Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Cima Giovanni Paolo II - 3307 m


Relazione della salita - Cima n° 677


Via Normale Cima Giovanni Paolo II
Via di salita
Regione: Lombardia (BresciaItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Retiche - Gruppo Adamello

Provincia: Brescia

Punto di partenza: Capanna Presena (q. 2740 m)

Versante di salita: NE

Dislivello di salita: 1090 m - Totale: 2180 m

Tempo di salita: 6,30 h - Totale: 11,30 h

Periodo consigliato: estate

Punti di appoggio: Rif. Ai Caduti dell´Adamello (q. 3040 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia su ghiacciaio
Difficoltà:   EE - A - II+ - PD (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: KOMPASS N. 71 - Adamello La Presanella - 1:50000
Autore: Emanuele Galbassini Profilo di Emanuele Galbassini - Altre salite dell'autore
Data della salita: 02/09/2007
Data pubblicazione: 13/04/2008
N° di visualizzazioni: 10485

Introduzione:

Il vecchio nome di questa vetta era Cresta Croce.In seguito è stata dedicata a Papa Giovanni Paolo II ed è stata eretta un’enorme croce in granito in suo nome.Anni fa questi luoghi furono visitati dal Papa e da Pertini.Salita carica di significato per la presenza di numerosi reperti bellici della guerra 1915-1918,primo su tutti il maestoso cannone 149 “Ippopotamo”trasportato dalle truppe alpine,con immense tribolazioni,su questa cresta da dove si potevano colpire le prime linee austriache.Da non perdere per gli amanti della storia.


Accesso:

Si raggiunge la Valle Camonica uscendo dall’ autostrada A4 a Seriate(BG) oppure ad Ospitaletto(BS).Si seguono le indicazioni per la stazione sciistica del Passo del Tonale(m1870),dove si parcheggia l’auto nel piazzale di partenza della funivia per il Passo Paradiso(m.2573).Si sale con la funivia fino al passo e poi con la seggiovia a Capanna Presena.(m.2740)


Descrizione della salita:

1°GIORNO: Al RIF.AI CADUTI DELL’ADAMELLO (q. 3040 m) ORE 5
Dalla Capanna Presena (m. 2740) si prosegue pochi minuti su pietraia e si raggiunge il ghiacciaio Presena.Si risale la rampa (in tarda stagione d’obbligo i ramponi) puntando in direzione della stretta sella del passo Maroccaro (m. 2973 ore 0.50), che si raggiunge per una breve pietraia.Dal passo si scende per un canalino sull’opposto versante (qualche corda fissa) e poi su traccia e sentiero fino a raggiungere il rifugio Città di Trento al Mandrone (m. 2449 ore 1.10 EE). Si prosegue in falsopiano per un tratto,si risale la ripida pietraia (segnavia un pò confusi) puntando verso la destra della vedretta del Mandrone che si raggiunge con una breve discesa. Ci si lega in cordata e si attraversa la vedretta puntando a sinistra fino sotto il versante ovest della Lobbia Alta. Qui il percorso diventa più laborioso per i crepacci che tagliano la vedretta. Si arriva allo scivolo che sulla sinistra porta al passo della Lobbia Alta e lo si segue per intero. Dal passo,per sentiero in pochi minuti al rifugio (m. 3040 ore 3 Alp. F).

2°GIORNO: DAL RIFUGIO ALLA CIMA (m.3307) ORE 1,30.
Si ritorna al passo, ci si lega in cordata e si contorna in salita il versante E della montagna, si punta ad un canale diedro sotto la cresta NE (Bollo rosso). Si risale il diedro (passo di II+ obbligato) e poi si afferra una corda fissa. (In cima al canale chiodo con anello). SI segue la cresta di grossi blocchi senza più difficoltà fino alla croce di vetta (m. 3307 ore 1,30 Alp. PD).


Discesa:

DALLA CIMA A CAPANNA PRESENA ORE 5. Si può ritornare a valle lungo la via di salita oppure (più consigliato) proseguire per la cresta in direzione sud. Si superano alcuni passaggi un po’ impegnativi, un saltino con spit e spezzone di cordino e una placca esposta attraversata da una cengia. Si scende su pietraia e si arriva alla postazione dell’ippopotamo (ore 0.20 Alp. PD). Da qui si scende in direzione W su pietraia (attenzione al vetrato). Arrivati di nuovo sul ghiacciaio si punta in direzione NW (molta attenzione agli insidiosi crepacci) fino a ricongiungersi alla via di salita alla base dello scivolo che scende dal passo della Lobbia Alta. Quindi a ritroso fino al rifugio Città di Trento (Alp. F+ ore 2,40), al passo Maroccaro e infine (attenzione alla discesa del ghiacciaio Presena in presenza di ghiaccio vivo) alla Capanna Presena ( ore 2).


Note:

Un giro molto bello da affrontare in assenza di nebbia (difficoltà di orientamento sul ghiacciaio) e con una discreta preparazione alpinistica per il superamento dei passaggi su roccia verso la cima, lungo la cresta e per il percorso sempre più crepacciato sulla vedretta del Mandrone. Merita!


© VieNormali.it

Via Normale Cima Giovanni Paolo II - Diedro canale sotto la cresta Via Normale Cima Giovanni Paolo II - Verso la vetta Via Normale Cima Giovanni Paolo II - Cannone 149 "Ippopotamo"
Diedro canale sotto la cresta Verso la vetta Cannone 149 "Ippopotamo"

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
7 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Arrampicare sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina - Guido Lisignoli, Eraldo Meraldi, Andrea Pavan
           >> Solo granito - Mario Sertori e Guido Lisignoli


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer