Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Pizzo di Claro - 2727 m


Relazione della salita - Cima n° 2098


Via Normale Pizzo di Claro
Il Pizzo di Claro da E
Regione: Estero (EsteroSvizzere

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Lepontine - Gruppo Adula

Provincia: Estero

Punto di partenza: Strada per l’Alp di Stabveder (q. 1849 m)

Versante di salita: E

Dislivello di salita: 880 m - Totale: 1760 m

Tempo di salita: 2,45 h - Totale: 5,00 h

Periodo consigliato: estate - inizio autunno

Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero e traccia segnata
Difficoltà:   EE (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: CARTA NAZIONALE DELLA SVIZZERA N. 1293 Osogna 1:25000 e N. 1294 Grono 1:25000
Autore: Piero Vardinelli Profilo di Piero Vardinelli - Altre salite dell'autore
Data della salita: 12/10/2011
Data pubblicazione: 14/10/2011
N° di visualizzazioni: 6558

Introduzione:

L’autore della bellissima: Guida delle Alpi Ticinesi 3, dal Passo del San Gottardo al Pizzo di Claro, nell’introduzione, cita: “È la montagna maestosa che ogni ticinese conosce e che magari si augura di raggiungere almeno una volta nella vita”. Di certo è una montagna che affascina, ma non solo i ticinesi. Si trova sulla catena che si stacca dall’Adula verso S ed è l’ultima importante elevazione di questo gruppo che separa il Canton Ticino dalla Val Calanca grigionese. Da W si erge sopra la pianura della Riviera con un versante imponente, alto quasi 2500 m. Il panorama di vetta è quindi unico, dall’alta Valle Leventina al bellinzonese al Piano di Magadino, mentre all’orizzonte lontano, spazia dal Monte Rosa all’Oberland Bernese, dall’Adula al Bernina e al Disgrazia. La facile (EE) via normale, alla portata di tutti gli escursionisti, passa dal versante E ed è segnalata con bandierine di colore bianco-rosso-bianco, dall’Alp di Stabveder fino in vetta. In presenza di neve o ghiaccio bisogna però prestare molta attenzione, dato che il sentierino traversa al margine superiore di due profondi canaloni.


Accesso:

Allo svincolo di Bellinzona Nord (Canton Ticino) si esce dall’autostrada e si prende la superstrada per il Passo del San Bernardino. Tra Roveredo e Grono si esce dalla superstrada e si prosegue per la Val Calanca, fino al paese di Arvigo. Qui si svolta a sinistra, si passa sotto la chiesa di questo abitato e poco sopra si prende a sinistra una stradina che sale ai Monti di Arvigo. La carrozzabile sale asfaltata fino alla (q. 1640 m), poi prosegue sterrata, ma percorribile anche dalle normali automobili e raggiunge il tornante di (q. 1849 m). Dopo cento metri un cartello vieta il transito ai non autorizzati e si parcheggia in una piazzola al lato della strada.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio si segue la stradina sterrata che in meno di mezz’ora conduce all’Alp di Stabveder (q. 1948 m). Da questo alpeggio, seguendo le indicazioni, si sale il pascolo verso W, a S del Rià della Pianca. Il sentiero non è riportato sulla cartografia, ma è ben segnalato con bandierine e ometti di pietre. La traccia prosegue lungo il pascolo, supera una fascia di facili rocce e conduce all’ampia sella di (q. 2270 m), dove giunge anche il sentiero che proviene da NE, dall’Alp di Rossiglion. Dal valico alcuni saliscendi verso SW, conducono dopo circa 400 m ad un pianoro. Qui si abbandonano i segnali che scendono nel vasto anfiteatro alla base del versante E del Pizzo di Claro e, seguendo le indicazioni sbiadite sopra un masso, si svolta a destra (WNW). La traccia, sempre segnalata con badierine e ben riportata sulla CNS, entra nel solco della Val Granda, poco sopra volge a sinistra e raggiunge un caratteristico risalto di rocce con un alto ometto di pietre sulla cima piatta. Poi si sale trasversalmente il fianco erboso della montagna, passando al margine superiore di due profondi canaloni, fino a raggiungere il bordo di un terzo canale. La traccia prosegue ora verso destra e sale ripida ad una bocchetta sulla cresta ENE. Si traversa poi a sinistra, sempre sul versante E, sotto le rocce verticali della Cima N e si arriva sulla cresta sommitale. Verso destra si adduce alla vetta, la Cima N (q. 2727 m), mentre a sinistra ci sono le due croci della Cima S (q. 2720.2 m). Entrambe le vette sono facilmente raggiungibili.


Discesa:

Come per la salita.


Note:

La strada dopo Arvigo è diventata a pagamento, 5 CHF da inserire nella colonnina prima della sbarra.


© VieNormali.it

Via Normale Pizzo di Claro - In salita, a pochi metri dalla sella (q. 2270 m) Via Normale Pizzo di Claro - La Cima S dalla Cima N Via Normale Pizzo di Claro - In discesa, a sinistra il risalto di rocce con la cima piatta
In salita, a pochi metri dalla sella (q. 2270 m) La Cima S dalla Cima N In discesa, a sinistra il risalto di rocce con la cima piatta

N° voti: 2 - Voto medio: Voto 4 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
6 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Revisione: relazione rivista e corretta il 02/09/2015 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer