Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Pic de Cèüse - 2016 m


Relazione della salita - Cima n° 2559


Via Normale Pic de Cèüse
Il Pic de Cèüse
Regione: Estero (EsteroFrancesi

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Estere Francesi - Gruppo Non presente

Provincia: Estero

Punto di partenza: Col du Guerins (q. 1026 m)

Versante di salita: SE

Dislivello di salita: 990 m - Totale: 1980 m

Tempo di salita: 5,00 h - Totale: 8,00 h

Periodo consigliato: giugno - ottobre

Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero e traccia segnata
Difficoltà:   EE (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Autore: Lodovico Marchisio Profilo di Lodovico Marchisio - Altre salite dell'autore
Data della salita: 20/06/2009
Data pubblicazione: 05/06/2014
N° di visualizzazioni: 824

Introduzione:

Una zona così caratteristica e selvaggia è davvero difficile trovarla sulle nostre Alpi. Un´interminabile barriera rocciosa fatta a ferro di cavallo lunga più di 8 Km. con una quantità impressionante di vie di roccia attrezzate addirittura con i rinvii. Nel punto più basso della lunga falesia avevano creato una via ferrata alta una sessantina di metri che è attualmente (20 giugno 2009) disattivata. Noi abbiamo esplorato la zona e siamo saliti sul punto più alto della falesia. Ma anche i sentieri sono abbandonati al loro triste destino, infatti l´avventura che comporta questa falesia, dalle fattezze primitive con lunghi avvicinamenti non è da sottovalutare. L´ambiente è altamente remunerativo e straordinario.


Accesso:

Per raggiungere la Montagne de Cèüse, da Briançon occorre scendere in direzione di Gap, superando la diga del lago di Serre Ponçon fino ad Embrun, Neuve, Tallard, Sigoyer, Col du Guerins, dove si lascia l’auto ed inizia la serie di sentieri selvaggi che adducono alla Montagne de Cèüse.


Descrizione della salita:

Dal Col du Guerins (1276 m) un sentiero che indica l´accesso diretto alla falesia in un bosco ripido ma molto folto conduce in circa 1,30 h alla prima digressione verso destra che indica il Pas du Loup. La via ferrata inagibile è segnata poco più a sinistra in direzione del sentiero della Cascade ma con direzione opposta. Per incontrarla bisogna mirare in alto verso la base della falesia, lasciando il sentiero del Pas du Loup, nel punto ove questo fa un´ansa e dove la roccia è meno alta. La via però è stata disattivata, sono stati rotti i primi gradini, lasciata una fune precaria in corda, tolto il cavo e quindi inagibile. Quel che è grave è che all´inizio del sentiero non vi è alcuna segnalazione di tale interruzione e chi si sobbarcasse le quasi 2 h per raggiungerla, resta (estate 2009) con un pugno di mosche in mano. Senza perdersi di coraggio si percorre tutta la base della falesia con saliscendi in alcuni punti chiusi da reticolato per proteggere la nidificazione di molte specie di uccelli. Dopo 45 min circa di traversata che fanno salire il dislivello che dal colle alle vetta (se diretto) sarebbe solo di 740 m, s´incontra un cavo che nel punto più vulnerabile conduce sopra la falesia. Fare però attenzione che il percorso è esposto, non sempre protetto e segnalato (segno giallo-verde sbiadito) e conduce sul pianoro. Il cerchio quasi perfetto della lunga fascia rocciosa s´interrompe come d´incanto e un facile sentiero che costeggia gli strapiombi conduce sul punto più elevato della vastissima falesia ove vi è una croce artigianale come tutto il tracciato. Inusuale uno skilift che d´inverno risale la falda erbosa della montagna dal lato opposto alla falesia (5 h).


Discesa:

Continuando a percorrere la cresta e superando anche la seconda sommità più bassa contrassegnata da un ometto, si scende nel punto in cui esce la ferrata inagibile (60 m di altezza). Poi le pareti s´innalzano nuovamente e bisogna percorrere un lungo aggiramento fino a notare un secondo ruscello. Qui un sentiero mal tracciato con segni sbiaditi, invaso dalla vegetazione scende dove la falesia è più vulnerabile e arrampicando in discesa alcuni risalti si arriva sotto una bella cascata dove si trova una rudimentale freccia in legno. Finalmente ci si ricongiunge (si fa per dire) ad un nuovo sentiero che con ampie giravolte porta ad una strada forestale che in piano riporta al Col du Guerins (3 h dalla vetta). Quello che fa più specie è che le falesie sono tutte attrezzate con rinvii già piazzati addirittura su alcune vie, ma dal lato escursionistico è tutta un´avventura.


© VieNormali.it

Via Normale Pic de Cèüse - La falesia che cinge a cerchio la cima
La falesia che cinge a cerchio la cima

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Revisione: relazione rivista e corretta il 26/11/2014 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer