Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte Corona - 2508 m


Relazione della salita - Cima n° 1062


Foto via normale Monte Corona non disponibile Regione: Trentino Alto Adige (TrentoItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Retiche - Gruppo Adamello

Provincia: Trento

Punto di partenza: Bondone di Sopra (q. 1318 m)

Versante di salita: E-SE

Dislivello di salita: 1300 m - Totale: 2600 m

Tempo di salita: 4,00 h - Totale: 6,30 h

Periodo consigliato: estate - autunno

Valle: Val Bondone - Altre cime della Val Bondone
Punti di appoggio: Malga Stabol Fes (q. 2000 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero segnato
Difficoltà:   EE (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: KOMPASS N.71 - Adamello La Presanella 1:50000
Autore: Matteo Pasotti Profilo di Matteo Pasotti - Altre salite dell'autore
Data della salita: 18/08/2009
Data pubblicazione: 19/08/2009
N° di visualizzazioni: 3362

Introduzione:

Il Monte Corona è così chiamato per la presenza di una "corona" di rocce scure (scisti friabili ferrosi) che si alternano ad altre chiare (calcaree), che sormontano come un cappello le creste erbose della catena. E´ per questo facilmente distinguibile già dal paese di Roncone. Il percorso in cresta è stato inserito fra i sentieri della pace. Le sue creste sono, infatti, percorse da trincee della prima guerra mondiale. Si consiglia di compiere l´intero percorso in cresta dal Monte Corona al Dosso dei Morti che, sebbene lungo, risulta assai remunerativo.


Accesso:

Dal paese di Roncone si prende la strada che sale dal parcheggino alto, dove si trova la fontana, di fronte alla macelleria, e la si percorre incontrando sulla sinistra il torrente Adanà, si prosegue per una strada stretta a tornanti ma sempre asfaltata fino alla fine della strada.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio c´è un bivio con cartelli indicatori che ci indica di seguire sulla destra la strada per malga StabolFes e Monte Corona. Seguiamo la carrareccia fino ad entrare in una splendida vallata. Proseguiamo in piano fino in fondo e cominciamo a risalarla fra abeti e pini mughi. Giunti nei pressi della bastionata rocciosa terminale notiamo anche una madonnina nella roccia segnalata da tracce di vernice blu. Proseguiamo su sentiero fino a sbucare nel pianoro dove è posta malga StabolFes o Stabol Fresco dove è possibile chiedere ai malgari di dissetarsi. A Nord Ovest si vede la sagoma del Monte Corona. Ora la sentieristica si fa meno evidente, almeno fino a quando si sbuca sulle creste sommitali. Le tracce di sentiero proseguono ora verso Sud, sul retro della malga. Ci si allontana dalla sagoma del Corona, lasciandolo alle nostre spalle, e si risale per tracce sulla cresta, tra il Dosso dei Morti e il Corno Vecchio nel punto più basso ed accessibile. Da qui si procede verso NO, in direzione del Corno Vecchio, lo si supera e per creste si giunge fino alla cresta terminale del Monte Corona. Si rimontano, quindi, alcune facili roccette un poco esposte e si arriva sulla bella cima ove si trova un cartello in legno che ne indica la sommità. Questo percorso risulta più lungo di quello descritto nelle note ma meno faticoso e più sicuro in caso di erba bagnata.


Discesa:

Per creste fino a trovare tracce nei pressi del Corno Vecchio che scendono fino alla Malga StabolFes.


Note:

Una via di accesso più rapida e diretta al Corona, che non presenta difficoltà di rilievo ma solo pendii ripidi su erba, da preferire solo in caso di terreno asciutto, è la seguente: Arrivati a Malga StabolFes si prosegue verso Nord, in direzione della casetta che si trova, vicinissima, davanti alla malga e si prende una strada sterrata ed erbosa che prosegue passando sotto le creste. La si segue fino a trovarsi sotto i prati che scendono dal punto più basso della cresta che sale al Monte Corona. Si sale zigzagando tra pini mughi fino all´ultimo ripido pendio che porta in cresta.


© VieNormali.it

Foto non disponibile Foto non disponibile Foto non disponibile
Passaggi finali prima della vetta In vetta Percorso di discesa

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
2 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Monte Bianco con Kailas

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer