Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte Gavia - 3223 m


Relazione della salita - Cima n° 1564


Via Normale Monte Gavia
Percorso di salita per l'antecima e la cima
Regione: Lombardia (BresciaItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Retiche - Gruppo Ortles Cevedale

Provincia: Brescia

Punto di partenza: Passo di Gavia (q. 2618 m)

Versante di salita: SE

Dislivello di salita: 605 m - Totale: 1210 m

Tempo di salita: 2,30 h - Totale: 4,30 h

Periodo consigliato: estate

Valle: Valle del Gavia - Altre cime della Valle del Gavia
Punti di appoggio: Rif. Bonetta (q. 2618 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero e traccia segnata
Difficoltà:   EE - A - I+ - F+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: KOMPASS N. 072 - Parco Nazionale dello Stevio 1:50.000
Autore: Matteo Pasotti Profilo di Matteo Pasotti - Altre salite dell'autore
Data della salita: 26/06/2010
Data pubblicazione: 30/06/2010
N° di visualizzazioni: 10580

Introduzione:

Cima dal profilo molto particolare. E' un cucuzzolo di roccia rossa che si erge sopra il Passo Gavia facilmente distinguibile. Da sud pare quasi una cima inaccessibile per le normali difficoltà escursionistiche. Giunti all'attacco presenta, in realtà, facili passaggi su roccia riservati, in ogni caso, ad escursionisti esperti con passo sicuro e assenza di vertigini. Panorama completo a 360° vista la centralità della cima.


Accesso:

Dopo Ponte di Legno si prende la strada che sale a Passo Gavia e si lascia la machina nello spiazzo nei pressi del Rifugio Bonetta.


Descrizione della salita:

Dal Rif. Bonetta è già visibile la dorsale rocciosa che si estende da S a N culminate nel cucuzzolo del Monte Gavia (da questa visuale appare non così pronunciato ma comunque evidente). Seguendo il sentiero dietro il rifugio dirigersi a sinistra con un ampio arco attraverso i prati, innevati ad inizio stagione, puntando all'inizio della dorsale che sale, più dolcemente, da sud. Ben presto si incontrano dei segni bianco-rossi che conducono su una mulattiera militare, ancora in buono stato, che sale lungo la cresta puntando ad un primo rilievo roccioso, costituito da grandi blocchi accatastati, con ometto di rocce sulla sommità. Da qui è ben visibile il cucuzzolo del Monte Gavia, forse da una delle più belle prospettive. Si prosegue per la cresta rocciosa scendendo di poche decine di metri, e si risale verso l'antecima su terreno sempre roccioso, da cui si può studiare il percorso di salita al cucuzzolo terminale: dalla croce di vetta del Gavia scendere con lo sguardo lungo lo spigolo di sinistra che porta fino alla sottostante selletta; alla base dello spigolo, sulla destra, si nota un bell'ometto di sassi che indica l'attacco. Scendere quindi dall'antecima alla sottostante selletta perdendo alcune decine di metri di dislivello e presso la selletta continuare dritti di pochi metri fino all'ometto di sassi (non scendere a sinistra della sella). A questo punto ci sono due possibili vie di salita: si può seguire fedelmente lo spigolo cercando gli ometti di sassi (passaggi di I/II); oppure puntare verso il canaletto roccioso che scende in obliquo verso destra da circa metà dello spigolo, risalirlo al centro per metà e sotto un muro di rocce e lame aggettanti piegare a destra seguendo sempre altri ometti, salire le rocce ora più verticali (passaggi di I/II-) e piegare nuovamente a sinistra fino a ricongiungersi alla cresta terminale. Da qui seguire la cresta per blocchi rocciosi che in breve conduce alla croce di vetta. Il libro di vetta è posto in una borsina sotto la croce di ferro.


Discesa:

Come per la salita.


Note:

La salita alla cima si può realizzare senza l´ausilio di corde. Richiede tuttavia attenzione, passo sicuro, destrezza nella scelta dei passaggi migliori ed assenza di vertigini. La cima è raggiungibile anche da una vecchia mulattiera militare dismessa del ´15-´18 che sale dal Rifugio Bonetta puntando a destra, ossia prendendo la cresta da Nord. Così facendo però, sebbene pare di accorciare il percorso, l´avvicinamento diventa più laborioso poichè la mulattiera ad un certo punto termina sotto forma di sfasciumi e il tragitto diviene ben più accidentato, soprattutto con neve residua.


© VieNormali.it

Via Normale Monte Gavia - Tracciati della salita Via Normale Monte Gavia - Verso la cima Via Normale Monte Gavia - Sulla stretta vetta
Tracciati della salita Verso la cima Sulla stretta vetta

N° voti: 3 - Voto medio: Voto 4 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
12 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


L'anima del Gran Zebrù  Ferrate in Lombardia e Svizzera   Scialpinismo tra Lombardia e Grigioni
Scalata fotografica Guarda la fotoscalata di Monte Gavia
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer