Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte Zevola - Vajo dell´Acqua - 1976 m


Relazione della salita - Cima n° 2161


Via Normale Monte Zevola - Vajo dell´Acqua
Il Monte Zevola e il vajo al centro d´estate.
Regione: Veneto (VicenzaItaliane

Alpi e Gruppo: Prealpi - Prealpi Venete - Gruppo Piccole Dolomiti

Provincia: Vicenza

Punto di partenza: Rif. Battisti alla Gazza (q. 1265 m)

Versante di salita: N-NE

Dislivello di salita: 711 m - Totale: 1422 m

Tempo di salita: 3,00 h - Totale: 6,00 h

Periodo consigliato: inverno - primavera

Valle: Valle di Recoaro - Altre cime della Valle di Recoaro
Punti di appoggio: Rif. Battisti alla Gazza (q. 1265 m)
Tipo di via: Via di ghiaccio
Tipo di percorso: Traccia non segnata
Difficoltà:   EEA - AG - - PD+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: Gruppi Alpinistici Veronesi - Gruppo del Carega 1:25000
Autore: Foto non presente Riccardo Mazzi - Altre salite dell'autore
Data della salita: 08/01/2012
Data pubblicazione: 10/01/2012
N° di visualizzazioni: 7040
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
13 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Introduzione:

Il Monte Zevola è la cima più alta della catena Tre Croci. Sulla sommità è posizionata una croce alla base della quale c´è il libro di vetta, in realtà la punta più alta dello Zevola non è dove è presente la croce (Zevola Bassa m 1961) ma una punta che si trova più a nord di essa che è la reale sommità maggiore del monte. Dalla cima si gode di un ottimo panorama che spazia dalla Lessinia al Lago di Garda, Baldo, Gramolon, Catena Tre Croci, Gruppo del Carega, Altopiano di Asiago, Pale di San Martino e nelle giornate limpide si vede anche il mare. Questa via anche se non è la più facile per raggiungere la sommità è sicuramente la meno impegnativa di tutte quelle che salgono dal versante recoarese. Questo stesso vajo una volta aveva assunto denominazioni diverse come Vajo Battisti o Vajo Bianco, toponimi tuttora in disuso. Il nome Vajo dell´Acqua si riferiva alla presenza di una sorgente alla base del vajo.


Accesso:

Dal casello autostradale di Montecchio (A 4) si seguono le evidenti indicazioni per Recoaro Terme. Arrivati a Recoaro dove c´è lo stabilimento dell´acqua si svolta a sinistra attraversando un ponte sul torrente e si seguono le indicazioni per il Rifugio Battisti. Spesso d´ inverno la strada che porta al rifugio viene chiusa un paio di tornanti prima del rifugio, perchè ricoperta da un strato di ghiaccio, così bisogna parcheggiare l´auto alla Locanda Obante aumentando così il dislivello di almeno 200m (dislivello salita 911m in caso di strada chiusa).


Descrizione della salita:

Dal Rifugio si segue il sentiero delle Montagnole (n° 120) e in cinque minuti ci si trova subito in corrispondenza dell´impluvio. Il vajo all´inizio si presenta molto ampio poi si restringe gradualmente e la pendenza aumenta leggermente, superata la strozzatura il canale riprende la pendenza originaria e si sale sempre dritti uscendo a Bocchetta Zevola dove bisogna fare attenzione alle cornici nevose. A sinistra si va alla Zevola Bassa (croce metallica), mentre a destra si va sulla sommità del monte. La pendenza media del vajo è di circa 50°, mentre nella strozzatura può raggiungere i 55°.


Discesa:

Per la discesa ci sono varie opzioni:
1)E´ possibile scendere a ritroso per la stessa via di salita anche con gli sci (OSA). (opzione più corta, ma anche più impegnativa).
2)Si può seguire lungo la cresta in direzione della Cima Tre Croci e calare successivamente verso il Passo della Lora - Tre Croci e infine in direzione del rifugio. (opzione consigliata).
3)Si segue la cresta in direzione del Passo Ristele e si cala dal sentiero n° 121. (opzione più lunga).


Note:

Questo vajo è di facile individuazione visto che si tratta del vajo più lungo e più ampio del Monte Zevola. Salita da effettuare in un periodo compreso da metà gennaio fino a marzo cosi da trovare neve assestata e favorevole alla progressione. D´estate è difficilmente percorribile per via delle ghiaie che lo compongono. Potrebbe tornare utile una corda da utilizzare eventualmente in conserva, il casco va assolutamente portato per il rischio di caduta pietre. Il tempo di salita può variare dalle 2 alle 4 ore a seconda della neve.


© VieNormali.it

Via Normale Monte Zevola - Vajo dell´Acqua - La parte iniziale del vajo. Via Normale Monte Zevola - Vajo dell´Acqua - La strozzatura. Via Normale Monte Zevola - Vajo dell´Acqua - La cima dello Zevola.
La parte iniziale del vajo. La strozzatura. La cima dello Zevola.

Mappa su Google:





Libri suggeriti sulle Prealpi:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Escursionismo invernale - Vol. 1 - Francesco Carrer, Luciano Dalla Mora
           >> Scialpinismo in Col Nudo - Cavallo

Revisione: relazione rivista e corretta il 21/01/2012 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Proposte di montagna

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer