Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Sassariente - 1768 m


Relazione della salita - Cima n° 1362


Via Normale Sassariente
Il Sassariente. A destra il canale di salita.
Regione: Estero (EsteroSvizzere

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Lepontine - Gruppo Verzasca

Provincia: Estero

Punto di partenza: Monti della Gana (q. 1285 m), Locarno

Versante di salita: SSE

Dislivello di salita: 500 m - Totale: 1200 m

Tempo di salita: 2,00 h - Totale: 3,30 h

Periodo consigliato: marzo - novembre

Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via ferrata
Tipo di percorso: Sentiero e traccia, via ferrata
Difficoltà:   EEA - A - II - F+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: CNS Sopraceneri
Autore: Oliviero Bellinzani Profilo di Oliviero Bellinzani - Altre salite dell'autore
Data della salita: 19/06/1994
Data pubblicazione: 29/01/2010
N° di visualizzazioni: 5070

Introduzione:

Magnifica cuspide rocciosa, con la grande croce campeggiante sulla vetta il Sassariente domina la Piana di Magadino, verso la quale mostra una splendente parete triangolare all´ apparenza inaccessibile , percorsa da alcune vie alpinistiche di alta difficoltà. I fianchi, invece, risultano meno dirupati, spece quello W, ed è lungo di essi che corrono i due itinerari di salita alla cima, sebbene il salto finale attrezzato con una breve ferrata sia da superare in ogni caso, a prescindere dal versante di provenienza. In alternativa alla ferrata, come fatto dall´ autore nel corso di una delle sue salite, dalla selletta dove i sentieri provenienti dai Monti Motti (W) e della Gana (E) si uniscono, è possibile rimontare la cresta N che offre una piacevole quanto facile arrampicata su buona roccia (PD+/ad-, 2 tiri).


Accesso:

Da Milano autostrada dei laghi per Como-Chiasso. Superata la frontiera, proseguire sino a Bellinzona Sud, quindi per cantonale in direzione Locarno. Alla grande rotonda nei pressi dell´ aeroporto di Magadino tenere per Gordola, senza entrarvi, ma svoltando a destra alla successiva rotonda in direzione di Bellinzona. Dopo circa un chilometro, oltrepassato un ponte, seguire a sinistra per Monti Motti, e superato il solare alpeggio dei Monti di Ditto, quando la strada inizia a procedere a mezzacosta sempre in direzione dei Monti Motti, si incrocia sulla destra la deviazione per i Monti della Gana, cui si giunge dopo altri 4/5 chilometri superando a metà circa una sbarra solitamente aperta. Piccolo spiazzo di parcheggio prima delle baite.


Descrizione della salita:

Lasciata l´auto, si segue a sinistra nel fitto bosco un ripido sentiero segnalato che punta deciso verso N, risalendo il dirupato canale che separa Sassariente e Cima di Sassello, ben visibile nella foto di copertina. Dopo un lungo mezzacosta, il sentiero riprende con innumerevoli stretti tornanti, spesso costruiti con piode infisse nel terreno, ed infine con un traverso, si porta in cresta ad un bivio, dove si incrocia l´ itinerario proveniente dai Monti Motti. Si discende piuttosto ripidamente per una cinquantina di metri ad attaccare il tratto attrezzato, recentemente risistemato (2009), che con l´ aiuto di scalette, pioli e cavi, consente di superare agevolmente i vari passaggi rocciosi del versante SE, che in circa mezzora conducono alla grande croce di vetta.


Discesa:

Come per la salita.


Note:

Oltre all´ itinerario descritto, come già accennato nell´ introduzione, esiste la possibilità di raggiungere il colletto da cui si scende alla ferrata anche da W, partendo dai Monti Motti (1050), dove si arriva proseguendo dritti alla deviazione per i Monti della Gana. Sebbene presenti un dislivello di poco maggiore, questo itinerario è generalmente il più seguito, in quanto più facile e meglio segnalato. Grosso modo esso percorre il crinale W della Cima di Sassello, traversandovi sotto in un´ abetaia quando questo diviene impraticabile, per poi tornanarvi di nuovo in prossimità del colletto dal quale a destra si stacca la breve dorsale nord del Sassariente, proiettato sulla sottostante Piana di Magadino. Pur avendolo compiuto più volte, l´ autore ha tuttavia preferito descrivere quello dai Monti della Gana, ritenendolo più selvaggio ed interessante, ma soprattutto perchè consente di compiere un magnifico circuito ad anello, altrimenti poco proponibile,l ungo un ardito muraglione di pietre, frutto della fatica secolare di uomini abituati alla durezza della montagna, che risale la cresta tra Sassariente e Cima di Sassello , per poi fare ritorno ai Monti della Gana seguendo la normale di quest´ ultima (v. relazione Cima di Sassello).


© VieNormali.it

Via Normale Sassariente - La cresta N Via Normale Sassariente - Il Sassariente dalla Cima di Sassello. Sullo sfondo Locaeno. Via Normale Sassariente - La grande croce di vetta.
La cresta N Il Sassariente dalla Cima di Sassello. Sullo sfondo Locaeno. La grande croce di vetta.

N° voti: 1 - Voto medio: Voto  stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
2 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Revisione: relazione rivista e corretta il 24/06/2013 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer