Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Corno Baitone - 3330 m


Relazione della salita - Cima n° 1703


Via Normale Corno Baitone
Il Corno Baitone da SE
Regione: Lombardia (BresciaItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Retiche - Gruppo Adamello

Provincia: Brescia

Punto di partenza: Ponte del Guat (q 1528 m) Val Malga

Versante di salita: S

Dislivello di salita: 1800 m - Totale: 3600 m

Tempo di salita: 5,30 h - Totale: 10,30 h

Periodo consigliato: estate

Valle: Val Malga - Altre cime della Val Malga
Punti di appoggio: Rif. Tonolini (q. 2450 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EE - A - II - F+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: EDIZIONI MULTIGRAPHIC, CARTA DEI SENTIERI E RIFUGI N. 295-296 - Alpi Retiche 1:25000
Autore: Piero Vardinelli Profilo di Piero Vardinelli - Altre salite dell'autore
Data della salita: 02/08/2003
Data pubblicazione: 16/10/2010
N° di visualizzazioni: 14225

Introduzione:

il Corno Baitone occupa il settore nord-occidentale del Gruppo dell´Adamello, formando un vero e proprio gruppo del quale ne è il pilastro centrale e la cima più elevata. L´imponente versante NW, condiviso con la Cima dei Laghi Gelati e la Roccia Baitone, è in parte ricoperto da ghiacciai, anche se l´unico ancora di discrete dimensioni è quello d´Aviolo. Il versante S, dove passa la via normale, è roccioso e il piccolo ghiacciaio che occupava la conca sottostante la parete S, è ormai estinto da parecchi anni. Non è comunque raro che in questa ampia conca sia presente neve ghiacciata ed è quindi opportuno avere al seguito piccozza e ramponi. La salita, segnalata con bolli e segni rossi fino in vetta, non è affatto banale e sconsigliata in presenza di neve o bagnato. Per i meno esperti utili corda ed imbrago.


Accesso:

Da Sònico o da Malonno si risale la strada sterrata della Val Malga, fino al Ponte del Guat.


Descrizione della salita:

Dopo aver superato il ponte sul torrente Remulo si segue la stradina che conduce verso E alla Malga Premassone (q. 1585 m). Tralasciando a destra il sentiero con il segnavia n. 23 che conduce al Rifugio Gnutti, si riattraversa il torrente e seguendo il segnavia n. 13 si sale verso N. Il sentiero supera con numerose svolte un ripido pendio boschivo, per poi traversare verso destra e raggiungere la stazione intermedia della funivia dell´Enel a (q. 1890 m). Si prosegue verso N e su ampi prati, con qualche tratto roccioso, si raggiunge la diga del Lago Baitone. Dopo aver costeggiato ad W il lago, il sentiero prosegue su di un ripido dosso di rocce ed erba, oltre il quale sorge il rifugio Tonolini (q. 2450 m). Dietro al rifugio inizia il sentiero con il segnavia n. 50 che costeggia ad W il Lago Rotondo e sale poi in una valletta detritica, verso N, fino ad arrivare al Lago Lungo (q. 2519 m). Anch´esso viene aggirato ad W e raggiunto l´immissario si risale una valletta che conduce alla conca dei Laghi Gelati (q. 2783 m). Si prosegue ancora verso N su di un costone roccioso, per poi piegare gradualmente verso sinistra fino a raggiungere un nevaio, non sempre presente. Bisogna fare attenzione perché da qui in poi l´itinerario riportato su molte cartine prevede la salita in vetta lungo la cresta SW, ma questa cresta è più impegnativa di quella SE. Conviene pertanto seguire i bolli e i segni rossi che in prossimità del nevaio citato volgono a destra (NE) e con una lunga traversata, su rocce accatastate, conducono sul bordo della conca, sotto la parete S del Corno Baitone. Il mattino presto la conca è spesso ricoperta da neve ghiacciata. Senza segnali visibili bisogna attraversarla in direzione delle rocce alla base della parete, fino ad individuare di nuovo i bolli e i segni rossi. Per cenge, canaletti e ripidi gradoni rocciosi si arrampica traversando da W ad E sotto la parete verticale. Giunti in prossimità di una ripida placca la segnaletica offre due possibilità:
1) scalare verso sinistra una paretina molto ripida ma con rocce rotte e ben appigliate, a cui fa seguito un breve canaletto che viene superato con un passaggio abbastanza impegnativo (II). Oltre questo tratto le difficoltà diminuiscono, si segue una rampa trasversale verso sinistra, per poi salire le facili rocce che conducono al segnale trigonometrico di vetta;
2) superare la ripida placca verso destra, non senza qualche difficoltà e salire fino a raggiungere la cresta SE, i segnali sono rari ma il percorso è intuitivo. Seguendo poi la cresta molto affilata si raggiunge la vetta. Più facilmente, raggiunta la cresta SE, prima che questa si impenni, si può scendere sulla rampa trasversale sopra citata e poi proseguire fino in vetta con l´itinerario 1).
Personalmente ritengo che l´itinerario 1) sia il più diretto e il meno complicato.


Discesa:

Come per la salita.


© VieNormali.it

Via Normale Corno Baitone - Sotto la parete S Via Normale Corno Baitone - La conca del Baitone dalla vetta, a sinistra la Cima Plem Via Normale Corno Baitone - In discesa
Sotto la parete S La conca del Baitone dalla vetta, a sinistra la Cima Plem In discesa

N° voti: 4 - Voto medio: Voto 4 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
9 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli

Revisione: relazione rivista e corretta il 15/02/2012 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer