Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte Due Mani - 1656 m


Relazione della salita - Cima n° 280


Via Normale Monte Due Mani
Percorso di salita alla cima
Regione: Lombardia (LeccoItaliane

Alpi e Gruppo: Prealpi - Prealpi Lombarde - Gruppo Resegone

Provincia: Lecco

Punto di partenza: Culmine S. Pietro (q. 1265 m)

Versante di salita: E

Dislivello di salita: 400 m - Totale: 800 m

Tempo di salita: 1,45 h - Totale: 3,00 h

Periodo consigliato: tutto l’anno

Punti di appoggio: Biv. Locatelli-Scaioni-Milani (q. 1656 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero segnato
Difficoltà:   E (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: KOMPASS, Foglio 105, Lecco - Valle Brembana
Autore: Federico Tresoldi Profilo di Federico Tresoldi - Altre salite dell'autore
Data della salita: 03/04/2005
Data pubblicazione: 28/12/2005
N° di visualizzazioni: 21384

Introduzione:

Il monte Due Mani è uno dei dominatori dei panorami di Lecco, anche se forse è tra essi il meno conosciuto (io stesso ho frequentato per due anni Lecco senza saperne il nome), perso tra l'inconfondibile e celeberrima mole del Resegone, il Coltignone, il Barro e i vari Moregallo e Corni di Canzo... Incombente su Ballabio e posto come terminale della linea spartiacque che separa la Valsassina dalla Val Taleggio esso rappresenta in tutti i sensi una perfetta sintesi, oltre che ad interporsi tra esse nella linea di orizzonte, tra Resegone e Grignetta: del primo ne ricorda la morfologia, con una lunga e frastagliata cresta sommitale con bastioni rocciosi che affiorano dal manto erboso, mentre con la seconda ha in comune le selve di pinnacoli e guglie calcaree che ne affollano le pendici. L'ascensione a questa vetta, perlomeno la via più diretta, si presenta comunque molto più breve e semplice di quelle che si compiono per le illustri vicine e si svolge lungo i dolci pendii che caratterizzano il crinale che si diparte dal Culmine di S. Pietro, piccolo e suggestivo posto di valico che si raggiunge dalla Valsassina lungo una stretta e tortuosa strada, bellissima da guidare alle basse velocità. Da qui si diramano anche i sentieri che portano ai Piani di Artavaggio ma la meta già si intravede guardando verso Lecco: la grande croce metallica e il Bivacco Scaioli-Locatelli-Milani fanno capolino dai crinali boscosi della Muschiada (Musc'hada sui cartelli di segnalazione) e sono già padroni del paesaggio.


Accesso:

Lungo le mulattiere che collegano il Culmine con la Forcella di Olino il percorso si presenta pianeggiante e in leggera discesa con alla sinistra già una bellissima vista sul versante orientale del Resegone. In circa 30 min si giunge alla diramazione che dalla mulattiera porta ad una svolta a destra in direzione "Due Mani" per raggiungere in breve un alpeggio e voltare ora più decisamente verso destra, risalendo la traccia che porta sul bellissimo crinale prativo della Muschiada (1410 m, 15 min) che in primavera offre dolci fioriture oltre alla curiosa presenza di piccoli cippi in granito: infatti qui corre il confine tra le Provincie di Bergamo e Lecco.


Descrizione della salita:

Dal valico della Muschiada la vetta del Due mani appare vicina e mostra tutta la sua lunga cresta; intanto sulla destra le Grigne entrano a far parte del panorama. Il sentiero ora perde leggermente di quota per portarsi sui prati delle baite della Casera Pramira, dalla quale ci si immerge nel bosco di faggi seguendo la traccia che costeggia l'ampio crinale che collega Muschiada e Due Mani per poi portarsi esattamente sul filo di cresta e raggiungere la baracca che si trova alla base della salita verso la cima (25 min). L'attacco alla vetta trova ora il suo punto più faticoso nella ripida salita di circa 300 m di dislivello che, su tornanti, si immerge nel primo tratto nel bosco di faggi del versante Est del due mani per poi uscire allo scoperto su prato e raggiungere la vetta, con la sua croce e il simpatico bivacco, traversando verso sinistra (1656 m, 35 min). Il panorama, oltre al Resegone e alle Grigne, spazia verso Lecco e l'Alta Brianza con i suoi laghi e le vette del Triangolo Lariano, e verso la Valsassina, con il Tre Signori e lo Zuccone Campelli, oltre ai Piani di Artavaggio; verso Nord la Mole del Legnone è inconfondibile e, probabilmente giornate limpide offrono sguardi ancora più lontani.


Discesa:

Come per la salita.


© VieNormali.it

Via Normale Monte Due Mani - Croce di vetta col Bivacco Locatelli-Scaioni-Milani
Croce di vetta col Bivacco Locatelli-Scaioni-Milani

N° voti: 6 - Voto medio: Voto 3 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
24 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Prealpi:


Prealpi Lombarde Centrali  Prealpi Lombarde Occidentali  Prealpi Bresciane  Ferrate in Lombardia e Svizzera   Nel giardino di pietra  Corni di Canzo e Moregallo  Scialpinismo tra Lombardia e Grigioni  Ghiaccio delle Orobie
Via ferrata Relazione e foto della via ferrata Monte Due Mani su VieFerrate.it (in collab. con VN)
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Ghiaccio Orobico - Michele Cisana
           >> Arrampicate sportive e moderne fra Lecco e Como - Eugenio Pesci
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 1 - Alessio Pezzotta
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 2
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 3
           >> Prealpi Lombarde Centrali


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer