Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte Limidario o Gridone - 2188 m


Relazione della salita - Cima n° 2723


Foto via normale Monte Limidario o Gridone non disponibile Regione: Estero (EsteroSvizzere

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Lepontine - Gruppo Laurasca

Provincia: Estero

Punto di partenza: Cortaccio (q. 1067 m)

Versante di salita: E

Dislivello di salita: 1169 m - Totale: 2340 m

Tempo di salita: 3,30 h - Totale: 5,30 h

Periodo consigliato: estate - autunno

Valle: Valle di Vantarone - Altre cime della Valle di Vantarone
Punti di appoggio: Rif. al Legn (q. 1785 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero segnato
Difficoltà:   EE (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: SwissTopo, 1:50000 - Malcantone (286); oppure CNS 1:25000 2332 Brissago
Autore: Guido Caironi Profilo di Guido Caironi - Altre salite dell'autore
Data della salita: 09/06/2015
Data pubblicazione: 19/08/2015
N° di visualizzazioni: 4146

Introduzione:

Il Limidario, o Gridone, è una bella e svettante elevazione, che domina il Lago Maggiore, al confine tra Italia e Svizzera.

La scelta del nostro itinerario, che sale da Cortaccio, ha optato per il versante elvetico, anche se esiste (ovviamente) una "normale" italiana (decisamente più lunga e faticosa). Peraltro non è da escludere che il nostro percorso possa essere tranquillamente sostituito da quello che risale da Mergugno, anche se entrambi confluiscono poi in un unico itinerario sino alla vetta.

La salita non è difficile, anche se l´ultimo tratto è decisamente roccioso e su percorso di cresta (difficoltà per l´appunto EE) ed il dislivello complessivo non è da sottovalutare anche se alla portata di un buon escursionista.


Accesso:

O provenendo da nord (Locarno), o seguendo la strada litoranea occidentale del Lago Maggiore provenendo da sud (Verbania, raggiungibile con l´Autostrada Gravellona Toce, uscita Verbania e proseguendo verso nord in direzione di Cannobio) si arriva al paese elvetico di Brissago. Si sale quindi a sinistra verso Piodina e Cortaccio (conviene decisamente scaricarsi, gratuitamente, il tratto di mappa presente sul sito map.geo.admin.ch: è molto più facile seguire la carta che spiegare per iscritto come raggiungere il punto di partenza).

A Cortaccio la strada termina, offrendo quindi pochissimi spazi di parcheggio (la maggior parte dei posti liberi sono privati).


Descrizione della salita:

Lasciata l´auto si attraversa il bel paese di Cortaccio seguendo il sentiero segnalato verso l´Alpe Vantarone (q. 1410 m).

Si prosegue quindi all´Alpe Voièe, seguendo il versante destro orografico della vallata (Valle di Vantarone), sino all´Alpe Avaiscia (q. 1730 m).

Ora è possibile attraversare a destra, in direzione del Rifugio al Legn, per traccia marcata e, da qui, salire in vetta (vedi la via di discesa); è anche possibile però (lo consigliamo anche se un poco più complesso) salire direttamente in direzione nord-ovest, su traccia a tratti debole (ma abbastanza intuitiva), camminando sempre alla destra (faccia a monte) di una gola/torrente che discende nel solco della valle.

Si giunge quindi alla Bocchetta di Valle (q. 1948 m); il sentiero piega a sinistra percorrendo la crestina, mai difficile, che termina alla vera e propria cresta sud-orientale del Limidario. In qualche modo la si raggiunge (sono presenti varie tracce che risalgono dei facili canali, senza problemi ma su terreno a volte sdrucciolevole, sino alla cresta vera e propria); oppure è possibile piegare a destra, attraversando lo spartiacque e perdendo un poco di quota, intercettando la cresta del Limidario più a nord (questo sentiero è più marcato e facile dei precedenti, ma obbliga, come detto, ad una perdita di quota).

Si segue quindi il filo di cresta, con direzione ora nord, sino all´anticima (q. 2138 m), si discende sempre verso nord su cresta ora più affilata, si risale e si tocca infine la vetta.

Negli ultimi metri è ovviamente necessaria, camminando su di una cresta rocciosa, una maggior attenzione.


Discesa:

Come per la salita sino alla Bocchetta di Valle.

Da qui consiglio di piegare a sinistra (chiari segnali) in direzione del Rifugio al Legn (q. 1785 m), bellissima capanna, con superba vista e gestori molto simpatici (presenti nel periodo estivo).

Dalla capanna è possibile piegare decisamente a destra (faccia a vale) e tornare all´Alpe Avaiscia, quindi ridiscendere a Cortaccio per il sentiero di salita.

Oppure, ma ve lo sconsiglio per la debole e ripida traccia, dal rifugio si discende lungo la sponda sinistra orografica della Valle di Vantarone (direzione sud-est), per ritrovare molto più in basso, a quota 1233 m, il sentiero di salita e proseguire quindi sino a Cortaccio.


© VieNormali.it

N° voti: 4 - Voto medio: Voto 4 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
3 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Revisione: relazione rivista e corretta il 19/08/2015 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Kamchatka con Kailas

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer