Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Pizzo di Canciano - da NW - 3103 m


Relazione della salita - Cima n° 1836


Via Normale Pizzo di Canciano - da NW
Il Pizzo di Canciano dal ghiacciaio
Regione: Lombardia (SondrioItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Retiche - Gruppo Bernina

Provincia: Sondrio

Punto di partenza: Campo Moro (q. 2000 m) Valmalenco

Versante di salita: NW-WSW

Dislivello di salita: 1200 m - Totale: 2400 m

Tempo di salita: 4,45 h - Totale: 9,00 h

Periodo consigliato: estate

Valle: Val Malenco - Altre cime della Val Malenco
Punti di appoggio: Rif. Zoja (q. 2021 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EEA - A - I - F+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: CARTA NAZIONALE DELLA SVIZZERA N. 1298 - Lago di Poschiavo 1:25000, N. 278 – Monte Disgrazia 1:50000 e KOMPASS N. 93 – Bernina, Sondrio 1:50000
Autore: Piero Vardinelli Profilo di Piero Vardinelli - Altre salite dell'autore
Data della salita: 27/02/2000
Data pubblicazione: 03/03/2011
N° di visualizzazioni: 2260

Introduzione:

L’itinerario proposto qui di seguito è la via normale dal versante settentrionale e rappresenta una valida alternativa all’ascensione del solito e vicino Pizzo Scalino. A causa del considerevole ritiro e abbassamento di spessore, il Ghiacciaio di Pizzo Scalino è diventato abbastanza impegnativo e bisogna prestare attenzione nel districarsi fra tratti ripidi e crepacci. Dalla Sella di (q. 3019 m) alla base della cresta WSW, l’itinerario è il medesimo di quello proveniente da S, dalla Val Fontana e la vetta viene raggiunta percorrendo tale cresta di sfasciumi e facili rocce rotte. Sulla CNS è nominato Piz Cancian.


Accesso:

Da Sondrio (parte occidentale della città) si segue la strada per la Valmalenco. Giunti a Chiesa in Valmalenco si svolta a destra, verso Lanzada e la Val Lanterna. La strada raggiunge il villaggio di Campo Franscia e prosegue ancora asfaltata e con numerosi tornanti fino alla località di Campo Moro, dove si parcheggia in un ampio piazzale.


Descrizione della salita:

Dal piazzale in 5 minuti si sale, su mulattiera, al sovrastante Rifugio Zoja (q. 2021 m). Il sentiero segnalato prosegue dietro il rifugio, lungo un costone di cespugli e radi larici, traversa poi sotto roccioni bruni attrezzati come palestra d’arrampicata e raggiunge le pendici WSW del Monte Spondascia. Per dossi e vallette il sentiero conduce poi all’Alpe Campagneda (q. 2145 m). Da qui si prosegue verso E. Oltrepassato l’alpe, le tracce risalgono l’ampia china pascoliva del Piano di Campagneda, raggiungono un primo laghetto (q. 2276 m) e poco oltre, verso N, si arriva ad una seconda pozza più ampia. Le tracce segnalate, in direzione NE, risalgono ora una stretta valle e procedendo a zigzag fra le rocce e i detriti, si sale fino al ripiano con i Laghi di Campagneda (q. 2490 m). Volgendo poi verso E, si rimonta un ripido pendio detritico e dopo aver aggirato un risalto di rocce, si arriva alla larga sella del Passo di Campagneda (q. 2610 m). Dal valico, per tracce si scende alla pozza (q. 2565 m) e poi, verso S, si prosegue in discesa fino al ripiano morenico abbandonato dal ghiacciaio. Raggiunto l’emissario, si sale verso il ghiacciaio. Superata la fronte e prestando attenzione ai crepacci, si sale un ripido risalto della vedretta e si punta verso SSE, in direzione dell’evidente sella (q. 3019 m) alla base della cresta WSW del Pizzo di Canciano (attenzione alla crepaccia terminale). Giunti al valico, si segue la cresta, appoggiando a destra. Le facili rocce rotte del tratto finale, conducono in vetta.

AGGIORNAMENTO
Negli ultimi anni il Ghiacciaio del Pizzo Scalino ha subito un notevole regresso, che ha interessato tutto il ghiacciaio, ma in particolare la fronte e la lingua valliva. Quest´ultima è ormai del tutto scomparsa e la fronte, che sta cadendo a pezzi, si sta ritirando progressivamente sopra un gradino roccioso. A tale riguardo, vedi prima immagine di dettaglio, ripresa il 02.10.2011 dai pressi del Passo di Campagneda. Dall´immagine si potrebbe evincere che, la fronte, attualmente, la si potrebbe aggirare sulla destra, risalendo dapprima il pendio morenico da sinistra a destra, poi le rocce posizionate poco a destra della fronte stessa.


Discesa:

Come per la salita.


Note:

Nota 1
All’Alpe Campagneda dal 2001 è presente il Rifugio Cà Runcasch
Nota 2
L’Alpe Campagneda (q. 2145 m) può essere raggiunto anche dalla stradina che, poco prima di raggiungere la località di Campo Moro, si stacca sulla destra dalla strada principale. Dopo aver parcheggiato l’auto si percorre questa carrozzabile, vietata al transito dei veicoli privati, che sale all’Alpe Campascio di Caspoggio (q. 2078 m) e poi prosegue fino all’Alpe Campagneda. Sulla CNS N. 278 questa stradina è ben riportata e inizia dopo la seconda delle otto gallerie che precedono la diga di Campo Moro.
Nota3
L’itinerario proposto è anche la sede di quello sci-alpinistico. In questo caso, per la discesa, è preferibile traversare il Ghiacciaio cercando di rimanere il più alti possibile e scendere dall’itinerario del Pizzo Scalino, per evitare di dover risalire al Passo di Campagneda.


© VieNormali.it

Via Normale Pizzo di Canciano - da NW - La fronte del ghiacciaio, in un´immagine ripresa il 02.10.2011 Via Normale Pizzo di Canciano - da NW - La vetta dai pressi della Sella (q. 3019 m) Via Normale Pizzo di Canciano - da NW - L´ultimo tratto di cresta
La fronte del ghiacciaio, in un´immagine ripresa il 02.10.2011 La vetta dai pressi della Sella (q. 3019 m) L´ultimo tratto di cresta

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli

Revisione: relazione rivista e corretta il 22/01/2012 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer