Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte Pelone Settentrionale - 2057 m


Relazione della salita - Cima n° 2065


Via Normale Monte Pelone Settentrionale
Il percorso dal Vado di Annibale
Regione: Abruzzo (TeramoItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Appennino Centrale - Gruppo Monti della Laga

Provincia: Teramo

Punto di partenza: Macchie Piane (q. 1560 m)

Versante di salita: W

Dislivello di salita: 800 m - Totale: 1600 m

Tempo di salita: 3,00 h - Totale: 5,30 h

Periodo consigliato: tutto l'anno

Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero e traccia solo in parte segnalati
Difficoltà:   E (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: S.E.L.C.A. - Monti della Laga 1:25000
Autore: Luca Bianchi Profilo di Luca Bianchi - Altre salite dell'autore
Data della salita: 17/09/2011
Data pubblicazione: 19/09/2011
N° di visualizzazioni: 2261

Introduzione:

Il Pelone (Settentrionale per distinguerlo dall´omonima vetta posta qualche km più a S) sorge nel settore teramano dei Monti della Laga. La sua mole tozza chiude la spalla NE della Cima Lepri e domina lo splendido Bosco della Martese.
Dalla sua cima il panorama si spinge a E fino all´Adriatico, mentre sul versante opposto la visuale è occupata dall´imponente cresta che unisce Pizzo di Sevo, Cima Lepri e Pizzo di Moscio.


Accesso:

La base di partenza si raggiunge da Amatrice (RI) seguendo dapprima le indicazioni per Sommati e S. Angelo (bivio lungo la SS4 Salaria, 1 km circa prima dell´ingresso nel paese) e successivamente quelle per Macchie Piane (0,20 h - 10 km circa da Amatrice).


Descrizione della salita:

Dal pianoro di Macchie Piane si segue l´evidente mulattiera (sentiero n° 371) che si dirige verso E-NE in lieve salita. Superata una fascia di faggi, all´incirca a q. 1800 m il sentiero piega bruscamente a SE e prosegue a mezzacosta, sulle pendici SW del Pizzo di Sevo; dopo 1 km di cammino, il sentiero scavalca una evidente cresta erbosa e volge a NE. Da qui il percorso di salita ricalca il tracciato del Tracciolino di Annibale (v. note), che taglia le pendici meridionali del Pizzo di Sevo e conduce, dopo una ripida salita finale su fondo erboso, al Vado di Annibale / Forca (q. 2119 m - 2,00 h da Macchie Piane - cartelli direzionali). Dalla sella del Vado si piega a SE per risalire senza percorso obbligato (le tracce non sono segnalate) l´irregolare ed erbosa cresta NW della Cima Lepri; poco dopo (q. 2193 m) si abbandona la cresta deviando a ESE (sentiero n° 333, non segnalato, tracce appena visibili) e proseguendo a mezzacosta in lieve saliscendi. Oltrepassati alcuni affioramenti rocciosi (su alcuni di questi sono visibili antiche iscrizioni), si scende lievemente per attraversare il Rio Castellano (q. 2183 m) e poi si avanza a NE fino a raggiungere il dorso della cresta (q. 2155 m - 0,40 h dal Vado di Annibale). Ora la tozza piramide erbosa del Pelone è ben visibile; rimanendo in cresta si scende fino alla selletta di q. 1974 m, dalla quale si risalgono direttamente gli 80 m di dislivello che separano dalla piatta sommità del monte (0,20 h da q. 2155 m - nessun segnale identificativo della cima).


Discesa:

Come per la salita.


Note:

Salita in ambiente di grande fascino sul versante laziale, specialmente durante la stagione del disgelo, quando le nevi alimentano una miriade di ruscelli e cascate su entrambi i versanti della montagna. Un po´ monotono è il tratto lungo la spalla NE della Cima Lepri, così come la cima, alquanto anonima e scarsamente riconoscibile; un´escursione dedicata al solo Pelone Sett. risulterebbe avara di soddisfazioni, quindi meglio abbinare questa cima alla salita di una o più vette contigue (Pizzo di Sevo e/o Cima Lepri).
Il sentiero e le tracce sono segnate solo a tratti (in generale, i sentieri della Laga non sono adeguatamente segnalati, e molto viene lasciato alle capacità di orientamento degli escursionisti), quindi possono presentarsi problemi di orientamento in caso di cattiva visibilità, soprattutto nel tratto successivo al Vado di Annibale.

In base alle leggende, il Tracciolino di Annibale sarebbe stato percorso da Annibale e dalle sue truppe durante il trasferimento da Spoleto all´Adriatico, tra le battaglie del Trasimeno e di Canne, combattute contri i Romani. Secondo alcuni storici, tale sentiero coincide a sua volta con l´antico tracciato romano della cosiddetta Via Metella, che collegava Amatrice alla zona di Campli e Civitella del Tronto.

La cima è inclusa nell´elenco dei 2000 m dell´Appennino, pertanto è oggetto di collezione per gli iscritti al Club2000m.


© VieNormali.it

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Sud Verticale  Appennino di neve e di ghiaccio Vol. 1  Appennino Bianco - Vol. 1  Appennino Bianco - Vol. 2  Creste d'Appennino  Dog Trekking in Appennino  I 2000 dell'Appennino  Il Terminillo e i Monti Reatini
Ghiaccio d'Appennino  Gran Sasso I Rifugi dell'Appennino Centrale  Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise  Sentieri nel Parco Nazionale Gran Sasso Laga  Parco d'Abruzzo  Carta escursionistica Parco d'Abruzzo  Bambini in Appennino
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> I 2000 dell'Appennino - II° Edizione - Alberto Osti Guerrazzi
           >> Mountain Bike nel Parco d'Abruzzo - Edizioni Il Lupo
           >> MTB in Abruzzo - Edizioni Il Lupo
           >> Monte Catillo - Monti Lucretili - Monte Navegna - Cervia - Edizioni Il Lupo
           >> Monti della Tolfa - Edizioni Il Lupo
           >> Monti Lepini - Edizioni Il Lupo
           >> Monti Sabini - Giulio Petrucci - Luca Scarnati
           >> Monti Simbruini - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monti Simbruini - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monte Genzana e Monte Rotella - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monte Catillo - Monti Lucretili - Monte Navegna - Cervia - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monti Sabini - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monti Reatini e Terminillo - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Majella - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Velino - Sirente - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monti Marsicani, Monti della Meta, Valle del Giovenco, Mainarde - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monti Marsicani
(Parco Nazionale d'Abruzzo) - Edizioni Il Lupo

           >> Carta Monti Ernici - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Altipiani Maggiori d'Abruzzo - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Gran Sasso - Edizioni Il Lupo
           >> Sui sentieri dei Castelli Romani - Edizioni Il Lupo
           >> Ghiaccio d'Appennino
           >> Appennino Bianco - Vol. 1
           >> Appennino Bianco - Vol. 2

Revisione: relazione rivista e corretta il 18/11/2011 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer