Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Siedel Rothorn - 3287 m


Relazione della salita - Cima n° 1224


Via Normale Siedel Rothorn
Da sinistra, Rothorn, Griesgletscher Blinnen e Kleinblinnenhorn
Regione: Piemonte (VerbaniaItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Lepontine - Gruppo Monte Leone

Provincia: Verbania

Punto di partenza: Lago di Morasco (q. 1750 m), Val Formazza

Versante di salita: S

Dislivello di salita: 1540 m - Totale: 3080 m

Tempo di salita: 4,30 h - Totale: 8,00 h

Periodo consigliato: estate

Valle: Val Formazza - Altre cime della Val Formazza
Punti di appoggio: Rif. Città si Busto (q. 2480) - Rifugio 3A (q. 2962).
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EE - A - II- - F+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: KOMPASS N. 89 Domodossola
Autore: Oliviero Bellinzani Profilo di Oliviero Bellinzani - Altre salite dell'autore
Data della salita: 20/07/1994
Data pubblicazione: 04/11/2009
N° di visualizzazioni: 4700

Introduzione:

Svelta e slanciata piramide, il Rothorn segna il culmine dell´ affilata e lunga cresta che si origina dal Griespass, passa per la Punta dei Camosci e si spegne alla testata del Griessgletscher. Nonostante la sua bellezza e la relitiva brevità della salita, è una cima scarsamente frequentata, a differenza del vicino Blinnenhorn, meta preferita dagli escursionisti. Del resto, la sua quota non disdegnevole la pone al secondo posto nella classifica delle cime formazzine, superiore anche al rinomato Basodino, eppure pochi la conoscono, meno ancora la salgono. Probabilmente, ciò è dovuto alle voci riguardo la sua tremenda esposizione, cosa del resto vera ma non tale renderne difficoltosa l´ ascensione. Data l´ alta antropizzazione del luogo, vari e numerosi sono i percorsi che si possono seguire o combinare fra loro, come molti i rifugi in cui pernottare.


Accesso:

Da Milano, autostrada per Gravellona Toce, che dopo Ornavasso diviene superstrada, seguendo le indicazioni per Formazza. Superati Crodo, Baceno e Premia, si giunge a Ponte di Fomazza, da dove alla Cascata del Toce, la seconda d´ Europa per altezza, per giungere a Riale. Al bivio si tiene la sinistra per Morasco. Raggiunta la grande diga, si costeggia il lago sinoal suo termine, parcheggiando nel piazzale ne pressi della Funivia di servizio dell´ ENEL.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio nei pressi della funivia di servizio dell´ ENEL, su sentiero segnato si costeggia il Toce avendolo a sinistra, quindi lo si attraversa risalendo il pendio che adduce alla piana di Bettelmatt (2200 ca). Scesi brevemente, la si attraversa longitudinalmente sino alla baita dell´ alpe, dove si segue a sinistra per il Rifugio Città di Busto. Il sentiero sale a risvolti, tra terra ed erba (molte scorciatoie) sino a raggiungere la Piana dei Camosci sul cui bordo sinistro si trova il Rifugio Città di Busto (2 ore). Dal rifugio si percorre verso S tutta la Piana dei Camosci, e una volta in fondo, trascurando il sentiero segnalato che a sinistra si dirige alla diga dei Sabbioni, si risale la morena o per la pista del gatto o per un sentierino sino ad una strozzatura dove inizia il Ghiacciaio del Siedel (al mattino presto o in presenza di ghiaccio vivo sono neccessari i ramponi, altrimenti se ne può fare a meno). La prima parte di ghiacciaio è evitabile a sinistra, per facili placche frammiste a sfasciumi , quindi stando al centro si sale decisi alla costiera rocciosa , puntando al canalino che scende dall´ evidente colle tra il Rothorn (destra) e la quota 3141 (sinistra). Raggiuntolo, lo si risale faticosamente su terriccio estremamente franoso, arrivando alla sella, un tempo lambita dal Griesgletscher. A questo punto si arriva anche dal Rifugio 3A. Con l´ itinerario del Blinnenhorn (v. relazione) si sale al rifugio Claudio e Bruno, quindi su sentiero segnalato si va al 3A, dietro al quale si segue una crestina rocciosa sino a circa tremila metri, dopodichè si attraversa la parte alta del Siedelgletscher, che di solito è tracciata, giungendo al canalino sopramenzionato. Lasciando a sinistra la Gran Sella del Gries, dominata dalla mole piramidale del Blinnenhorn, ci si inerpica per la ripida, aerea ed esposta cresta di scisti che presenta un breve traversino a destra poco prima della vetta (3287).


Discesa:

Come per la salita.


Note:

La Piana di Bettelmatt si può raggiungere più comodamente con la pista di servizio dell´ alpeggio che parte sulla destra poco prima di giungere alla funivia dell´ ENEL. Pure il rifugio Città di Busto, ottimamente gestito da Marco Valsesia, è raggiunibile oltre che dalla Piana di Bettelmatt, anche con l´ itinerario del Blinnenhorn sino al bivio del baitello Zum-stock, dove ci si tiene a destra anzichè attraversare il Rio Sabbione (v. relazione). Il sentiero sale per balze erbose e qualche roccetta nella parte finale (2 ore).


© VieNormali.it

N° voti: 1 - Voto medio: Voto 5 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
2 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


A piedi in Alta Val Chisone  A piedi in Alta Valle Susa  Cento salite in Alta Val Susa e Val Sangone  Montagne di Valsusa  Sentieri in Ossola e Valsesia  Trekking sulle Alpi di Torino  A piedi in Piemonte - Vol. 1  A piedi in Piemonte - Vol. 2
Alta Valsesia  Val Bognanco  Val Divedro  Val Formazza  Val Formazza  Valle Antrona  Valle Anzasca Est  Valle Anzasca Ovest
Valsesia Nord Est  Valsesia Nord Ovest  Valsesia Sud Est  Valsesia Sud Ovest  Alpe Devero  Monte Rosa  Val Formazza  Valsesia 
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer