Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Madonetto - 2152 m


Relazione della salita - Cima n° 1388


Via Normale Madonetto
Il madonetto dall´ Alpe Borgna.
Regione: Estero (EsteroSvizzere

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Lepontine - Gruppo Verzasca

Provincia: Estero

Punto di partenza:

Versante di salita: S

Dislivello di salita: 950 m - Totale: 1900 m

Tempo di salita: 3,00 h - Totale: 5,30 h

Periodo consigliato: maggio - ottobre

Punti di appoggio: Nessuno, eventualmente Capanna Borgna (q. 1912 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EE (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: CNS 1313 Bellinzona
Autore: Oliviero Bellinzani Profilo di Oliviero Bellinzani - Altre salite dell'autore
Data della salita: 16/06/2004
Data pubblicazione: 04/02/2010
N° di visualizzazioni: 2750
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Introduzione:

Splendida, lunga scogliera rocciosa, il Madonetto corre dai Monti della Gana sino al Passo Ruscada, dividendo a W la testata della Valle della Porta, laterale della Verzasca che sale da Vogorno, dalla rigogliosa Valle dell´ Alpe di Ruscada ad E. Inizialmente erbosa, si fa via via più rocciosa nella parte alta, dove, sul lato occidentale, dirimpetto la Capanna Borgna, sono state aperte alcune vie di arrampicata. Cima composta da più elevazioni, di cui soltanto due quotate, la 2064 e la più alta, nonostante la bellezza è scarsamente frequentata, e riprova ne è il libro di vetta trovato dall´ autore, che pur essendo nuovo, recava la firma di un solo escursionista salito un anno esatto prima, probabilmente colui che ce lo aveva portato.


Accesso:

Da Milano autostrada dei laghi per Como-Chiasso. Superata la frontiera, proseguire sino a Bellinzona Sud, quindi per cantonale in direzione Locarno. Alla grande rotonda nei pressi dell´ aeroporto di Magadino tenere per Gordola, senza entrarvi, ma svoltando a destra alla successiva rotonda in direzione di Bellinzona. Dopo circa un chilometro, oltrepassato un ponte, seguire a sinistra per Monti Motti, e superato il solare alpeggio dei Monti di Ditto, quando la strada inizia a procedere a mezzacosta sempre in direzione dei Monti Motti, si incrocia sulla destra la deviazione per i Monti della Gana, cui si giunge dopo altri 4/5 chilometri superando a metà circa una sbarra solitamente aperta. Piccolo spiazzo di parcheggio prima delle baite.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio, seguendo le indicazioni per la Capanna Borgna si attraversano le baite, piegando poi a destra ad aggirare un costone. Quindi, invertito il senso di marcia, con pendenze modeste si prosegue a mezzacosta lungo tutto il versante E della Cima di Sassello (1891) in direzione dell´ evidente Forcola (1709), affacciata sulla Valle della Porta, con magnifica vista su Madone (2395) e Pizzo di Vogorno (2442). Lasciata a sinistra la traccia per la Cima di Sassello, dalla Forcola si segue a destra il sentiero principale che, risalito un erboso pendio, inizia a traversare verso N le pendici occidentali del Madonetto, per poi abbassarsi ad evitarne i vari speroni rocciosi. A questo punto lo si abbandona, inerpicandosi sulla destra sino a portarsi in cresta. Quindi, per tracce di animali, se ne segue il filo inizialmente erboso, che via via si fa più roccioso, frastagliato e dalle pareti precipiti d´ ambo i lati. Superata la quota 2064 (ometto), si prosegue sino al punto più alto che dirupa sul Passo di Ruscada.


Discesa:

Come per la salita. Oppure, tornati alla selletta che precede la vetta, per scoscesi pendii di erba e sterpaglie ci si abbassa a sinistra (E) sull´ Alpe Ruscada, ritrovando il sentiero segnavia. A propria discrezione, è possibile risalire brevemente al Passo di Ruscada (2080, non nominato sulla CNS), dal quale poi scendere alla Capanna Borgna e tornare alla Forcola. Oppure discendere i vasti pianori intervallati da gradoni dell´ Alpe Ruscada, passando per le Corti di Cima e di Mezzo da dove, attraversato su bel ponte il torrente, con splendido mezzacosta a contornare le pendici meridionali del Madonetto si torna ai Monti della Gana.


Note:

Percorso selvaggio, si svolge per lo più lungo discontinue tracce di animali. Prestare attenzione nella discesa all´ Alpe Ruscada nel caso si decidesse di non tornare per il percorso di salita. Oltre la cima, la cresta precipita con un salto di una ventina di metri per poi divenire più facile ma pur sempre complessa, ed è percorribile in salita con scalata fino al IV grado. Nello scendere tenersi molto discosti da essa se non si vuole finire in un dedalo di paretine, canalini invasi da rododendri e scivolose cenge che richiedono notevole esperienza nel sapercisi districare.


© VieNormali.it

Via Normale Madonetto - Il tratto di cresta iniziale. Sullo sfondo il Tamaro (1967)
Il tratto di cresta iniziale. Sullo sfondo il Tamaro (1967)

Mappa su Google:





Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Monte Bianco con Kailas

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer