Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Balzo della Chiesa - 2073 m


Relazione della salita - Cima n° 1732


Via Normale Balzo della Chiesa
Balzo della Chiesa
Regione: Abruzzo (AquilaItaliane

Alpi e Gruppo: Appennini - Appennino Centrale - Gruppo Monti del Parco Nazionale Abruzzo Lazio Molise

Provincia: Aquila

Punto di partenza: Civitella Alfedena (q. 1123 m)

Versante di salita: N-E

Dislivello di salita: 1150 m - Totale: 2600 m

Tempo di salita: 3,45 h - Totale: 3,15 h

Periodo consigliato: primavera e autunno

Valle: Val di Rose - Altre cime della Val di Rose
Punti di appoggio: Rif. di Forca Resuni (q. 1952 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero segnato
Difficoltà:   EE - I - F (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: Monti Marsicani 1:25000, Edizioni Il Lupo
Autore: Giuseppe Albrizio Profilo di Giuseppe Albrizio - Altre salite dell'autore
Data della salita: 30/10/2010
Data pubblicazione: 17/11/2010
N° di visualizzazioni: 3769

Introduzione:

Si risale la Valle di Rose, una valle molto battuta dagli escursionisti perché c’è la possibilità di incontrare cervi e camosci al pascolo


Accesso:

Dall’autostrada A25 Torano-Pescara (Strada dei Parchi) si esce al casello di Pescina e si prende la S.S. Marsicana (N° 83). Si attraversa Gioia dei Marsi, il Valico del Passo del Diavolo, Pescasseroli, Opi e si arriva a Villetta Barrea dove c’è il bivio, a destra, per Civitella Alfedena.


Descrizione della salita:

Parcheggiata l’auto nella piccola piazza del paese si percorre, a piedi, Via Nazionale (punto di riferimento è il bar-tabacchi della Lince), giunti in Piazza Umberto I si gira a sinistra in Via Roma e arrivati vicino al numero civico 17, a destra, ci sono le scale da salire (indicazione per la Valle di Rose, sentiero n° I1). Si attraversa una strada asfaltata, ancora poche scale e si continua sul sentiero pietroso che sale prima rettilineo poi a svolte a monte del paese. Ottimo spettacolo, mentre si guadagna quota, su Villetta Barrea, il Passo Godi, Lago di Barrea e Barrea. Sempre in continua salita si entra nel bosco dove il fondo della mulattiera è decisamente più comodo. Stiamo risalendo la Valle di Rose, si passa accanto ad un antico stazzo diruto e a quota 1700 m circa si esce dalla macchia entrando in un anfiteatro chiuso a destra, Ovest, dal Monte Sterpi d’Alto 1966 m, di fronte dalla Cima di Passo Cavuto 2002 m e a sinistra, Est, dal Monte Boccanera 1982 m. Alle nostre spalle si nota il costone della Serra Rocca Chiarano. Il sentiero sale zigzagando tra erba e sassi, qui c’è la possibilità di incontrare cervi e camosci al pascolo, questi ultimi si fanno facilmente fotografare. Dopo un’ultima ripida salita, a serpentina, si giunge sul Passo Cavuto, quota 1942 m (2,10 ore - ascesa 840 m). Dal valico, seguendo la comoda cresta in direzione Est, in pochi minuti, si raggiunge la Cima di Passo Cavuto 2002 m. Il panorama si allarga sul Monte Iamiccio, Monte Petroso, Monte Capraro, Balzo della Chiesa, Monte Marsicano. Ripreso il sentiero che porta al Rifugio di Forca Resuni lo si percorre in discesa per poche decine di metri per abbandonarlo quando si giunge sulla perpendicolare della cresta Nord-Est del Monte Capraro. Il primo tratto della dorsale si sale a sinistra per superare delle roccette ingombre da Pini Mughi, poi ci si porta sulla comoda e spettacolare cresta, (a destra c’è il precipizio della Camosciara), percorrendola fino a pochi metri dalla vetta dove ci si sposta nuovamente a sinistra per aggirare alcune rocce, infine si raggiunge la cima salendo tra erba e sassi. (0,25 ore - ascesa 180 m). Ottima la vista sul Balzo della Chiesa, Monte Amaro, Prena, Camicia, Majella, Serra Rocca Chiarano con il Monte Greco e sui Monti Laziali del Parco. Si prosegue in direzione Nord-Ovest puntando alla sella tra il Balzo e il Capraro 1993 m. All’inizio si rimane in cresta poi bisogna aggirare da sinistra, Ovest, un grosso sperone roccioso, per farlo si scende ripidamente a sinistra (passi di I) fino a portarsi sotto la base, sempre in ripida discesa si costeggia la roccia e si è dall’altra parte. Nuovamente sul filo di cresta s’inizia a superare dei cespugli di Pino Mugo cercandosi un passaggio, ancora si scende ripidamente in diagonale a sinistra districandosi tra la mugheta fino a giungere in un punto libero dalla vegetazione sempre sul filo di cresta, quota 2040 m. Qui, sotto, a sinistra, si nota un canalino largo circa 3 metri, formato da rocce e cespugli di Pino Mugo, bisogna percorrerlo aiutandosi con le mani e, l’ultimo tratto, aggrappandosi ai rami verdi dei Pini che sono molto resistenti e flessibili (possono funzionare come una corda), comunque tutti i passaggi sono facili e non esposti. Rimane un ultimo grosso cespuglio da superare per raggiungere la sella. In mezzo alla macchia si nota un piccolo albero senza foglie, nell’attraversamento lo usiamo come punto di riferimento. S’inizia a cavalcare i pini salendo sui corti e resistenti tronchi reggendosi con le mani sui flessibili rami (si ha la sensazione di stare a nuotare nel mare leggermente mosso) La visibilità non è ampia dato che i rami ci superano in altezza, nonostante che stiamo passando da tronco a tronco senza scendere per terra, Comunque, giunti vicino all’albero si piega a destra, evitando di scendere troppo a sinistra, percorsi altri 5-6 metri si esce dal labirinto toccando subito la sella di quota 1993 m. Ora c’è da risalire, il problema è sempre lo stesso, studiando la via dall’alto sembra tutto facile, l’ipotetica via a zigzag tra i Pini Mughi s’individua facilmente ma quando stai vicino alla mugheta diventa tutto più difficile perché la vegetazione sembra compatta ed estesa e la visibilità è scarsa. I primi metri sono liberi, poi bisogna cercarsi un passaggio rimanendo più a destra possibile del filo di cresta che qui non è sempre molto ben evidente, se ci si sposta a sinistra bisogna navigare lungamente tra i pini, come descritto in precedenza, mettendo i piedi sui bassi e curvi tronchi e aprendo un varco tra i rami utilizzando le mani, ma qui c’è da aggiungere la fatica della salita. Più in alto la vegetazione (sempre cercando di stare più a destra possibile) è meno fitta, alla fine si è fuori dalla macchia, risalendo un pendio scosceso e pietroso si raggiunge la vetta del Balzo della Chiesa 2073 m (1 ora - ascesa 80 m). Ottima la vista sui monti laziali del Parco, sulla Valle Tre Confini, sulla dorsale Monte Petroso, Monte Altare, Monte Tartaro, su Opi, sul Monte Amaro di Opi, sul Marsicano e sulla stazione sciistica di Pescasseroli (Monte delle Vitelle). Tempo totale di salita da Civitella Alfedena 3,45 ore - ascesa totale 1150 m. Stessa via al ritorno in 3,15 ore - ascesa 100 m


Discesa:

Come per la salita.


Note:

Per un studio approfondito della via da percorrere andate a vedere l´album fotografico, relativo al percorso, nel sito www.lemiepasseggiate.it --- Informarsi sulla percorribilità del sentiero.


© VieNormali.it

Via Normale Balzo della Chiesa - Monte Amaro di Opi e il Monte Marsicano Via Normale Balzo della Chiesa - Monte Sterpi d´Alto e Serra Rocca Chiarano
Monte Amaro di Opi e il Monte Marsicano Monte Sterpi d´Alto e Serra Rocca Chiarano

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
3 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Appennini:

Libro 3000 delle Dolomiti


Sud Verticale  Appennino di neve e di ghiaccio Vol. 1  Appennino Bianco - Vol. 1  Appennino Bianco - Vol. 2  Creste d'Appennino  Dog Trekking in Appennino  I 2000 dell'Appennino  Il Terminillo e i Monti Reatini
Ghiaccio d'Appennino  Gran Sasso I Rifugi dell'Appennino Centrale  Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise  Sentieri nel Parco Nazionale Gran Sasso Laga  Parco d'Abruzzo  Carta escursionistica Parco d'Abruzzo  Bambini in Appennino
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> I 2000 dell'Appennino - II° Edizione - Alberto Osti Guerrazzi
           >> Mountain Bike nel Parco d'Abruzzo - Edizioni Il Lupo
           >> MTB in Abruzzo - Edizioni Il Lupo
           >> Monte Catillo - Monti Lucretili - Monte Navegna - Cervia - Edizioni Il Lupo
           >> Monti della Tolfa - Edizioni Il Lupo
           >> Monti Lepini - Edizioni Il Lupo
           >> Monti Sabini - Giulio Petrucci - Luca Scarnati
           >> Monti Simbruini - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monti Simbruini - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monte Genzana e Monte Rotella - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monte Catillo - Monti Lucretili - Monte Navegna - Cervia - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monti Sabini - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monti Reatini e Terminillo - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Majella - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Velino - Sirente - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monti Marsicani, Monti della Meta, Valle del Giovenco, Mainarde - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Monti Marsicani
(Parco Nazionale d'Abruzzo) - Edizioni Il Lupo

           >> Carta Monti Ernici - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Altipiani Maggiori d'Abruzzo - Edizioni Il Lupo
           >> Carta Gran Sasso - Edizioni Il Lupo
           >> Sui sentieri dei Castelli Romani - Edizioni Il Lupo
           >> Ghiaccio d'Appennino
           >> Appennino Bianco - Vol. 1
           >> Appennino Bianco - Vol. 2

Revisione: relazione rivista e corretta il 14/07/2011 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer