Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Pic d´Asti - 3219 m


Relazione della salita - Cima n° 2561


Via Normale Pic d´Asti
La piramide del Pic d´Asti
Regione: Piemonte (CuneoItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Cozie - Gruppo Monviso

Provincia: Cuneo

Punto di partenza: Strada per il Colle dell´Agnello (q. 2580 m)

Versante di salita: SE

Dislivello di salita: 650 m - Totale: 1300 m

Tempo di salita: 2,30 h - Totale: 4,30 h

Periodo consigliato: luglio - settembre

Valle: Val Varaita - Altre cime della Val Varaita
Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Via di roccia
Difficoltà:   EE - AR - II+ - PD+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Autore: Lodovico Marchisio Profilo di Lodovico Marchisio - Altre salite dell'autore
Data della salita: 03/09/2008
Data pubblicazione: 05/06/2014
N° di visualizzazioni: 4871
N° voti: 1 - Voto medio: Voto 5 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
9 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Introduzione:

Una sfinge di pietra perfetta sopra i 3000 metri.


Accesso:

Da Torino, Saluzzo, Verzuolo, Deviazione per la Val Varaita, Sampeyre, Casteldelfino, deviazione per Pontechianale, Strada per il Colle dell´Agnello, aperta sono nella stagione estiva; parcheggiare l´auto alla curva di quota 2580 m (presenza, a destra di chi sale, di un laghetto innominato, come punto di riferimento).


Descrizione della salita:

Dal laghetto salire per traccia di sentiero (ometti) e segni verdi (estate 2009) tra pendii erbosi che presto si trasformano in netti sfasciumi, muovendo in direzione della Sella d´Asti, che è un colletto divisorio di minor importanza situato a quota 3123 m. Qua giunti spostarsi verso sinistra in direzione della montagna che fa da spartiacque nei pressi della sella medesima (1 h). Solo un centinaio di metri ci dividono dalla vetta che appare comunque da ogni lato alpinistica come in realtà è. Si aggira sulla destra il Torrione Gina evidente monolito dalle pareti frastagliate con netti tagli dovuti all´erosione e ai crolli di evidenti frane. Alcuni chiodi infissi nella roccia permettono di traversare con disinvoltura verso destra (verso di salita) salendo subito dopo un canalone detritico (facilitati dalle tacche di vernice impresse sulla parete). Si supera poi un breve risalto (II), che permette di scavalcare una profonda fenditura per tornare ad affacciarsi sul versante di salita oltre una selletta rocciosa. Si è in piena cresta aperta tra i due versanti. Con andamento da sinistra verso destra (sempre verso di salita) portarsi in un corto diedro (passi di II/II+) chiodo infisso nel punto più esposto, sino a portarsi sulla cresta SE. Questo è il passo più verticale dell´intera salita. Da qui, superato detto salto, la cresta si fa più netta e lineare (II-) sino alla Croce in ferro situata sulla vetta (punto più elevato). Accanto alla croce, posto in una nicchia vi è il libro per le firme.


Discesa:

Si può scendere arrampicando per la stessa via di salita o, dopo aver disceso i primi metri della cresta, calarsi con una corta corda doppia di 15 m fino all´intaglio ove appare il versante di salita. Scendere sul versante opposto (verso la Sella d´Asti, a monte) scendendo con un´ulteriore breve doppia il frantumato canalone. Attenzione solo a non muovere pietre. Tutta la via può essere percorsa in arrampicata. Dalla Sella (bella vista su La Taillante e il versante francese) si torna sul versante di salita per scendere più o meno fedelmente per la stessa via dell´andata fino al laghetto ove poco oltre si è parcheggiata l´auto a lato della strada (2 h dalla vetta).


© VieNormali.it

Via Normale Pic d´Asti - Passaggio lungo la via normale
Passaggio lungo la via normale

Mappa su Google:





Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


A piedi in Alta Val Chisone  A piedi in Alta Valle Susa  Cento salite in Alta Val Susa e Val Sangone  Montagne di Valsusa  Sentieri in Ossola e Valsesia  Trekking sulle Alpi di Torino  A piedi in Piemonte - Vol. 1  A piedi in Piemonte - Vol. 2
Alta Valsesia  Val Bognanco  Val Divedro  Val Formazza  Val Formazza  Valle Antrona  Valle Anzasca Est  Valle Anzasca Ovest
Valsesia Nord Est  Valsesia Nord Ovest  Valsesia Sud Est  Valsesia Sud Ovest  Alpe Devero  Monte Rosa  Val Formazza  Valsesia 
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> A piedi in Alta Val Chisone
           >> A piedi in Alta Valle Susa
           >> Cento salite in Alta Val Susa e Val Sangone
           >> Un passo verso il cielo
           >> Passaggio a Nord-Ovest - Maurizio Oviglia, Fiorenzo Michelin

Revisione: relazione rivista e corretta il 26/11/2014 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Ladakh con Kailas

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer