Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Punta del Borsat - 2220 m


Relazione della salita - Cima n° 579


Via Normale Punta del Borsat
Gruppo Turlon - Vacalizza da Cima delle Monache. Al centro Punta del Borsat.
Regione: Friuli Ven. Giulia (PordenoneItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Orientali - Alpi Prealpi Venete - Gruppo Clautani

Provincia: Pordenone

Punto di partenza: Ponte Confoz, sulla strada della Val Cimoliana (q. 850 m)

Versante di salita: N

Dislivello di salita: 1300 m - Totale: 2600 m

Tempo di salita: 4.30 h - Totale: 7.00 h

Periodo consigliato: estate

Valle: Val Cimoliana - Altre cime della Val Cimoliana
Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Senza traccia
Difficoltà:   EE - I+ - F+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: TABACCO N. 021 - Dolomiti di sinistra Piave 1:25.000
Autore: Daniele Pozzati Profilo di Daniele Pozzati - Altre salite dell'autore
Data della salita: 24/06/2007
Data pubblicazione: 26/10/2007
N° di visualizzazioni: 2060

Introduzione:

Solitaria cima sulla lunga catena che collega il Pramaggiore alla Vacalizza.


Accesso:


Descrizione della salita:

Non mi dilungherò a riportare una relazione dettagliata della salita per due motivi: 1) Dovrebbe essere pari pari quella del buon Visentini (Dolomiti d'oltre Piave); 2) Ci metterei troppo a scriverla :-)... Comunque qualche annotazione dei tratti salienti: 1) Si segue per un tratto il sentiero 371 della Val Pezzeda (partenza da Ponte Confoz, 850 m, presso una sbarra poco più avanti di un parcheggio del Parco). Non è però evidente quando abbandonare il sentiero segnalato per inoltrarsi nel Ciol di Tramontin. Ebbene, si seguono i segnavia fino ad attraversare il torrente dove si trova un segnavia sbiadito con numero (371) presso un grosso masso in parte coperto dalla vegetazione; il sentiero 371 continua a sinistra fra l'erba, noi ci inoltriamo per il Ciol (greto del torrente) sulla destra (eventualmente per tracce fra i mughi sulla sponda sinistra per attraversare poi a destra fra i massi fino ad una serie di pozze e cascatelle e risalire una placca accanto alle pozze; ometto sotto la parete a destra); 2) Gli spostamenti d'ora in poi sono parecchi e non sempre evidenti, eventuali ometti potrebbero essere crollati o poco visibili nel greto del Ciol (seguire attentamente la relazione del Visentini, addirittura un passo dice "...terminano i massi, sorvegliano i camosci...", beh, non ci crederete ma gli unici camosci visti sono stati proprio in quel tratto! Comunque la direzione da seguire è inconfutabilmente quella giusta se nel vostro cammino troverete 2 serbatoi d'aereo. Uno subito dopo un "bivio" del Ciol, parzialemnte sotto un masso e uno circa 200 metri più in alto; 3) Usciti su terreno più aperto in vista di un'evidente forcella (Forcel Borsat) non la si raggiunge ma si punta ad un ghiaione (faticoso) a destra di uno sperone (sotto un tetto sulla sinistra buon riparo con resti di fuoco e sassi posizionati per ottenere una specie di ripiano); la forcella sotto la Spia dei Camosci ormai è vicina! 4) Giunti in forcella fare attenzione alla placca liscia che ci si presenta subito dopo; conviene scendere pochi metri sulla sinistra e prendere alla base della placca la scanalatura diagonale che l'attraversa per metà, alla fine della scanalatura scendere alcuni metri su detriti instabili per risalire un pendio di ghiaie e mughi fino alle rocce alla base della Spia dei Camosci; 5) Prestare attenzione al tratto di sottile crestina detritica marcia fra Antecima e Cima;


Discesa:

Come per la salita.


Note:

Ambiente selvaggio e assolutamente non frequentato (le 5/6 paginette del "libro" di vetta riportano una o due visite l'anno, nel 2005 addirittura nessuna...). Le difficoltà tecniche si limitano alla placca (se si è sufficientemente sicuri la si può percorrere "camminando" sulla scanalatura) e ad alcuni passaggi di I anche esposto su rocce infide. Attenzione inoltre al notevole sviluppo nonostante i "soli" 1300 metri di dislivello (ore 4.30 in salita e 2.30 in discesa). Abbondante acqua tra pozze e belle cascatelle in tutto il Ciol. Interessante la fioritura (raponzoli!)... Buon divertimento a trovarvi la via :-)


© VieNormali.it

Via Normale Punta del Borsat - Crestina poco prima dell'anticima. Via Normale Punta del Borsat - Spalti e Monfalconi dalla cima. Il Campanile al centro. Via Normale Punta del Borsat - Sulla placca presso la Spia dei Camosci.
Crestina poco prima dell'anticima. Spalti e Monfalconi dalla cima. Il Campanile al centro. Sulla placca presso la Spia dei Camosci.

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Orientali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Escursionismo invernale - Vol. 1 - Francesco Carrer, Luciano Dalla Mora
           >> Scialpinismo in Col Nudo - Cavallo


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer