Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide di montagna | Ordini   VieNormali su Facebook   Canale You Tube VieNormali   Instagram VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Cima dei Colli Alti - Via ferrata di Valdaora - 2542 m


Relazione della salita - Cima n° 2828


Foto via normale Cima dei Colli Alti - Via ferrata di Valdaora non disponibile Regione: Trentino Alto Adige (BolzanoItaliane

Alpi e Gruppo: Dolomiti - Alpi Dolomitiche - Gruppo Fanis

Provincia: Bolzano

Punto di partenza: Lago di Braies (q. 1494 m)

Versante di salita: E-NE

Dislivello di salita: 1100 m - Totale: 2300 m

Tempo di salita: 3,15 h - Totale: 5,45 h

Periodo consigliato: maggio -ottobre

Valle: Val Pusteria - Altre cime della Val Pusteria
Punti di appoggio: Malga Foresta (q. 1590 m)
Tipo di via: Via ferrata
Tipo di percorso: Sentiero attrezzato
Difficoltà:   EEA - AR - II- - F+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: KOMPASS N.145 - Dolomiti di Braies, Parco Naturale Fanes-Senes-Braies 1:25000
Autore: Enrico N.  Profilo di Enrico N. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 04/08/2012
Data pubblicazione: 26/11/2015
N° di visualizzazioni: 5158
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
2 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna

Guarda tutte le proposte delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

Percorrendo da Bressanone la Val Pusteria si incontrano diversi paesaggi, che vanno dal pascolivo al boscoso, dal roccioso al glaciale. Il primo "assaggio" dolomitico lo si ha nei pressi di Valdaora, dove, dietro il turistico Plan de Corones si innalza dominante il gruppo dei Colli Alti, con vette allineate che superano a stento i 2500 metri ma che regalano panorami unici dalle loro sommità. La Cima dei Colli Alti in particolare è raggiungibile da diversi e svariati punti, anche se l´accesso più interessante per paesaggio e varietà tecniche risulta certamente quello dal Lago di Braies attraverso la semplice Via ferrata di Valdaora.


Accesso:

Dalla SS 49 della Val Pusteria, fra gli abitati di Monguelfo e Villabassa, si biforca sulla destra la strada d´accesso alla Valle di Braies e all´omonimo lago e la si percorre per la sua totalità fino a trovare, poco prima del bellissimo lago, dei parcheggi a pagamento sulla destra. Dal parcheggio una carrozzabile in buone condizioni conduce in breve al maso Riedl (1563 m), dal quale la strada lascia il posto a un largo sentiero che ora più ripido conduce verso l´Alpe Casere (1937 m). Poco prima della Malga Casera Nuova, un sentiero segnato sulla destra conduce attraverso un fitto bosco nei pressi del Monte Prà della Vacca (2140 m), ottimo punto panoramico sulla conca pascoliva dove sorge Valdaora e sul turchese lago di Braies. Poco sotto la vetta, in direzione Nord, si guadagna una verde insellatura, che segnala l´inizio della salita alla vetta dei Colli Alti.


Descrizione della salita:

Segnavia e tracce conducono in ripida salita attraverso la dorsale erbosa della Cima Dieci e portano con fatica a raggiungere le roccette sgretolate poste nei pressi dell´attacco della ferrata.Una lunga fune metallica punta verso l´alto e permette di guadagnare velocemente quota fra sfasciumi e ciuffi d´erba, che risultano particolarmente insidiosi in caso di terreno umido. Con un breve tratto aereo ci si avvicina alla cresta e presso la cima Dieci (2380 m) si passa sull´assolato fianco meridionale, dove il cavo termina e le rocce lasciano spazio ad ampi pascoli erbosi, che si risalgono velocemente fino alla sommità con grossa croce metallica (2542 m).


Discesa:

Dalla vetta, tracce e segnavia evidenti puntano in direzione SE verso il lago di Braies e raggiungono in venti minuti scarsi la Furcia di Braies (2235 m) dove il sentiero si biforca: a sinistra, attraverso il sentiero 20, si raggiunge per stretti tornantini e roccette la Malga Casera Nuova e quindi il percorso svolto all´andata (via più veloce), mentre a sinistra (segnavia 22 A) si prosegue su creste erbose e roccette fino a raggiungere Malga Foresta (1590 m), rifugio alpino posto in una splendida vallata alpina: da qui, rientro al lago di Braies attraverso il frequentatissimo sentiero 19 (calcolare almeno un´ora di marcia in più per questa variante).


Note:

Bellissimo e non impegnativo itinerario in una zona delle Dolomiti poco conosciuta ma ugualmente gratificante. Da non lasciarsi sfuggire il giro del limpidissimo lago di Braies nel rientro.


© VieNormali.it


Revisione: relazione rivista e corretta il 27/11/2015 dalla redazione di VieNormali.it

  



Trekking del Sassolungo



Mappa su Google:





Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...


Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Dolomiti di Brenta Dolomiti di Brenta

Libri di montagna

Link sponsorizzati, in qualità di Affiliato Amazon vienormali.it riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

Salewa Alpine-x Ice
Salewa Alpine-x Ice
SALEWA Toxo Casco
Salewa Toxo Casco


Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna


Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Sampaoli Creazioni

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer