Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte San Martino - Valcuvia - 1087 m


Relazione della salita - Cima n° 2505


Via Normale Monte San Martino - Valcuvia
Il Gruppo del Monte San Martino
Regione: Lombardia (VareseItaliane

Alpi e Gruppo: Prealpi - Prealpi Lombarde - Gruppo Varesotto

Provincia: Varese

Punto di partenza: Cassano Valcuvia (q. 290 m circa)

Versante di salita: E

Dislivello di salita: 797 m - Totale: 1594 m

Tempo di salita: 2,45 h - Totale: 4,30 h

Periodo consigliato: pimavera - autunno

Valle: Valcuvia - Altre cime della Valcuvia
Punti di appoggio: Rif. San Martino (q. 1087 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero segnato
Difficoltà:   E (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: KOMPASS N. 90 - Lago Maggiore - Lago di Varese 1:50000
Autore: Guido Caironi Profilo di Guido Caironi - Altre salite dell'autore
Data della salita: 05/11/2013
Data pubblicazione: 10/11/2013
N° di visualizzazioni: 3598

Introduzione:

Il Monte San Martino è una bella elevazione del territorio Varesino, che sorge ad occidente del paese di Cassano Valcuvia.
L´itinerario è sicuramente consigliabile per almeno due motivi: l´esplorazione delle trincee e delle costruzioni della Linea Cadorna, qui perfettamente conservate e restaurate; ed il paesaggio calcareo, ricco di falesie, pareti e curiose conformazioni geologiche.


Accesso:

Da Varese si segue la Statale 394, Cittiglio-Luino, entrando in Valcuvia. In direzione nord-est si prosegue sino a Cassano Valcuvia, percorrendo il paese e lasciando l´auto nell´ampio parcheggio gratuito di fronte al Municipio, in Piazza IV Novembre.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio si attraversa il Parco Tenente Marco Giani, si piega a destra e si prosegue nel paese, passando davanti al consorzio per la tutela storica della Linea Cadorna e raggiungendo il parcheggio di Via Pasubio (estremità sud occidentale dell´abitato).
Si sale verso destra, la strada piega quindi a sinistra e diviene sentiero, sino ad incrociare la mulattiera militare. Si prosegue in salita sino a quota 370 m circa, nei pressi di una ampia radura e di un pannello indicatore.
Si attraversa l´intera radura verso destra, quindi si piega a sinistra percorrendo il fondo della trincea. Il nostro percorso seguirà, per un buon tratto, camminamenti e trincee, davvero interessanti e ben conservate. Si attraversa una galleria (utile la torcia), si esce su di una scalinata e si sale sino ad una piazzola per bombarda.
Il nostro percorso intercetta quindi una ampia pista forestale, da seguire per circa 2 chilometri in salita.
Il sentiero, sempre ben segnalato dalle paline e dalle bandierine giallo-rosse della Linea Cadorna, piega quindi a destra; in alto a sinistra è possibile scorgere un´alta falesia calcarea, mentre dal bosco svetta il "Sass Cadrega", curiosa conformazione rocciosa che ricorda, appunto, una sedia.
Un segnavia ci indicherà la direzione verso il San Martino, imboccando un ripido sentiero sulla sinistra. Si sale con fatica nel bosco, quindi si costeggia la cresta della falesia già citata, transitando nei pressi dell´imbocco di un bunker per postazioni automatiche: è sicuramente da visitare (con attenzione!) per la vista mozzafiato che offrono le sue feritoie per il tiro, scavate proprio a picco della parete rocciosa.
Si continua, sul sentiero nel bosco, in salita, per trincee e camminamenti, sino a Valle Alta, riconoscibile da una sorta di piccolo altopiano ove sorge una cisterna per l´abbeveraggio degli animali.
Si piega a destra, costeggiando l´ingresso non agibile di alcune gallerie e si raggiunge la strada militare Mesenzana-San Martino.
Piegando a sinistra è possibile visitare, dopo circa 300 metri di percorso, i resti della ex Caserma Cadorna, denominata Villa San Giuseppe (q. 831 m). Tornati sui propri passi, dopo la visita ai ruderi, si stacca a sinistra la pista per il San Martino (segnalazione a paline).
Si continua a salire, sino ad incontrare una falesia per l´arrampicata: il sentiero, ben segnalato, sale ripido per circa 80 metri di dislivello sul lato della falesia, con ripidi tornanti protetti da corrimano in legno e ferro. Quindi il percorso compie ampi zig-zag sul fianco della montagna, nel bosco, sino a raggiungere il parcheggio nei pressi della Vetta del San Martino. Voltando a sinistra, sempre nel bosco, si raggiunge la cappella di San Martino in Culmine, che domina la vetta del monte, mentre poco più in basso sorge l´omonimo rifugio.


Discesa:

Come per la salita.

Oppure è possibile ripercorrere l´ultimo tratto di discesa sino al bivio con Villa San Giuseppe per imboccare l´ampia mulattiera militare in direzione Mesenzana (scendendo, si volta a sinistra). Si transita nei pressi del forte di Vallalta (q. 780 m circa), ove è d´obbligo una visita alle postazioni d´artiglieria in caverna.
Si continua quindi in discesa, voltando a destra al prossimo bivio, e si percorre la strada militare per lungo tratto. Le bandierine invitano quindi a dirigere la propria marcia a destra, a quota 470 metri circa, per continuare il percorso nel bosco sino alla radura di Ca di Rocco. Da qui, in breve, si rientra a Cassano Valcuvia.


© VieNormali.it

Via Normale Monte San Martino - Valcuvia - San Martino in Monte Via Normale Monte San Martino - Valcuvia - Postazioni per armi automatiche Via Normale Monte San Martino - Valcuvia - Il Lago Maggiore dal sentiero per il San Martino
San Martino in Monte Postazioni per armi automatiche Il Lago Maggiore dal sentiero per il San Martino

N° voti: 4 - Voto medio: Voto 4 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
2 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Prealpi:


Prealpi Lombarde Centrali  Prealpi Lombarde Occidentali  Prealpi Bresciane  Ferrate in Lombardia e Svizzera   Nel giardino di pietra  Corni di Canzo e Moregallo  Scialpinismo tra Lombardia e Grigioni  Ghiaccio delle Orobie
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Ghiaccio Orobico - Michele Cisana
           >> Arrampicate sportive e moderne fra Lecco e Como - Eugenio Pesci
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 1 - Alessio Pezzotta
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 2
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 3
           >> Prealpi Lombarde Centrali

Revisione: relazione rivista e corretta il 11/11/2013 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer