un po´ a sinistra della pareti rocciose (segnavia bianco-rosso) e vincere un ripido tratto attrezzato che porta fuori dalla cresta in un´ampia radura. 15 minuti di ripido sentiero conducono alla Strada delle Penise (1080 m) dove finisce il sentiero 44 (2,00-2,30 h dalla targa; 3,00-3,30 h dal parcheggio). Per raggiungere Campo Solagna e Col del Gallo occorre seguire la strada verso destra e salire poi tra i prati delle malghe fino al rilievo più pronunciato (15 minuti).


Discesa:

Seguire la strada a sinistra per 20 minuti fino alle indicazioni del sentiero 43 che scende in Valle dei Cavallini. Seguirlo ignorando tutte le deviazioni e perdere quota rapidamente (alcuni smottamenti hanno reso vaghe le tracce verso il fondovalle) fino all´ennesimo bivio che segnala l´eremo di San Giorgio e l´omonima cresta (1,30 dalla strada). Seguire quest´ultimo e dopo una breve risalita congiungersi al bivio appena oltre l´eremo già incrociato durante la salita (2,30 dalla strada alla macchina).


Note:

Tutti i salti della cresta possono essere aggirati. L´attrezzatura alpinistica, casco a parte, non è necessaria a meno che non ci si voglia divertire a far pratica. Un´interessante combinazione è quella di salire per la Cresta di San Giorgio e poi scendere per la Cresta dei Cavallini, parallela a nord, meno impegnativa ma ugualmente interessante e da cui ci si può ricongiungere all´ultimo bivio citato. Il rientro consigliato è sicuramente più sbrigativo.


© VieNormali.it

Via Normale Col del Gallo - Cresta di San Giorgio - Strapiombo Via Normale Col del Gallo - Cresta di San Giorgio - Penultimo salto
Strapiombo Penultimo salto


Revisione: relazione rivista e corretta il 12/04/2016 dalla redazione di VieNormali.it

  


Mappa su Google:



Carte escursionistiche sulle Prealpi:



Libri suggeriti sulle Prealpi:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Escursionismo invernale - Vol. 1 - Francesco Carrer, Luciano Dalla Mora
           >> Scialpinismo in Col Nudo - Cavallo
   Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna

Assicuratore Click Up Climbing Technology

Il CLICK UP è un assicuratore a frenata manuale progettato per l'arrampicata in falesia, utilizzabile con tutte le corde singole da 8.6 a 10.5 mm. Compatto e leggero, consente di assicurare un arrampicatore da primo e in top-rope manovrando la corda con entrambe le mani, e di calarlo. Permette di dare corda in modo veloce e senza intoppi e di arrestare una caduta trattenendo il lato libero della corda.


Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer