Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Pizzo Centrale - 3000 m


Relazione della salita - Cima n° 1167


Via Normale Pizzo Centrale
Il Pizzo Centrale dalla Gamsspitz. In basso la Gusspissattel.
Regione: Estero (EsteroSvizzere

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Lepontine - Gruppo San Gottardo

Provincia: Estero

Punto di partenza: Lago Sella (q. 2100 m), Passo del S. Gottardo

Versante di salita: S

Dislivello di salita: 900 m - Totale: 1800 m

Tempo di salita: 3,00 h - Totale: 5,00 h

Periodo consigliato: estate

Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero segnato
Difficoltà:   EE (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: CNS Gottardo
Autore: Oliviero Bellinzani Profilo di Oliviero Bellinzani - Altre salite dell'autore
Data della salita: 23/07/2006
Data pubblicazione: 07/10/2009
N° di visualizzazioni: 4784

Introduzione:

Nonostante sia la più alta fra le montagne che coronano il Passo del S. Gottardo, il Pizzo Centrale rimane a lungo defilato, a W dalla Gamsspitz, con la quale ha in comune un ampio tratto della via normale, mentre a NE dalla Cima 2886, affilatissima sommita quotata ma non nominata sulla CNS, dove termina la cresta che si alza scoscesa dalla Rotstocklucke. Pertanto, a chi lo osserva da una certa altezza, appare come tozza triade, la cui cima centrale, il Pizzo Centrale appunto, è la più alta e, naturalmente, la più ambita.


Accesso:

Da Milano per autostrada sino al Passo del S. Gottardo, raggiunto il quale si seguono le frecce per l´ Ospizio. Costeggiato brevemente il laghetto, al termine del piccolo gruppo di case si svolta a destra (indicazioni Lago Sella), proseguendo per ca 4 km lungo le pendici meridionali del Monte Prosa sino alla diga, dove si parcheggia nel sottostante piazzale.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio, si sale a sinistra della diga, costeggiando a W il lago su sterrata sino ad un sentiero segnalato che si stacca sulla sinistra. Con ampi tornanti si salgono i verdeggianti pendii, arrivando alla grande terrazza del Sasso di Paisgion (2560). La si percorre interamente in direzione ENE, giungendo ad una bancata rocciosa all´ apparenza insuperabile. Sfruttando cenge e canalini, il sentiero piuttosto esposto la risale arditamente, uscendo sull´ erboso crinale (ometto) lungo il quale si prosegue per poi piegare nuovamente in traverso a destra, in direzione della cresta SE della sovrastante Gamsspitz. Su terreno sempre più pietroso, la si risale sino ad un ometto, quindi di nuovo in traverso verso ENE a raggiungere la Guspissattel (2890), piccola sella aperta fra la Gamsspitz e il Pizzo Centrale. Il sentiero, sempre evidente, si fa più ripido, tenendosi sul versante meridionale, e in pochi minuti si raggiunge la rocciosa vetta. (3000).


Discesa:

Come per la salita. E´ tuttavia possibile discendere per la breve e ripida cresta E al colletto successivo da dove, superato uno scalino scistoso (II), si raggiunge l´ affilata Cima 2886 (senza nome sulla CNS). Si continua lungo la cresta ESE che diviene più facile, fino alla Rotstocklucke (2783), quindi piegando nel canale di ripidi sfasciumi a destra, si discende una selvaggia valletta, contornando a sinistra il laghetto che vi si trova, e disarrampicando a sinistra del torrente dopo una strozzatura di questo (II esposto). Infine, per pascoli si arriva all´ Alpe di Sella, dalla quale si torna alla diga costeggiando interamente il lago Sella o per la sterrata sul lato W, o per sentiero su quello E. Altrimenti, più facilmete, dalla Cima 2886 si torna al colletto e con esposto traverso su ripidi sfasciumi si riprende il sentiero di salita poco sopra la Gusspissattel. Dalla Gusspissattel si può inoltre raggiungere la Gamsspitz (2925) per l´ aerea Cresta NE, che presenta alcuni semplici passaggi su roccia. Nel caso si intendesse invece concatenare le due vette fin dalla partenza, è preferibile farlo salendo (v. relazione Gamsspitz), poiché la cresta W della Gamsspitz in discesa è malagevole.


Note:

Escursione gratificante dal punto di vista panoramico, scendendo dalla Rotstocklucke diviene veramente entusiasmante. Se poi a questo si aggiunge anche il pizzico di adrenalina dato dalla salita alla Gamsspitz, risulta un´ esperienza davvero intensa e completa.


© VieNormali.it

N° voti: 1 - Voto medio: Voto 4 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
5 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer