Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide di montagna | Ordini   VieNormali su Facebook   Canale You Tube VieNormali   Instagram VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte Zulino - 1760 m


Relazione della salita - Cima n° 2863


Via Normale Monte Zulino
Il Monte Zulino
Regione: Lombardia (BergamoItaliane

Alpi e Gruppo: Prealpi - Prealpi Lombarde - Gruppo Alpi Orobie

Provincia: Bergamo

Punto di partenza: Valcanale (1028 m)

Versante di salita: S-SE

Dislivello di salita: 650 m - Totale: 1300 m

Tempo di salita: 2,00 h - Totale: 3,30 h

Periodo consigliato: tutto l'anno

Valle: Val Seriana - Altre cime della Val Seriana
Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero e traccia solo in parte segnalati
Difficoltà:   E - I - F (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: KOM N.104 - Alpi Orobie Bergamasche,Valle Brembana,Valle Seriana 1:50000
Autore: Enrico N.  Profilo di Enrico N. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 20/03/2016
Data pubblicazione: 23/03/2016
N° di visualizzazioni: 3093
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
4 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna

Guarda tutte le proposte delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

La Cresta dello Zulino è lo spartiacque fra due delle vallate orobiche più note: la Valcanale, pittoresca valle a ridosso delle dolomitiche pareti di Arera, Cima del Fop e Corna Piana e la Val Sanguigno, una delle zone più selvagge e dal punto di vista naturalistico intatte dell´intero arco alpino. Tale cresta ospita numerose elevazioni più o meno significative, tutte ottimamente raggiungibili: si parte ad E dalla Cima di Bani (1780 m), per poi incontrare Monte di Zanetti (1720 m), Monte Zulino (1760 m), Monte Campagano (2068 m) e Monte Corte (2495 m). La cima del Monte Zulino è forse quella tecnicamente più rapida e facile da raggiungere ed è per questo percorribile con le dovute attenzioni anche nella stagione invernale, quando i paesaggi di fronte a noi risultano grandiosi.


Accesso:

Dalla strada della Val Seriana, appena dopo Ardesio, si abbandona la via principale per svoltare a sinistra verso Valcanale, percorrendo la strada finchè questa finisce, nei pressi di un ampio parcheggio appena dopo il paese. Da qui si segue a piedi sulla destra il quasi impercettibile sentiero 265 diretto alla Forcella Zulino (ind.) che sale ripido in un fitto bosco di abeti fino ad arrivare dopo quaranta minuti scarsi all´incrocio con il sentiero 265A proveniente dal Rif. Alpe Corte.


Descrizione della salita:

Ignorando i segnali per il rifugio, si svolta a destra e si attraversa in falsopiano un bel pratone dove sorge la rustica Baita di Zulino bassa (1420 m), con ottima vista sulle pareti rocciose di Arera, Corna Piana e cima del Fop. Appena dopo la baita il sentiero riprende a salire ripido nel bosco e in breve conduce alla Baita di Mezzo di Zulino (1600 m), anch´essa posta al centro di un´ampia radura pascoliva. Da qui il sentiero diventa decisamente più pendente e risale tortuoso gli ultimi abeti e cembri fino a giungere dopo una ventina di minuti alla Forcella di Zulino (1759 m), dove davanti a noi si apre maestoso il panorama sulla Val Sanguigno. Ignorando a sinistra alcuni timidi segnali per la Cima del Campagano, proseguiamo su scarsa traccia a destra fino a giungere velocemente su una prima elevazione (1778 m) che risulta essere l´avamposto panoramico più bello dell´intero itinerario. La cima dello Zulino è segnata da una roccia a parallelepipedo sulla sua sommità ed è in vista e si raggiunge dopo un quarto d´ora abbondante lungo il panoramico e un po scomodo filo di cresta (a causa dei pini mughi).


Discesa:

Come per la salita.


Note:

Itinerario semplice, bello d´estate ma decisamente più gustoso di inverno, dove l´uso delle ciaspole o degli sci nella neve fresca risulta molto appagante vista la bellezza dei paesaggi e la logica molto intuitiva del percorso.


© VieNormali.it


Revisione: relazione rivista e corretta il 01/04/2016 dalla redazione di VieNormali.it

  


Mappa su Google:



Carte escursionistiche sulle Prealpi:



Libri suggeriti sulle Prealpi:


Prealpi Lombarde Centrali  Prealpi Lombarde Occidentali  Prealpi Bresciane  Ferrate in Lombardia e Svizzera   Nel giardino di pietra  Corni di Canzo e Moregallo  Scialpinismo tra Lombardia e Grigioni  Ghiaccio delle Orobie
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Ghiaccio Orobico - Michele Cisana
           >> Arrampicate sportive e moderne fra Lecco e Como - Eugenio Pesci
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 1 - Alessio Pezzotta
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 2
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 3
           >> Prealpi Lombarde Centrali
   Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Scopri i prodotti alla spirulina Bio Salera

Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna


Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer