Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Cornone di Blumone - 2843 m


Relazione della salita - Cima n° 967


Via Normale Cornone di Blumone
La parete sud vista dal lago della vacca
Regione: Lombardia (BresciaItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Retiche - Gruppo Adamello

Provincia: Brescia

Punto di partenza: Malga Cadino della Banca (q. 1800 m)

Versante di salita: NW

Dislivello di salita: 1043 m - Totale: 2086 m

Tempo di salita: 4,00 h - Totale: 7,30 h

Periodo consigliato: primavera - autunno

Valle: Valle del Gaver - Altre cime della Valle del Gaver
Punti di appoggio: Rif. Tita Secchi (q. 2362 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero e traccia segnata
Difficoltà:   EEA - A - I+ - F+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: KOMPASS N.105 - Le Tre Valli Bresciane - 1:50000
Autore: Matteo Pasotti Profilo di Matteo Pasotti - Altre salite dell'autore
Data della salita: 14/06/2009
Data pubblicazione: 16/06/2009
N° di visualizzazioni: 25894

Introduzione:

E´ una delle cime più meridionali del gruppo dell´Adamello. La zona circostante fu interessata, nel corso della Grande Guerra, dai combattimenti. In queste zone passava infatti il fronte. Ne sono testimonianza alcuni ruderi, nei pressi del Passo del Blumone, facenti parte di una postazione italiana.


Accesso:

Da Breno seguendo la direzione per il Passo di Croce Domini o da Bagolino lungo la Val Dorizzo fino alla malga Cadino ove si lascia la macchina in un parcheggio a lato della strada appena oltre la Malga (salendo da Breno).


Descrizione della salita:

Si sale lungo i prati appena al di sopra del parcheggio e si incontra una carrareccia in terra battuta da seguire verso sinistra in direzione della Corna Bianca su percorso pianeggiante. Superata la sua caratteristica mole si prosegue per sentiero ben segnato e si comicia a salire lungo un costone erboso. Si prosegue, quindi, passanso sotto il roccioso versante W della Cresta Laione, compiendo alcuni tornanti, fino ad arrivare nei pressi del Passo della Vacca. Il suo caratteristico nome è dato da un grosso masso che, da lontano, ha le sembianze di una mucca. Da qui è già possibile scorgere la bastionata rocciosa del Blumone guardando verso NW. Per sentiero si giunge quindi, in breve, al Rifugio Tita Secchi (ex Gabriele e Rosa), ove bisogna scendere di qualche metro e risalire, poichè non è possibile attraversare la diga del Lago della Vacca passando direttamente sopra di essa. Ora si prosegue sul retro del rifugio, sempre lungo il sentiero, che si sviluppa tra il lago della Vacca e la bastionata rocciosa del Blumone e, risalendo pendii morenici, o innevati, a seconda della stagione, si giunge al passo di Blumone a quota 2633 m. Si piega quindi a destra e si risale lo sperone roccioso che scende dall´antecima N (I), senza via obbligata (presenti segnavia) fino a giungere su un pianoro sommitale. Su questo tratto, fino a luglio, è possibile incontrare pendii di neve fino a 50°. A destra, poco distante, vediamo l´antecima del Blumone, mentre alla sua sinistra, più lontana, la cima con croce e traliccio in ferro. Si traversa orizzontalmente, su neve o ghiaioni e roccette, a seconda della stagione, puntando verso la cima, fino ad un altro risalto roccioso che in inverno diventa un pendio a 55°. Superatolo si perviene ad un altro breve pendio e ad una selletta da cui risalire lungo una rampa-canale rocciosa (segnavia) con blocchi di granito, spesso già scoperti dalla neve ad inizio stagione, da superare con facile arrampicata (I+). Si devia verso destra e si rimonta in cresta, si piega quindi a sinistra a si giunge alla croce di vetta e poco più in là al tralicco con segnale trigonometrico.


Discesa:

Come per la salita.


Note:

A seconda della situazione di innevamento può diventare una salita da escursionisti esperti senza particolare attrezzature o una alpinistica da affronatare con picozza e ramponi con pendii a 50-55°. Dal Passo di Blumone è indicata 1,45 h per la vetta. Noi, senza particolare fretta, abbiamo impiegato solo 1,00 h. Verificare l´apertura della strada in stagione primaverile prima di scegliere se effettuare la salita da Malga Cadino o da Malga Bazena.


© VieNormali.it

Via Normale Cornone di Blumone - Il traverso orizzontale Via Normale Cornone di Blumone - Il pendio ripido sotto la cima Via Normale Cornone di Blumone - Sulla cima
Il traverso orizzontale Il pendio ripido sotto la cima Sulla cima

N° voti: 10 - Voto medio: Voto 5 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
61 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Panoramica Guarda la panoramica dalla cima:
Scalata fotografica Guarda la fotoscalata di Cornone di Blumone
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli

Revisione: relazione rivista e corretta il 05/02/2013 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer