Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Sasso di Cusino - 1328 m


Relazione della salita - Cima n° 2172


Foto via normale Sasso di Cusino non disponibile Regione: Lombardia (ComoItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Prealpi Lombarde - Gruppo Camoghè

Provincia: Como

Punto di partenza: Cusino (q. 780 m), Val Cavargna

Versante di salita: SW

Dislivello di salita: 550 m - Totale: 1000 m

Tempo di salita: 2.30 h - Totale: 5.00 h

Periodo consigliato: tutto l'anno, evitare i mesi più caldi

Valle: Val Cavargna - Altre cime della Val Cavargna
Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via di roccia
Tipo di percorso: Senza traccia
Difficoltà:   EE - A - III+ - PD (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: Internet : mappa la svizzera a piedi
Autore: Oliviero Bellinzani Profilo di Oliviero Bellinzani - Altre salite dell'autore
Data della salita: 24/12/2000
Data pubblicazione: 27/02/2012
N° di visualizzazioni: 1828

Introduzione:

Magnifico appicco, dalle dirupate pareti intervallate da scoscese cenge erbose, il Sasso di Cusino domina l´ omonimo borgo della Val Cavargna, oscurando la massiccia mole dell´ imponente Monte Pidaggia dal più arrotondato profilo alle sue spalle. In numerose occasioni, nella seconda metà degli anni 90, l´ autore ha studiato queste pareti cercando una via di salita, ma non trovando un compagno che lo seguisse, alla fine si è risolto a salire per il Canalone W, l´ itinerario più facile da S e descritto nella presente relazione, compiendo comunque un´impegnativa ascensione nel complesso selvaggia e molto, molto avventurosa !


Accesso:

Da Porlezza, raggiungibile sia da Como per Menaggio che da Lugano lungo la litoranea, si risale la Val Cavargna passando per Carlazzo e giungendo a Cusino, dove si parcheggia.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio si ritorna lungo la strada sino al tornante che precede il paese. Abbandonata la rotabile, si traversa in mezzacosta a sinistra sino a portarsi nel ripido canale, ben visibile in tutto il suo sviluppo già prima di Cusino. Lo si risale inizialmente sul fondo, poi tenendosi sul fianco sinistro, soprattutto nel caso fosse ingombro di tronchi abbattuti o in presenza di acqua, superando la confluenza di alcuni rii immissari (due a destra, uno a sinistra) . La salita, fin da subito piuttosto impegnativa, via via si fa ancor più erta, divenendo sempre più difficoltosa e quando il canale piega a sud, lo si abbandona per inerpicarsi sullo scosceso fianco sinistro, attaccandosi all´ occorrenza agli alberi. Arrivati in prossimità delle pareti sommitali, si traversa a destra, puntando all´ ormai evidente colletto posto tra la quota 1330 a destra e l´ incombente Sasso Cusino a sinistra, dove si giunge per erba ripida. Una volta al colle, si segue la cresta SW, preferibilmente a sinistra, e per erba e roccette esposte (II) si arriva al dentino sommitale, alto 5/6 metri che, per chi lo volesse, si scala grazie ad una fessura sul lato sinistro (III+)


Discesa:

Dalla vetta si torna al colletto, dove si hanno due possibilità : la prima consiste nel discendere direttamente per il boscoso versante opposto a quello di salita, avendo l´ accortezza di tenenersi sulla destra onde evitare i dirupi del versante W, sino ad incrociare la strada per la Madonna della Salute, seguendo la quale si torna a Cusino sfruttando scorciatoie e viottoli sopra le case. La seconda, seguita dall´ autore, consiste nello scavalcare la quota 1330 per poi rimontare la cresta N del Monte Pidaggia raggiungendone la vetta per ripida traccia discontinua. Dalla vetta del Pidaggia si scende o direttamente per bosco come fatto dall´ autore, oppure lungo la cresta SE sin quasi alla quota 1336 dove si incrocia il sentiero che a sinistra porta all´ Alpe Logone, da dove alla Madonna della salute e quindi come per l´ altra opzione. Per maggiori dettagli si veda tuttavia la relazione Monte Pidaggia di Piero Vardinelli.


Note:

Emozionante, impegnativa ascensione, va affrontata con cognizione di causa : la risalita del bosco è veramente ripida, tanto che spesso ci si deve attaccare agli alberi presenti passando da uno all´ altro. La cresta finale, invece, necessita di passo fermo e buona capacità nel muoversi tra le rocce, mentre il dente terminale va disarrampicato anche in discesa. Tuttavia, recentemente è stata costruita una sterrata per il taglio dei boschi che partendo dalla parte alta di Cusino porta a circa un terzo del canalone ampiamente disboscato per un buon tratto facilitando l´ approccio.


© VieNormali.it

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Prealpi Lombarde Centrali  Prealpi Lombarde Occidentali  Prealpi Bresciane  Ferrate in Lombardia e Svizzera   Nel giardino di pietra  Corni di Canzo e Moregallo  Scialpinismo tra Lombardia e Grigioni  Ghiaccio delle Orobie
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Ghiaccio Orobico - Michele Cisana
           >> Arrampicate sportive e moderne fra Lecco e Como - Eugenio Pesci
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 1 - Alessio Pezzotta
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 2
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 3
           >> Prealpi Lombarde Centrali

Revisione: relazione rivista e corretta il 30/04/2012 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer