Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Piz da Lech de Boè - Via Ferrata - 2910 m


Relazione della salita - Cima n° 1476


Via Normale Piz da Lech de Boè - Via Ferrata
Il Percorso della Via
Regione: Trentino Alto Adige (BolzanoItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Dolomitiche - Gruppo Sella

Provincia: Bolzano

Punto di partenza: Seggiovia Vallon - Stazione a monte (q. 2537 m) - Val Badia

Versante di salita: S

Dislivello di salita: 375 m - Totale: 750 m

Tempo di salita: 1,45 h - Totale: 2,30 h

Periodo consigliato: estate

Valle: Val Badia - Altre cime della Val Badia
Punti di appoggio: Rif. Franz Kostner (q. 2500 m)
Tipo di via: Via ferrata
Tipo di percorso: Via ferrata
Difficoltà:   EEA - AR - IV - AD (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: TABACCO N. 06 Val di Fassa - Marmolada - Catinaccio/Rosengarten - 1:25.000
Autore: Guido Caironi Profilo di Guido Caironi - Altre salite dell'autore
Data della salita: 04/09/2007
Data pubblicazione: 20/03/2010
N° di visualizzazioni: 5250

Introduzione:

Itinerario divertente e moderatamente difficile, percorribile in meno di mezza giornata, a mò di allenamento, per giungere con un dislivello non impegnativo ad una superba elevazione del Gruppo del Sella.
Circondato dalle cime originalmente denominate Sasso delle Nove e Sasso delle Dieci, dalla vetta del Piz da Lech de Boè (Pizzo del Lago di Boè) è possibile ammirare da originale angolatura sia Cima Pisciadù che il più famoso Piz Boè; voltandosi invece verso Ovest lo sguardo si perde nella sottostante e spettacolare Val Mesdì.
Inutile rammentare che dalla sua vetta lo sguardo spazia a 360 gradi sui grandiosi gruppi montuosi circostanti (Odle, Fanis, Tofane, Pelmo, Civetta, Marmolada).


Accesso:

Dall´abitato di Corvara in Val Badia l´attacco della traccia di salita è facilmente raggiungibile utilizzando i due impianti a fune "Cabinovia Crep de Mont" (q. 2198 m) e seggiovia del "Vallon" (q. 2537 m). Gli impianti sono normalmente aperti sino a fine settembre.


Descrizione della salita:

Giunti al termine della seggiovia del Vallon ci si porta in direzione ovest verso l´evidente piana detritica (di fronte a noi è visibile la Sella del Crep de Mont). Qui, transitando nei pressi di alcune paline di segnalazione, è necessario seguire la traccia di sentiero verso nord, in direzione della spalla orientale del Piz da Lech e transitando al cospetto della sua famosa parete sud.
Giunti alla sella prativa al di sotto della parete meridionale si incontrano dei cartelli d´indicazione e si svolta a sinistra, seguendo l´indicazione per la via ferrata.
L´attacco (q. 2555 m circa), rappresentato da un breve camino, è subito abbastanza impegnativo in quanto, per evitare di trazionarsi al cavo metallico, è necessario possedere qualche rudimento di arrampicata (difficoltà intorno al III°).
Si traversa a sinistra per risalire un altro piccolo canale/camino (attenzione, caduta sassi) ed una placchetta. Seguono passaggi più facili su roccia ben appigliata, sino ad un divertente traverso verso destra (roccia un poco unta).
Continuando tra facili e divertenti canalini si giunge ad un nuovo traverso, più impegnativo del precedente, il cui attraversamento richiede l´impiego della catena ed al cui termine è possibile riposare un poco su di una provvidenziale cengia.
Ne segue un tratto verticale, ove è divertente procedere in arrampicata (III° UIAA), impiegando le attrezzature solamente per autoassicurarsi.
Il passaggio successivo richiede la capacità di procedere in arrampicata, sfruttando al meglio le risorse offerte dal buon calcare ed i numerosi (anche se da ricercare) appigli (IV° e IV° sup UIAA)
Oramai giunti al termine della via è necessario affrontare le due lunghe e molto esposte scale metalliche grazie alle quali è possibile superare una placconata in leggero strapiombo.
Con una buona dose di autocontrollo si risale la prima scala, si attraversa alla successiva e se ne esce grazie ad un passaggio decisamente aggettante (sono presenti alcune staffe metalliche, ma il passaggio di uscita è sicuramente più che difficile).
La via, oramai facile, risale i numerosi gradoni rocciosi, spesso ricoperti di fine detrito, mai esposti e la cui direzione è facilmente intuibile, giungendo in 15 minuti circa sulla vetta del Piz da Lech.


Discesa:

E´ necessario seguire la "Via Normale", così come descritta nell´apposito capitolo ´Piz da Lech de Boè, via normale´.


Note:

Interessante alternativa alla via normale. Nel complesso di media difficoltà, offre però passaggi impegnativi (seppur brevi) e richiede, in taluni tratti, rudimenti di tecnica di arrampicata.


© VieNormali.it

Via Normale Piz da Lech de Boè - Via Ferrata - Passi di salita Via Normale Piz da Lech de Boè - Via Ferrata - Il Rifugio Kostner Via Normale Piz da Lech de Boè - Via Ferrata - Firma del libro di vetta
Passi di salita Il Rifugio Kostner Firma del libro di vetta

N° voti: 1 - Voto medio: Voto 5 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
7 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Mountain Bike in Val di Fassa - Francesco Cappellari
           >> Roccia d'Autore - Emozioni Dolomitiche - Stefano Michelazzi
           >> IV grado - Dolomiti Occidentali Vol. 1 - Emiliano Zorzi
           >> IV grado - Dolomiti Occidentali Vol. 2 - Emiliano Zorzi
           >> Bruno Detassis e le sue vie - Omar Oprandi
           >> IV grado - Quarto grado e più Friuli Occidentale - Emiliano Zorzi
           >> IV grado - Quarto grado e più Friuli Orientale - Emiliano Zorzi
           >> Ferrate a Cortina
           >> Moiazza - Roccia tra luce e mistero
           >> Croda Rossa d'Ampezzo
           >> Dolomiti di Sesto (vol. 1)
           >> Dolomiti di Sesto (vol. 2)
           >> Dolomiti Monte Cristallo
           >> Preti - Duranno
           >> Sorapís e Marmarole Occidentali
           >> VieNormali delle Dolomiti - Marmolada - R. Ciri
           >> Vie e vicende in Dolomiti - Ivo Rabanser, Orietta Bonaldo
           >> Dolomiti - Giorni Verticali - Stefano Ardito
           >> Pale di San Martino - Samuele Scalet, con Sebastiano Zagonel, Tullio Simoni, Mariano Lott, Duilio Boninsegna
           >> Scialpinismo in Tirolo - Roberto Iacopelli
           >> Marmolada - Parete Sud - Maurizio Giordani
           >> Tre Cime - Erik Svab, Giovanni Renzi
           >> Sulle tracce di pionieri e camosci - Vittorino Mason
           >> Camminare - Samuele Scalet
           >> 111 Cime attorno a Cortina
           >> 3000 delle Dolomiti
           >> Dalle ciaspole al telemark


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer