Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte delle Scale - 2521 m


Relazione della salita - Cima n° 1658


Via Normale Monte delle Scale
Monte Scale da Sud: a destra la Cima Est, a sinistra la Cima Principale
Regione: Lombardia (SondrioItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Orientali - Alpi Retiche - Gruppo Fraele

Provincia: Sondrio

Punto di partenza: Parcheggio delle Torri di Fraele (q. 1941 m)

Versante di salita: S

Dislivello di salita: 580 m - Totale: 1160 m

Tempo di salita: 1,45 h - Totale: 3,15 h

Periodo consigliato: maggio - dicembre

Punti di appoggio: Forte di Monte Scale (q. 2420 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia non segnata
Difficoltà:   EE - I - F (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: INGENIA 1:25.000 Nuove carte del P.N.S. Foglio N. 1 Bormio, Livigno, Val di Fraele e Laghi di Cancano, KOMPASS 1:50.000 Foglio N. 96 Bormio - Livigno
Autore: Gabriele Attanasio Profilo di Gabriele Attanasio - Altre salite dell'autore
Data della salita: 19/06/2010
Data pubblicazione: 16/09/2010
N° di visualizzazioni: 3356
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
5 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Introduzione:

Pur non essendo la vetta più alta della zona, il Monte delle Scale è sicuramente una montagna imponente su tutti i suoi versanti. Specialmente il suo versante Sud, che domina la bassa Valdidentro, si presenta come un´alta e dirupata barriera rocciosa. É senza dubbio la cima più frequentata della regione sia per il facile accesso ed il minimo dislivello da affrontare, sia per lo splendido ed impareggiabile panorama sulle montagne dell´Alta Valtellina e sulla conca della Magnifica Terra.


Accesso:

Da Bormio, seguendo la S.S. 301 in direzione di Livigno, ci si porta a Premadio dove, in località Fior d´Alpe, si imbocca la vecchia Strada Militare Fior dAlpe – Cancano, ora asfaltata, che con numerosi tornanti conduce alle belle strutture medievali delle Torri di Fraele, dove si parcheggia di fronte a dei cartelli con indicazioni. Passando sotto ad una linea elettrica, si imbocca una vecchia mulattiera militare segnalata che si inoltra nel fitto bosco di Pino mugo e che, con numerose svolte, conduce sulla sommità di un dosso al limite della vegetazione arborea (q. 2212 m - 40 minuti dal parcheggio). La mulattiera qui diventa sentiero, traversa in quota il versante SW della montagna caratterizzato prevalentemente da ghiaie, e, passando sotto un´imponente parete (pericolo di caduta sassi), raggiunge un pulpito con un grosso roccione. Da qui inizia il lungo traverso che, sfruttando alcune cenge, taglia la parete Sud della montagna. Dapprima si rimane in quota attraversando alcuni ripidi canalini su terreno infido (prestare molta attenzione), poi il sentiero torna a salire e, sempre in grande esposizione, guadagna quota con un paio di tornanti. Ora, di nuovo in lieve salita, si attraversa un´altra serie di ripidi canali ghiaiosi (attenzione) e, con alcune svolte, si raggiunge la struttura militare, risalente alla I° Guerra Mondiale, del Forte di Monte Scale (q. 2420 m - ore 1,15 dal parcheggio).


Descrizione della salita:

Si risalgono le roccette subito a sinistra del forte fino a raggiungere la cresta soprastante. Si segue la dorsale in direzione W (sinistra - tracce) fino ad una breve fascia rocciosa che si supera agevolmente cercando i passaggi più facili (alcuni passi di I° grado). Ora, proseguendo sulla cresta o sul ripido pendio alla sua destra, in pochi minuti si raggiunge la bella cima del Monte Scale (q. 2521 m - ore 1,45 dalla macchina) dalla quale si gode di una vista mozzafiato sui laghi di Cancano, sulla conca del Bormiese e sulle montagne circostanti.


Discesa:

La discesa può svolgersi per lo stesso itinerario di salita oppure, scelta consigliata, per la più facile Via Normale da Nord, descritta qui di seguito, che permette di completare l´escursione con un bel giro ad anello.
Dalla cima si ridiscende sulla cresta percorsa in precedenza in direzione del forte. Poco prima delle roccette che riportano all´entrata della struttura militare si prende a sinistra su di una mulattiera che aggira un insignificante dosso e conduce alle panchine poste sui bei prati del versante N (q. 2420 m - 15 minuti dalla cima). Si prende il sentiero che, con bellissima vista sulla Val Fraele, scende a sinistra (NW - cartello con indicazioni) su detriti e chiazze di prato, perdendo velocemente quota grazie ad alcune svolte. Si attraversa poi un canale roccioso (prestare attenzione) e, tramite altri tornanti, si giunge ad un bel pianoro erboso dove sono presenti altre panchine. Qui il sentiero scende un po´ ripidamente entrando nel bosco di mughi sottostante. Si prosegue a tornanti nella fitta vegetazione, con percorso sempre chiaro e comodo. Giunti al piccolo Lago delle Scale (q. 1931 m - ore 1,15 dalla cima) si prende in direzione delle Torri di Fraele sfruttando il comodo sentiero che passa pochi metri sopra la sponda orientale del lago e che in 15 minuti riconduce al punto di partenza.


Note:

Prestare particolare attenzione alla notevole esposizione ed all´attraversamento degli infidi canalini sul versante Sud. La salita del Monte Scale è facilmente abbinabile a quella del Picco della Croce di Monte Scale (o Cima Est - q. 2495 m). Si consiglia una visita all´interno del Forte di Monte scale dove si trova anche una mostra fotografica permanente. Dall´interno del forte è possibile passare sul versante S della montagna tramite un breve e facile cunicolo.


© VieNormali.it

Via Normale Monte delle Scale - Durante la salita sul versante sud Via Normale Monte delle Scale - Poco sotto il forte Via Normale Monte delle Scale - Splendida vista sulla Val Fraele dalla cima
Durante la salita sul versante sud Poco sotto il forte Splendida vista sulla Val Fraele dalla cima

Mappa su Google:





Libri suggeriti sulle Alpi Orientali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli

Revisione: relazione rivista e corretta il 17/09/2010 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Monte Bianco con Kailas

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer