Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Piz Surlej – Piz Mezdi - 3188 m


Relazione della salita - Cima n° 2444


Via Normale Piz Surlej – Piz Mezdi
Immagine ripresa dalla vetta del Piz Surlej
Regione: Estero (EsteroSvizzere

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Retiche - Gruppo Bernina

Provincia: Estero

Punto di partenza: St. Moritz-Bad (q. 1773 m)

Versante di salita: Vari

Dislivello di salita: 1560 m - Totale: 3120 m

Tempo di salita: 5,30 h - Totale: 8,00 h

Periodo consigliato: luglio – settembre

Punti di appoggio: Nessuno
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EE - A - II - F (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: CARTA NAZIONALE DELLA SVIZZERA N. 1257 – St. Moritz 1:25000
Autore: Piero Vardinelli Profilo di Piero Vardinelli - Altre salite dell'autore
Data della salita: 01/08/2013
Data pubblicazione: 04/08/2013
N° di visualizzazioni: 2634
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Introduzione:

È tra le più note e frequentate traversate di cresta dell’Engadina. In questa relazione è descritta nel senso Piz Surlej - Piz Mezdi, ma ovviamente può essere affrontata anche al contrario, le difficoltà si equivalgono. Se si affronta il versante W del Piz Surlej in salita, è facile individuare, sulla sinistra, i canaletti che permettono di superare agevolmente la fascia rocciosa mediana. D’altro canto bisogna però affrontare in discesa l’affilata cresta NNE del Piz Rosatsch, con brevi passaggi di II°, che è il tratto più esposto della traversata. Comunque nulla di particolarmente impegnativo e alla portata di ogni buon escursionista, esperto di questo tipo di creste.
Il panorama sul Gruppo del Bernina e sull’Engadina è veramente grandioso.
Corda ed imbrago servono solo per i meno esperti. Ad inizio o fine stagione, potrebbero essere utili anche piccozza e ramponi.


Accesso:

A St. Moritz-Bad, in prossimità di un parco giochi dove iniziano i sentieri, ci sono dei parcheggi a pagamento (necessitano franchi svizzeri in moneta).


Descrizione della salita:

A St. Moritz-Bad, in prossimità di un parco giochi, si seguono i cartelli indicatori per Fuorcla Surlej e si va a raggiungere, verso SW, una chiesetta. Il sentiero si addentra ora in un bosco di pini e, tralasciando le varie piste che si staccano sulla destra, si prosegue a monte. Tranne un bivio tutti gli altri sono comunque sempre ben segnalati da cartelli. Inizialmente il sentiero sale in direzione S, poi dalla (q. 2012 m) di God da la Cravunera volge verso SW e raggiunge il Lej dals Chöds (q. 2153 m). Seguendo sempre le indicazioni per Fuorcla Surlej, si prosegue in direzione S fino alla (q. 2452 m), ad W di Giand’Alva, o poco più avanti. Non appena individuati i due piloni della seggiovia di (q. 2646 m), situati alla base del versante W del Piz Surlej, si abbandona il sentiero e su terreno facile si va a raggiungerli (vedi immagine principale della relazione: Piz Surlej – Versante W). Pochi metri dietro i due piloni inizia un sentiero, non segnalato ma riportato anche sulla CNS, che risale la china detritica del versante W del Piz Surlej. Nel prosieguo si raggiunge una specie di cresta e poi si traversa a sinistra, sotto una fascia rocciosa. Poco più avanti le tracce si perdono tra i massi, ma senza particolari problemi si risalgono, verso sinistra, alcuni facili canaletti e si esce sul vasto pendio di detriti che adduce alla vetta del Piz Surlej (q. 3188 m), h 3,30 dalla partenza. Essendo la cima più elevata a N della Fuorcla Surlej, il panorama sul Gruppo del Bernina e sui laghi dell’Engadina, è veramente stupendo. Da questa vetta si scende lungo la cresta ENE, aggirando facilmente a destra alcuni risalti e poi si rimonta la cresta di collegamento con la (q. 3185 m). Da questa sommità si scende dalla cresta N e con un breve dislivello si va a raggiungere, ancora senza difficoltà, la modesta sommità del Piz San Gian (q. 3134 m). La cresta che collega questa cima al Piz Rosatsch è facile, sebbene all’inizio sia un poco aerea, fino all’inizio delle gobbe della cresta SW/S del Piz Rosatsch. Da lontano questo tratto sembra impegnativo, ma in realtà, sebbene un poco aereo, si lascia percorrere senza particolari difficoltà, fino in vetta (q. 3123 m). In discesa bisogna affrontare il tratto più impegnativo dell’intera traversata. La cresta NNE del Rosatsch diventa subito affilata, ma ci sono sempre dei buoni appigli. Si scende prevalentemente lungo il filo e al termine si appoggia sulla destra. Ci attende ora un meraviglioso e vastissimo plateau di sfasciumi che ci porta al Cuolm d’Mez (q. 2983 m) e poi alla larghissima vetta del Piz Mezdi (q. 2992 m), h 5,30 dalla partenza.


Discesa:

Dal Piz Mezdi si scende lungo il sentiero segnalato del versante W (difficoltà E/EE) che ci porterà al parcheggio presso il parco giochi. Ad ogni incrocio (sempre segnalato) bisogna seguire le indicazioni per St. Moritz-Bad.
Inizialmente le tracce scendono lungo l’elementare versante N, poi compiono un traverso in direzione W e quindi entrano nella valletta sotto il Lej da l’Ova Cotschna. Il sentiero traversa poi in discesa la Spuonda dal Corn, in direzione NE, fino alla (q. 2174 m), dove in pratica inizia il bosco. Si scende ora in direzione W, traversando la località di God Spuondas Rosatsch e poi il successivo Muot da las Funtaunas, fino ad arrivare al campo giochi alla partenza (h 7.45 / 8,00 per l’intera traversata).


Note:

Vedi anche relazioni e immagini di: Piz Mezdi
Piz Rosatsch
Piz Surlej – Versante W


© VieNormali.it

Via Normale Piz Surlej – Piz Mezdi - In discesa dalla (q. 3185 m) Via Normale Piz Surlej – Piz Mezdi - In vetta al Piz San Gian Via Normale Piz Surlej – Piz Mezdi - Sulla cresta SW/S del Piz Rosatsch
In discesa dalla (q. 3185 m) In vetta al Piz San Gian Sulla cresta SW/S del Piz Rosatsch

Mappa su Google:





Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli

Revisione: relazione rivista e corretta il 27/08/2013 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Proposte di montagna

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer