Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Guide di montagna | Ordini   VieNormali su Facebook   Canale You Tube VieNormali   Instagram VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Piccola Fermeda - Via dei Camini - 2814 m


Relazione della salita - Cima n° 2082


Via Normale Piccola Fermeda - Via dei Camini
La Piccola Fermeda col tracciato della Via dei Camini.
Regione: Trentino Alto Adige (BolzanoItaliane

Alpi e Gruppo: Dolomiti - Alpi Dolomitiche - Gruppo Odle

Provincia: Bolzano

Punto di partenza: Parcheggio di Daunei (q. 1755 m ca.)

Versante di salita: S

Dislivello di salita: 1059 m - Totale: 2200 m

Tempo di salita: 4,30 h - Totale: 8,00 h

Periodo consigliato: da metà giugno a fine ottobre

Punti di appoggio: Rif. Firenze (q. 2040 m.)
Tipo di via: Via di roccia
Tipo di percorso: Via di roccia
Difficoltà:   EE - AR - III+ - AD- (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: TABACCO 1:25.000 foglio n°05 “Val Gardena / Alpe di Siusi"
Autore: Gabriele A.  Profilo di Gabriele A. - Altre salite dell'autore
Data della salita: 12/09/2010
Data pubblicazione: 30/09/2011
N° di visualizzazioni: 9259
N° voti: 2 - Voto medio: Voto 5 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
3 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...


Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna disponibili per questa cima:


Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna

Guarda tutte le proposte delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna


Introduzione:

Ardita ed acuminatissima guglia. È la prima della serie di torri che si innalzano ad Est della regolare e verdeggiante cresta del Seceda. – Dalla Val di Fassa attraverso il Passo Sella, dalla Val Badia per il Passo Gardena, o dalla Val d´Isarco (A22), si raggiunge l´ameno paesino di Selva in Val Gardena e, seguendo le indicazioni, si sale alla frazione di Daunei. dove si lascia l´auto in uno degli ampi parcheggi adiacenti alla strada asfaltata. Il parcheggio più alto è ad una quota di 1755 m. circa.


Accesso:

Ci si incammina seguendo il sentiero n° 3 che supera un bel laghetto, sale un tratto nel bosco, risale un bel prato e raggiunge l´alpeggio di Juac (m. 1903 – ristoro). Si procede in leggera discesa superando alcune baite oltre le quali si scende più decisamente fino ad incrociare la sterrata che sale da Santa Cristina. Ora si prende a destra, seguendo lungamente la strada che, dopo aver svoltato a sinistra, conduce al grande Rifugio Firenze (m. 2037 – ore 1 dal parcheggio). Dal rifugio si prosegue sul bel sentiero n° 1 in direzione di Forcella Pana. Giunti ad un bivio nelle vicinanze di un recinto, lo si abbandona e si prende una stradina sulla destra che si inoltra tra i pascoli. Dopo poco si giunge nei pressi della singolare “Piera Longia”, un grandioso monolito roccioso alto una cinquantina di metri posto tra i pascoli, dopo la quale si raggiunge la malga Piera Longia (m. 2297 – ore 1½ dal parcheggio). Dalla malga si oltrepassa un cancello e si prosegue per alcune decine di metri sul sentiero n° 2B in direzione del Plan Ciautier e del Sass Rigais. Dopo alcuni massi si incontra una traccia che si stacca sulla sinistra costeggiando una staccionata.


Descrizione della salita:

La si segue e, giunti al cospetto delle pareti, si scavalca il recinto e si imbocca un canalino franoso che si risale uscendo in alto a sinistra.. Ora l´esile traccia percorre, con una lunga diagonale da destra a sinistra sotto una grande fascia rocciosa, i ripidissimi prati (attenzione!) della spalla Ovest della Piccola Fermeda. Quando la fascia rocciosa forma un angolo retto puntando verso nord, si risale con alcune svolte il ripido pendio alla sua sinistra. Con un ultimo breve ma ripido tratto su placchette e rocce infide si guadagna la forcellina soprastante. Si percorre per qualche metro un´esposta cengetta sul versante Nord, abbandonandola in favore di alcune tracce sulla destra fra rocce e detriti sulla destra. Con qualche passo di arrampicata (I°+) in traversata ascendente su roccia buona ma molto esposta, si rimonta sulla crestina della spalla e si scende alla forcella tra questa e la Piccola Fermeda, dove si trova l´attacco della Via Normale (ore 2¼ dall´auto). Dopo essersi legati, si tralascia a sinistra la Via normale e si prende una stretta ed esposta cengia erbosa sulla destra, che si percorre in lieve discesa per un centinaio di metri. Quando questa si esaurisce si trova l´attacco della Via dei Camini (anello di sosta – in comune con l´attacco della Via Classica). Si supera direttamente una breve ma non facile fessura molto esposta e, dopo un breve tratto su erba, si oltrepassa un forcellino dopo il quale si raggiunge il chiodo della prima sosta (20 m., III°+ / IV°- – tratto chiave della via). Su roccia ottima intervallata da un tratto detritico si risale un facile colatoio e, passando vicino ad una zona prativa, si raggiunge la seconda sosta, posta alla base di un bel diedro-camino (40 m., II°). Si attacca direttamente il diedro-camino tenendosi sulla quasi verticale parete di sinistra e raggiungendo la terza sosta, posta su un panoramico terrazzino (35 m., III°). Piegando leggermente verso destra, si risale l´erto ed appigliatissimo canalino soprastante fino a raggiungere il quarto punto di sosta (30 m., III°). Si continua in divertente arrampicata su roccia ottima per poco marcati canalini intervallati da qualche paretina fino a giungere al chiodo del settimo punto di sosta (25 m., 40 m., 20 m., III°). Si risale per un breve tratto il canale che divide la Piccola Fermeda dalla sua anticima e, piegando a sinistra si supera, nei pressi di un pilastrino, una bella paretina sopra la quale si trova l´ottava sosta (30 m., III°). Da qui, si affronta su in verticale la bella ed appigliata parete soprastante fino all´ultima sosta (35 m., III°) e da questa, sempre in verticale e poi piegando leggermente verso destra (25 m., III° e II°), si raggiunge la stretta ed estetica cima della Piccola Fermeda (m. 2814 – ore 4½ dal parcheggio).


Discesa:

Come per la salita.


Note:

Via molto frequentata in ambiente eccezionale che permette la salita, con difficoltà abbastanza contenute, su uno dei più arditi pinnacoli delle Odle di Cisles. La roccia è per lo più di ottima qualità. Presenti numerose clessidre. Salita e panorama eccezionalmente appaganti. Utili un po´ di cordini.


© VieNormali.it

Via Normale Piccola Fermeda - Via dei Camini - L´attacco della via. Via Normale Piccola Fermeda - Via dei Camini - La parte intermedia. Via Normale Piccola Fermeda - Via dei Camini - Sul tratto finale.
L´attacco della via. La parte intermedia. Sul tratto finale.


  



Trekking del Sassolungo



Mappa su Google:





Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...


Condividi su:




SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI:

Dolomiti di Brenta Dolomiti di Brenta

Libri di montagna

Link sponsorizzati, in qualità di Affiliato Amazon vienormali.it riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

Salewa Alpine-x Ice
Salewa Alpine-x Ice
SALEWA Toxo Casco
Salewa Toxo Casco


Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna


Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Sampaoli Creazioni

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer