Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide di montagna | Ordini   VieNormali su Facebook   Canale You Tube VieNormali   Instagram VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte Crapel - 2128 m


Relazione della salita - Cima n° 2807


Via Normale Monte Crapel
Il Monte Crapel come appare poco dopo il Rifugio Gianpace
Regione: Lombardia (BergamoItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Orientali - Alpi Prealpi Lombarde - Gruppo Alpi Orobie

Provincia: Bergamo

Punto di partenza: Valgoglio (q. 960 m)

Versante di salita: E

Dislivello di salita: 1175 m - Totale: 2350 m

Tempo di salita: 2,30 h - Totale: 4,30 h

Periodo consigliato: giugno - novembre

Valle: Valle Seriana - Altre cime della Valle Seriana
Punti di appoggio: Rif. Gianpace (q. 1310 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia non segnata
Difficoltà:   E (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: KOMPASS n°104 Foppolo Valle Seriana 1:50000
Autore: Foto non presente Ivan G. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 11/06/2014
Data pubblicazione: 28/10/2015
N° di visualizzazioni: 1909
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna

Guarda tutte le proposte delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

Il Monte Crapel è un balcone panoramico sulla bellissima Valsanguigno nella quale si innesta come un´appendice interna. Nonostante la modesta altezza, la sua posizione, a metà del versante N della valle, consente una visuale completa e istruttiva della zona. Non c´è una via completamente tracciata per raggiungere l´erbosa vetta, l´itinerario più logico, di seguito descritto, punta inizialmente allo scosceso versante S ma prima di raggiungerlo devia per salire parallelamente al suo versante E e percorrere infine un breve tratto della cresta N che lo collega per tratto altalenante ai ripidi pendii meridionali del Pizzo Salina.


Accesso:

Dall´autostrada Milano Venezia a secondo di dove si arriva si può uscire a Bergamo o Seriate. Comunque sia, seguire le indicazioni per la Valle Seriana e imboccare in direzione nord la provinciale 671. Seguirla fino a poco dopo Ardesio dove si svolta verso sinistra a un bivio con indicazioni per Valgoglio. Proseguire attraversando il paese di Valgoglio e, una volta lasciatolo alle spalle, parcheggiare a lato sulla sinistra in uno degli sterrati disponibili. Lasciata l´auto si percorre un breve tratto in salita su asfalto fino a trovare le indicazioni per Rifugio Gianpace e Valsanguigno che immettono su una traccia ben delineata, per un tratto prima in falsopiano poi in discesa, fino a incrociare il sentiero CAI 232/267 che seguiamo. Il sentiero prosegue nel bosco compiendo un affondo nella valle per poi farci risalire sul versante opposto al di là del torrente Goglio. Proseguiamo nel bosco per tratto in falsopiano o leggera salita fino a raggiungere il torrente Sanguigno. Da qui si inizia finalmente a guadagnare quota al fianco del torrente e delle sue cascatelle alternando tratti piani a tratti più ripidi. Risalendo la valle si raggiunge il bivio per il Rifugio Gianpace. Al rifugio, ben visibile in una radura, si arriva con veloce deviazione sulla sinistra.


Descrizione della salita:

Dal bivio per il Rifugio Gianpace si prosegue inoltrandosi nella valle che inizia ad aprirsi su prati e pascoli. Il Monte Crapel compare subito davanti verso destra. In breve si raggiunge un primo bivio; seguire le indicazioni verso N (destra) per il Lago Nero, alzarsi di poche decine di metri poi, all´altezza di un lungo muretto a secco, abbandonare il sentiero che svolta nuovamente a destra e proseguire invece diritti oltrepassando il muretto e assecondando l´indicazione per gli Stagni della Corna. La traccia, ancora abbastanza chiara con qualche bollo che ci aiuta, attraversa i prati risalendo il fianco di un lungo costone erboso. Ci lasciamo alle spalle i ruderi di una baita e, in basso a sinistra, la Baita Bassa di Salina (q. 1605 m). Continuiamo, con il monte Crapel che chiude l´orizzonte alla nostra sinistra, alzandoci a mezza costa fino a raggiungere la Baita di Salina di Mezzo (q. 1880 m). Oltre la Baita la traccia si perde ma la direzione da seguire è quella evidente verso la sella che separa il breve versante N del monte Crapel dalla cresta che conduce agli Stagni della Corna. Il tratto si risale scegliendo la via migliore prima su prato con qualche roccetta sparsa, poi attraversando o girando intorno a una pietraia e infine di nuovo tra erba e roccette nel tratto finale più ripido. Giunti alla sella, la salita verso S (sinistra) per la vetta è breve e su tratto erboso. Ci attende un omino di vetta e un bel panorama sulla valle e le sue cime.


Discesa:

Come per la salita.


Note:

Ascensione che non comporta alcuna difficoltà se non nel dover scegliere la via migliore di salita alla sella prima del tratto terminale, soprattutto in caso di nebbia o nubi basse.


© VieNormali.it

Via Normale Monte Crapel - Rifugio Gianpace Via Normale Monte Crapel - Verso la Baita Salina di Mezzo è già evidente la sella a cui puntare Via Normale Monte Crapel - Monte Crapel versante nord e Stagni della Corna
Rifugio Gianpace Verso la Baita Salina di Mezzo è già evidente la sella a cui puntare Monte Crapel versante nord e Stagni della Corna


Revisione: relazione rivista e corretta il 29/10/2015 dalla redazione di VieNormali.it

  


Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Orientali:


Prealpi Lombarde Centrali  Prealpi Lombarde Occidentali  Prealpi Bresciane  Ferrate in Lombardia e Svizzera   Nel giardino di pietra  Corni di Canzo e Moregallo  Scialpinismo tra Lombardia e Grigioni  Ghiaccio delle Orobie
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Ghiaccio Orobico - Michele Cisana
           >> Arrampicate sportive e moderne fra Lecco e Como - Eugenio Pesci
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 1 - Alessio Pezzotta
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 2
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 3
           >> Prealpi Lombarde Centrali
   Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna

Assicuratore Click Up Climbing Technology

Il CLICK UP è un assicuratore a frenata manuale progettato per l'arrampicata in falesia, utilizzabile con tutte le corde singole da 8.6 a 10.5 mm. Compatto e leggero, consente di assicurare un arrampicatore da primo e in top-rope manovrando la corda con entrambe le mani, e di calarlo. Permette di dare corda in modo veloce e senza intoppi e di arrestare una caduta trattenendo il lato libero della corda.


Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer