Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Torre della Cima delle Cengie - 1990 m


Relazione della salita - Cima n° 2572


Via Normale Torre della Cima delle Cengie
gli Ometti della Vetta Bella, il Promontorio e la Torre della Cima delle Cenge
Regione: Friuli Ven. Giulia (UdineItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Orientali - Alpi Giulie - Gruppo Montasio

Provincia: Udine

Punto di partenza: Val Rio del Lago (q. 989 m)

Versante di salita: SO

Dislivello di salita: 1001 m - Totale: 2002 m

Tempo di salita: 4,00 h - Totale: 8,00 h

Periodo consigliato: estate

Punti di appoggio: Rif. Brunner (previa richiesta delle chiavi)
Tipo di via: Via di roccia
Tipo di percorso: Via di roccia
Difficoltà:   EEA - AR - III+ - AD+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: TABACCO N° 019 - Alpi Giulie Occidentali - Tarvisiano 1:25000
Autore: Riccardo Delise Profilo di Riccardo Delise - Altre salite dell'autore
Data della salita: 21/07/2013
Data pubblicazione: 23/06/2014
N° di visualizzazioni: 1467

Introduzione:

Da Tolmezzo si segue la statale per Tarvisio fino a Chiusaforte dove si devia verso Sella Nevea. Arrivati a Sella Nevea si scollina verso Cave del Predil e, dopo circa 10 minuti di strada, si arriva ad un ponte con una decisa curva a destra con parcheggio. Sulla sinistra, nei pressi del ponte si trovano le indicazioni per il Rifugio Brunner (sentiero 625).


Accesso:

Da qui seguire a dx le indicazioni per la Vetta Bella lungo un sentiero che dapprima scende sul fondo del vallone attraversando un torrente, per poi risalire in mezzo ad una mugheta sul versante opposto. Seguire la traccia fino a quasi gli Ometti della Vetta Bella (bolli rossi). Fare molta attenzione perchè a questo punto un´esile traccia a destra segnalata da un ometto permette, tramite il superamento di alcuni saliscendi franosi, di traversare fino a raggiungere la Forcella degli Ometti (q.1840). Da qua bisogna superare la paretina di rocce coperte da ghiaia del Promontorio; si sale per circa 30m obliquando a destra fino a raggiungere un chiodo (II leggermente esposto ed infido). Da qua si prosegue a destra per una cengia esposta con mughi (rari ometti), che permette di aggirare il Promontorio fino a raggiungere il canale erboso che lo separa dalla Torre della Cima delle Cenge. Lo si risale brevemente fino alla forcella dove si trova l´attacco della via.


Descrizione della salita:

1. Dalla selletta tra la torre ed il promontorio innalzarsi sulla torre per roccia articolata fino a raggiungere la cengia con mughi (già visibile dal basso). Sosta su spuntone con due chiodi [20m, III] 2. Seguire la cengia con mughi, all´inizio della parte inferiore (numerosi ancoraggi su mughi e su un masso incastrato) e poi montando letteralmente sopra i mughi fino ad una comoda sosta su due clessidre [30m, I pp. II] Seguendo la relazione originale a questo punto bisognerebbe scendere alcuni metri lungo la cengia che si trasforma in canalino franoso fino ad incrociare la gola 3. Dalla sosta spostarsi leggermente a destra per superare una scaglia staccata e risalire le ottime rocce articolate ed aeree puntando leggermente a destra fino ad incrociare la gola. Sosta su spuntone [15m, III p III+] 4. Proseguire nella gola, ora moltro stretta, arrampicando sulle rocce di sinistra fino a superare un piccolo salto. Possibile sosta sulla destra [20m, II]. Poi la gola si allarga e si prosegue più facilmente fino ad un masso incastrato leggermente strapiombante che si supera faticosamente [III+]. Sosta subito sopra su clessidra a sinistra [15m, I p III+] 5. A questo punto si vede la biforcazione della gola. Proseguire sul ramo di sinistra con bei passaggi di roccia alternati a sfasciumi fino alla forcella dove si trova una sosta su spuntone [30m, I pp II] 6. Salire direttamente la paretina di sinistra di roccia non ottima fino in cima alla torre. Sosta e calata su spuntone sommitale [20m, II ppIII]


Discesa:

Per la discesa vi sono due possibilità: 1. Lungo la via di salita con calate in corda doppia sulle soste incontrate durante la salita prestando attenzione a qualche ancoraggio da integrare o verificare (naturalmente il traverso del tiro 2 va percorso a ritroso). 2. Con una calata in doppia si torna alla forcella alla fine del tiro 5. Dalla sosta sulla forcella spostarsi a destra e, prima per una crestina esposta e mugosa, poi superando un canalino, si raggiungono le rocce articolate a gradoni che portano direttamente in Cima delle Cenge [30m, II]. Dalla cima si scende per la via normale segnalata alla Forcella delle Cenge e da questa per il sentiero 656 fino ad incrociare il sentiero 625 poco sotto il Rifugio Bruner. (vedi Cima n° 2570)


Note:

Anche se la Torre manca di una via normale, tecnicamente questa è la via che seguirono i primi salitori. Nonostante l´avvicinamento, a dir poco complicato, la via è bella e l´ambiente è magnifico. Salendo poi alla Cima delle Cenge e scendendo per la normale si fa un giro veramente completo. La vetta è aguzza come poche e non penso riceva molte visite.


© VieNormali.it

Via Normale Torre della Cima delle Cengie - il primo tiro di corda Via Normale Torre della Cima delle Cengie - la cengia con mughi del secondo tiro Via Normale Torre della Cima delle Cengie - Alessandro sull´esile cima
il primo tiro di corda la cengia con mughi del secondo tiro Alessandro sull´esile cima

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Libri suggeriti sulle Alpi Orientali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Ladakh con Kailas

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer