Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Punta del Sabbione o Hohsandhorn - dalla Binntal - 3182 m


Relazione della salita - Cima n° 2156


Via Normale Punta del Sabbione o Hohsandhorn - dalla Binntal
L’itinerario in un’immagine ravvicinata dalla Punta d’Àrbola
Regione: Estero (EsteroItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Lepontine - Gruppo Monte Leone

Provincia: Estero

Punto di partenza: Fäld (q. 1519 m), nella Binntal

Versante di salita: SW-WSW

Dislivello di salita: 1663 m - Totale: 3326 m

Tempo di salita: 4,45 h - Totale: 9,00 h

Periodo consigliato: giugno - settembre

Punti di appoggio: Binntalhütte (q. 2267 m).
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EE - A - I - F (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: CARTA NAZIONALE DELLA SVIZZERA N. 1270 – Binntal 1:25000
Autore: Piero Vardinelli Profilo di Piero Vardinelli - Altre salite dell'autore
Data della salita: 22/07/2001
Data pubblicazione: 26/12/2011
N° di visualizzazioni: 2099

Introduzione:

Si eleva massiccia tra il Blinnenhorn e la Punta d’Àrbola. I cambiamenti climatici e il conseguente regresso dei ghiacciai, hanno modificato sensibilmente non solo le vie di accesso ma anche l’aspetto della montagna e la cascata di ghiaccio che ammantava il fianco NE, citata dalla guida del CAI, è scomparsa ormai da parecchi anni. Ma, in particolare dal versante italiano, rimane comunque una vetta ambita e molto frequentata, sia per il bel percorso glaciale e la relativa facilità della via normale, sia per lo splendido panorama, molto simile a quello della Punta d’Àrbola, ma maggiormente impreziosito dalla visione su quest’ultima. Anche la via normale dalla Binntal, proposta qui di seguito, è facile, mai esposta e dal Passo di Mittleberg si ricollega alla via normale italiana della cresta WSW. Corda, piccozza e ramponi non sono indispensabili, in particolare la prima, ma è meglio averli al seguito. In merito alla consigliabile traversata Punta del Sabbione - Punta d’Àrbola, vedi note.


Accesso:

Da oriente abbiamo due possibilità per raggiungere la Binntal, nel Vallese:
1°) dal passo del Sempione.
Si percorre l’autostrada A26 fino all’ultima uscita di Gravellona Toce e si prosegue sulla superstrada fino a Domodossola. Qui si prende la strada per il Passo del Sempione, si attraversa questo valico e si scende a Briga (Brig). Seguendo poi la strada per Goms e il Nufenenpass, si arriva a Lax. Poco più avanti di quest’ultimo paese, si prende la deviazione a destra che conduce a Ernen, poi a Binn, nella Binntal;
2°) dal Nufenenpass (o Passo della Novena).
Si percorre l’autostrada Lugano – San Gottardo e si esce ad Airolo. Si seguono le indicazioni per il Nufenenpass e si scende nell’Alto Vallese (Goms). Poco più avanti di Fiesch, si prende la deviazione a sinistra e ci si ricollega con il primo itinerario. Si sale a Ernen, poi a Binn, nella Binntal.
In ogni caso, da Binn si prosegue fino a Fäld, dove si parcheggia.


Descrizione della salita:

A Fäld si attraversa il ponte sulla Binna e si imbocca la stradina che conduce nella parte superiore del villaggio. Seguendo la stradina o il sentiero segnalato che evita i primi tornanti, si sale verso ENE, sul versante destro idrografico della Binntal. La sterrata prosegue poi quasi pianeggiante lungo la valle, passa da Freichi (q. 1883 m) e raggiunge la (q. 1958 m) di Chiestafel. Qui la si abbandona e verso destra si segue il sentiero che conduce al pianoro di Blatt (q. 2109 m). Abbiamo ora due possibilità:
1°) se si vuole raggiungere la Binntalhütte (q. 2267 m): si attraversa il ponte sul torrente e si segue il sentiero segnalato che si stacca verso SE. Passando poi dal pianoro soprastante di Oxefeld, si sale fino al rifugio. Ovviamente la Binntalhütte non rimane sull’itinerario di salita, dato che si trova sul versante idrografico sinistro della Binntal. Per proseguire l’ascesa, bisogna ridiscendere al ponte e al pianoro di Blatt, evitando altri guadi non semplici;
2°) se invece si vuole proseguire: su tracce di sentiero discontinue ci si innalza a N del pianoro di Blatt, poi si attraversa il fianco SE del Mittlebärg (q. 2506 m). Dopo aver salito su tracce una morena, si appoggia a sinistra e si entra nella valletta con il laghetto di (q. 2578 m). Per avvallamenti e pendii morenici si sale poi verso NE e fin qui l’itinerario è in comune con la Punta d’Àrbola. Nei pressi della (q. 2807 m) si volge a sinistra e si prosegue verso NNW, su lingue di neve e morene, lontano dai franosi fianchi della Punta del Sabbione, fino a raggiungere su nevai il Passo di Mittleberg (q. 3044 m) (quotato ma non nominato sulla CNS). Da questo valico si segue la facile cresta WSW su detriti, fin sull’ampia vetta. In presenza di neve, dal valico si sale inizialmente lungo il fianco W di questa cresta, poi sulla groppa, senza particolari difficoltà.


Discesa:

Come per la salita.


Note:

TRAVERSATA PUNTA DEL SABBIONE - PUNTA D’ÀRBOLA
Difficoltà: F per la Punta del Sabbione, PD per la Punta d’Àrbola
Dislivello salita: 2100 m
Partenza: Fäld (q. 1519 m), nella Binntal
Ore di percorrenza: con partenza e arrivo a Fäld, prevedere circa 11/12 h
Descrizione salita: raggiunta la vetta della Punta del Sabbione si ridiscende, come per la salita, fin nei pressi della (q. 2807 m) e da qui si prosegue come riportato nella relazione: Punta d’Àrbola – dal Hohsandjoch.
Volendo si può raggiungere prima la Punta d’Àrbola e poi la Punta del Sabbione, in ogni caso è indispensabile un buon allenamento se la si vuole affrontare in giornata, dato il notevole dislivello. Ovviamente la traversata la si può effettuare anche con partenza e arrivo ai rifugi italiani.


© VieNormali.it

Via Normale Punta del Sabbione o Hohsandhorn - dalla Binntal - In salita Via Normale Punta del Sabbione o Hohsandhorn - dalla Binntal - La Punta del Sabbione innevata, dal Passo di Mittleberg Via Normale Punta del Sabbione o Hohsandhorn - dalla Binntal - L’ampia vetta e all’orizzonte il Blinnenhorn
In salita La Punta del Sabbione innevata, dal Passo di Mittleberg L’ampia vetta e all’orizzonte il Blinnenhorn

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Revisione: relazione rivista e corretta il 27/12/2011 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Monte Bianco con Kailas

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer