Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Corno Tre Signori - 3360 m


Relazione della salita - Cima n° 362


Via Normale Corno Tre Signori
Il Corno dei Tre Signori dalla cresta di accesso, con il versante di salita visto dalla bocchetta
Regione: Lombardia (SondrioItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Orientali - Alpi Retiche - Gruppo Ortles Cevedale

Provincia: Sondrio

Punto di partenza: Passo Gavia (q. 2618 m)

Versante di salita: W-S-E

Dislivello di salita: 940 m - Totale: 1880 m

Tempo di salita: 3,30 h - Totale: 6,30 h

Periodo consigliato: luglio - agosto

Valle: Valle del Gavia - Altre cime della Valle del Gavia
Punti di appoggio: Rif. Bonetta (q. 2618 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EE - AR - II - F+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: TABACCO N. 08 Ortles-Cevedale 1:25.000
Autore: Foto non presente Franco Rossi - Altre salite dell'autore
Data della salita: 17/07/2004
Data pubblicazione: 14/10/2006
N° di visualizzazioni: 14397

Introduzione:

Bellissima cima che domina il Passo Gavia con la sua mole triangolare. La salita è tutt´altro che banale, anche a causa di alcune frane che (2004) hanno reso molto più difficoltoso l´accesso alla Bocchetta del Corno dei Tre Signori. La risalita del versante S è poi faticosa per gli sfasciumi e i detriti mobili, così come l´accesso alla cresta; questa è invece di roccia relativamente salda e facile.


Accesso:

Dal Passo Gavia si segue la mulattiera che costeggia il lago Bianco sulla destra; al primo tornante la si abbandona per seguire a destra una indicazione per il Rif. Bozzi e risalire un ripido dosso morenico che conduce nella conca al centro del vallone. Si attraversa il pianoro e e si seguono gli abbondanti segnavia bianco rossi fra i massi dei pendii che scendono dall'alta barriera rocciosa sopra la ex Vedretta del Corno dei Tre Signori, tra il Corno dei Tre Signori e il Corno dei Camosci. Seguendo i segni si arriva alla base della parete che deve essere superata direttamente. Il segnavia dell´Alta Via Camuna passa all´incirca per il centro della parete, ma la parte inferiore è molto disagevole per alcune frane recenti (2004). Come alternativa si può salire il canalone all´estrema destra, subito a ridosso del Corno dei Camosci: se di neve lo si risale con piccozza e ramponi (pendenza circa 40-45°) fino allo spartiacque. Altrimenti seguendo i segnavia si raggiunge una corda alla base della parete messa di recente che permette di superare la scomoda placca iniziale, si risale quindi la parete per gradoni rocciosi con terriccio verso sinistra aiutati da una catena, si segue verso sinistra una cengia con catena e quindi un'altra cengia verso destra, sempre attrezzata. Segue un pendio di sfasciumi in parte attrezzato da risalire a zig-zag e quindi una cengia verso sinistra che conduce direttamente alla Bocchetta del Corno dei Tre Signori, da cui è ben visibile la cima e la croce di vetta ancora lontana (q. 3147 m).


Descrizione della salita:

Dalla bocchetta si scende verso sinistra per alcuni minuti lungo il sentiero segnato nel vallone Ercavallo, breve tratto con catena su un risalto e si raggiunge la sottostante conca di massi. Si prosegue verso sinistra, a ridosso della cresta, su terreno morenico e nevai seguendo qualche ometto di sassi e puntando verso la barriera rocciosa a sinistra della cima. Si risale un dosso morenico più erto e faticoso per sfasciumi e detriti mobili, poi sempre restando sul lato sinistro della conca si risale la conca di massi seguendo qualche ometto e tracce su ghiaie e sassi. Si deve puntare al canale verticale al centro della parete rocciosa della cresta est che si ha di fronte in alto, restando sempre sul lato sinistro della conca. Si raggiunge faticosamente la base del canale e si risale il ripido canale per rocce rotte e lame rocciose (I+/II), in altro al centro poco sotto la cresta è presente un cordino bianco su uno spuntone, utile per calata in doppia in discesa o assicurazione. Se il canale è innevato conviene seguire quello più largo ma più lungo alla sua destra, in corrispondenza dei resti di un baraccamento della prima guerra mondiale (corda fissa; passi di II). Raggiunta la sommità del canale si devia verso sinistra per una placca inclinata e fessurata con ottimi appigli (I+) e si traversa per una placca liscia inclinata solcata da una fessura da seguire con i piedi (II), alla fine della quale c'è un cordone passato attorno ad un masso, utile per assicurazione in discesa (non lasciarsi impressionare dalla vista della placca che in realtà è assai agevole). Si raggiunge così un forcellino sulla cresta,piuttosto a picco su entrambi i lati, e si segue interamente l'agevole cresta rocciosa larga un paio di metri in lieve salita e a tratti pianeggiante, sebbene con precipizi a destra e sinistra. Si traversa in discesa un breve passaggio di 2 m accedendo ad una cengia sul lato nord e si risale alla cresta che in piano in pochi minuti conduce alla croce di vetta.


Discesa:

Come per la salita, utile una corda da 30 m per assicurarsi in discesa dalla cresta.


Note:

Nel complesso una bella salita, ma adatta ad un alpinismo di scoperta e per chi non disdegna sfasciumi e rocce poco salde e creste a picco. Il panorama dalla vetta è splendido sull´Adamello e sull´Ortles-Cevedale, fino alle Pale di San Martino! (Aggiornamento della relazione di Roberto Ciri, salita del 06/09/2009)


© VieNormali.it

Via Normale Corno Tre Signori - La parete che conduce alla bocchetta Via Normale Corno Tre Signori - La placca fessurata Via Normale Corno Tre Signori - La cresta vista dalla cima
La parete che conduce alla bocchetta La placca fessurata La cresta vista dalla cima

N° voti: 2 - Voto medio: Voto 5 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
9 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Orientali:


L'anima del Gran Zebrù  Ferrate in Lombardia e Svizzera   Scialpinismo tra Lombardia e Grigioni
Scalata fotografica Guarda la fotoscalata di Corno Tre Signori
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer