Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Piz Valdraus - 3096 m


Relazione della salita - Cima n° 1085


Via Normale Piz Valdraus
Da sinistra i Pizzi : Valdraus, Gaglianera, Vial e Greina
Regione: Estero (EsteroSvizzere

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Lepontine - Gruppo Adula

Provincia: Estero

Punto di partenza: Sbarra sulla strada per Pian Geirett (q. 1450 m), Val Camadra

Versante di salita: S-SSW

Dislivello di salita: 1650 m - Totale: 3300 m

Tempo di salita: 5,00 h - Totale: 9,00 h

Periodo consigliato: estate

Valle: Val Camadra - Altre cime della Val Camadra
Punti di appoggio: Capanna Scaletta (q. 2205 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   EE - A - III - PD+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: CNS 1233 Greina 1:25000
Autore: Oliviero Bellinzani Profilo di Oliviero Bellinzani - Altre salite dell'autore
Data della salita: 09/07/2006
Data pubblicazione: 03/09/2009
N° di visualizzazioni: 1543

Accesso:

Da Milano autostrada dei laghi per Como-Chiasso. Superata la dogana, proseguire per il Passo del S. Gottardo uscendo a Biasca, dove si prende per il Passo del Lucomagno, Valle di Blenio. Attraversato Olivone, in corrispondenza di un albergo-ristorante con ampio parcheggio, si svolta a destra per Campo Blenio, oltrepassato il quale si giunge a Ghirone. Si prosegue dritti in direzione del lago di Luzzone ed al primo tornante anzichè svoltare si prosegue dritti per la Val Camadra. La stradina, ora più stretta, scende ad attraversare il torrente per portarsi sul versante opposto e risalire sino a Pian Geirett. A metà circa, una sbarra impedisce l´ acesso al traffico non autorizzato. Parcheggiare e proseguire a piedi utilizzando svariate scorciatoie evitando l´ asfalto, oppure aspettare l´ autobus postale che da Ghirone sale a Pian Geirett. (Meglio posteggiare qui che non a Ghirone perchè in caso di ritardo e perdita dell´ ultima corsa, non si deve scendere a piedi sino in paese, 4 km dalla sbarra).


Descrizione della salita:

Raggiunto Pian Geirett, si attraversa il torrente costeggiandolo brevemente su sterrata, quindi tagliando a destra si sale per la direttissima, ripida e, nell´ultimo tratto, molto esposta, ma che consente di risparmiare una mezzora rispetto al sentiero segnalato che porta alla Capanna Scaletta compiendo un giro parecchio più largo. Dalla Capanna si segue brevemente per il Passo della Greina, quindi al bivio ci si tiene a sinistra, per la Fourcla Sura de Lavazz, scendendo ad attraversare il Brenno per poi seguirne il corso su stabile pietraia segnalata in bianco-azzurro. Riattraversato più a monte il torrente, il sentiero sale ripido su fine sfasciume per procedere esposto a mezza costa fino a sbucare nei pressi di uno splendido arco naturale in roccia nel Pian de la Greina. Di nuovo si attraversa il Brenno, e si risale un ripido pendio erboso piuttosto scivoloso sino a raggiungerre il piccolo lago di quota 2496 (se si è fortunati è possibile vedere il Piz Medel specchiarsi nelle sue acque !). Tenendosi sulla destra, si prende il canale in cui scorre il rio immissario e lo si risale stando alti sulle placche, in modo da evitare i grossi blocchi che ne ingombrano il fondo. Si perviene così ad un ampio solco vallivo che si attraversa per poi risalire su ripidi sfasciumi il pendio a sinistra che conduce alla Fourcla Sura de Lavaz (2703). Dalla fourcla, sulla destra si prende la cresta SSW del Valdraus, inizialmente su pietrame, quindi per erba e roccette toccando la Cima 2853 per poi discendere al successivo colletto con palina segnaletica, dal quale è possibile raggiungere la vetta direttamente per pietraie (percorso di dicesa). Si prosegue invece lungo la cresta sin sotto ad un gruppo di rocce che anticipano la Cima 2906 dove cominciano le vere difficoltà. Inizialmente, si arrampica su buona roccia tenendosi sul filo (II) sino ad un grosso spuntone triangolare. Dall´ intaglio che lo precede, vi sono tre èpossibilità : traversare a destra in parete utilizzando due provvidenziali fessure per piedi e mani (III espostissimo), scavalcarlo direttamente (III+/IV-), passare a sinistra su cengia molto esposta e quindi per un ripido canalino sbucando in una sorta di tunnel usciti dal quale si sale su una facile placca oltre la quale le difficoltà diminuiscono. Quindi per il filo di cresta si raggiunge la vetta.


Discesa:

Dalla cima si scende per pietraie riportandosi al colletto con palina da dove come per la salita. Se non si intendesse risalire a Cima 2853, è possibile, tenendosi a sinistra passare sotto le sue dirupate pareti e per pietraia prima ed erba poi, tornare al laghetto di quota 2496.


Note:

Arrampicata aerea, aperta sui paurosi versanti nord di Valdraus e Medel, offre una vista spettacolare sui ghiacciai del gruppo e sulle alpi svizzere.


© VieNormali.it

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
3 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer