Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Grand Assaly - 3174 m


Relazione della salita - Cima n° 2588


Via Normale Grand Assaly
percorso di salita
Regione: Val Aosta (AostaItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Graie - Gruppo Rutor

Provincia: Aosta

Punto di partenza: La Joux, fraz di La Thuile, AO (q. 1608)

Versante di salita: N, S

Dislivello di salita: 1600 m - Totale: 3200 m

Tempo di salita: 6,00 h - Totale: 9,00 h

Periodo consigliato: primavera - estate

Valle: Valle di La Thuile - Altre cime della Valle di La Thuile
Punti di appoggio: Rif. Deffeyes (q. 2494 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EEA - A - II+ - PD (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: KOMPASS N. 86
Autore: Cristiano Zuccotti Profilo di Cristiano Zuccotti - Altre salite dell'autore
Data della salita: 17/07/2014
Data pubblicazione: 30/07/2014
N° di visualizzazioni: 2659

Introduzione:

Cima slanciata, estetica ed estremamente panoramica domina la conca lacustre del ghiacciaio del Ruitor. Vista mozzafiato sul ghiacciaio del Ruitor, Grand Casse e Monte Bianco, che si ammira nella sua totale interezza dal Mont Dolent all´Aguille du Glacier.
Gita che si può agevolmente spezzare in due: prima parte su sentiero molto battuto da La Thuile al bel rifugio Deffeyes (1600-2494) seconda parte alpinistica su vaga traccia, morena, ghiacciaio e roccette fino in cima.
Contesto naturalistico selvaggio, panoramicamente splendido e assolutamente isolato, considerato che la maggior parte dei gitanti in zona è attratta dal noioso ghiacciaio del Ruitor


Accesso:

Dal parcheggio davanti al bar Le Cascate si segue facilmente l´ampio sentiero per il Rifugio Deffeyes 2494m. 3 ore.
Davanti al rifugio si prende il sentiero in discesa con indicazione Passo di Planaval; risalendo brevemente sull´altro versante si incontra una seconda palina che indica il passo e qui si abbandona il sentiero principale per dirigersi a destra su una traccia non segnalata che taglia in piano passando accanto al Lago Grigio 2531m e al Lago Glaciale, che si contorna sulla destra giungendo al cavo metallico (ponte tibetano) che consente di attraversare il torrente glaciale. Giunti sull´altra sponda si sale per morena e pietraia in direzione del piccolo ghiacciaio che conduce al Colle d´Assaly.
Se (come al momento è) il ponte tibetano non fosse agibile (verificare al rifugio), dal Deffeyes si sta in costa seguendo il sentiero per il Lago dei Seracchi e il Lago di Bella Comba che porta ad un ponte ai piedi del salto di roccia alla cui sommità si trova il ponte tibetano. Si attraversa qui il torrente e si risalgono i 50 m di dislivello per roccette tenendosi nei pressi del corso d´acqua. (deviazione 30 min)
Altrimenti si tolgono gli scarponi e si guada il torrente (ghiacciato!!) poco a monte del ponte tibetano (itinerario percorso in discesa)


Descrizione della salita:

Calzati i ramponi si risale il facile ghiacciaio poco crepacciato tenendosi preferibilmente sulla sinistra orografica (parete dell´Assaly alla propria destra) fino all´evidente colle sud, 3002m. che segna il confine con la Francia. (45 min circa)
Dal colle si piega a destra verso la cresta sud, seguendo gli ometti e la traccia di sentiero sul versante italiano. Si incontra quasi subito il tratto chiave: 10-15 metri di arrampicata abbastanza esposta, difficoltà II°+ su buona roccia, al cui termine si trova un anello di fettuccia per un eventuale doppia.
Da qui in poi la salita è tutta per cresta, mai esile o troppo esposta, su roccioni sovrapposti di pietra compatta. Qualche ometto indica la via, mai obbligata e sempre logica. Dal colle alla cima 45-60 minuti.
La vetta, sormontata da una croce metallica, è aerea e accuminata, di grande soddisfazione.


Discesa:

Come per la salita.
Nel caso il ponte tibetano non fosse agibile si può optare per la salita dal ponte sottostante sul sentiero per i laghi di Bella Comba e il rientro tramite guado a monte del ponte Tibetano. Con questa piacevole variante si percorre tutto il magnifico pianoro lacustre ai piedi delle ultime lingue glaciali del Ruitor.


Note:

Cima molto estetica e magnifica salita stranamente molto poco frequentata a differenza del battuto ghiacciaio del Ruitor. Dal punto di vista panoramico, alpinistico e della varietà di ambienti e progressione è di gran lunga la più interessante della zona.
Per l´accoglienza, la struttura e la posizione è vivamente consigliato pernottare al rifugio Deffeyes.


© VieNormali.it

Via Normale Grand Assaly - la cima dal rifugio Deffeyes Via Normale Grand Assaly - Rifugio Deffeyes con Grand Assaly Via Normale Grand Assaly - Panorama dalla cima su tutto il gruppo del Monte Bianco
la cima dal rifugio Deffeyes Rifugio Deffeyes con Grand Assaly Panorama dalla cima su tutto il gruppo del Monte Bianco

N° voti: 3 - Voto medio: Voto 5 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
4 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Passaggio a Nord-Ovest - Maurizio Oviglia, Fiorenzo Michelin
           >> Rock Paradise - Maurizio Oviglia


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer