Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Mont Orfano - 794 m


Relazione della salita - Cima n° 2501


Foto via normale Mont Orfano non disponibile Regione: Piemonte (VerbaniaItaliane

Alpi e Gruppo: Prealpi - Lepontine - Gruppo Laurasca

Provincia: Verbania

Punto di partenza: Mergozzo (q. 211 m)

Versante di salita: E

Dislivello di salita: 590 m - Totale: 1180 m

Tempo di salita: 2,00 h - Totale: 3,40 h

Periodo consigliato: tutto l´anno

Valle: Val Ossola - Altre cime della Val Ossola
Punti di appoggio: Nessuno
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero segnato
Difficoltà:   E (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: KOMPASS - Omegna, Varallo, Lago d´Orta 1:50000
Autore: Guido Caironi Profilo di Guido Caironi - Altre salite dell'autore
Data della salita: 26/10/2013
Data pubblicazione: 01/11/2013
N° di visualizzazioni: 1313

Introduzione:

Il Mont´Orfano, come suggerisce il nome stesso, è una solitaria montagna che si erge orgogliosa, a mo´ di guardiana, all´imbocco della Val d´Ossola, proprio alle spalle del Lago di Mergozzo.
Anche questo itinerario, per nulla difficile o faticoso, si propone come alternativa meta alle tante già descritte; un percorso che non sia soltanto sforzo fisico, ma che si offra anche come contributo culturale e storico.
Sicuramente già soltanto il bel paesino di Mergozzo, ed il suo placido lago, valgono la pena di una visita. Mentre alle spalle del borgo, il massiccio del Mont´Orfano, chiama in maniera più prepotente all´escursione.
La montagna è nota per le cave di bel granito, alcune delle quali ancora attive. La varietà di granito verde qui estratta era molto apprezzata, ed anche oggi viene acquistata a non poca spesa.
Sul percorso sorgono inoltre alcuni dei manufatti storici della Linea Cadorna, che anche qui in Ossola, così come in Lombardia, lascia le sue tracce ed i suoi ricordi.


Accesso:

In auto, lungo l´autostrada A8, dopo Gallarate e provenendo da Milano, si seguono le indicazioni per Gravellona Toce (autostrada Gallarate-Gattico), proseguendo lungo l´autostrada A26/E62 in direzione Nord Nord-Ovest.
Si esce a Verbania, quindi seguendo a sinistra le indicazioni per Mergozzo.
E´ possibile parcheggiare l´auto poco prima dell´ingresso nel borgo, sulla destra, nei pressi della Sede della Croce Rossa Italiana.


Descrizione della salita:

Si entra nel borgo, in direzione del lago, seguendo quindi a destra le indicazioni per "Au Sass". Si continua a salire notando alcuni bolli rosso-bianchi e le indicazioni per il "Sentiero Azzurro".
Si superano alcune abitazioni, mentre il percorso, divenuto sentiero, si introduce nel fitto del bosco.
Giunti ad incrociare una più ampia mulattiera si piega a destra e si continua a salire, su quella che è una antica strada militare, contornano il versante orientale della montagna.
In circa 45 minuti si raggiunge una vecchia ed abbandonata cava di granito verde, per gran parte oramai infrascata. Notevoli, in questa porzione del percorso, le opere ben conservate, quali muri di sostegno e prese per l´incanalamento ed il deflusso delle acque.
Si prosegue lungo l´evidente carrareccia, sino ad un bivio segnalato per la polveriera ed il poligono di tiro (circa un´ora e venti dalla partenza), che è possibile visitare. Sotto di noi invece la strada militare scende sino a Gravellona Toce, tuffandosi in una stretta gola, intagliata da granitiche pareti.
Noi proseguiamo invece in salita, verso sinistra, attraversando una traccia nel bosco, per riprendere subito dopo un bel sentiero sorretto da muretti. Il tracciato quindi sale zigzagando sino alla vetta della montagna.


Discesa:

Come per la salita.

Oppure, come siamo abituati a consigliare, può essere interessante percorrere una variante di discesa. Oltre che a compiere il periplo della montagna questa digressione ci permetterà di incontrare altri luoghi di interesse.
Dal ripetitore, posizionato sul versante orientale, scendiamo su percorso più impegnativo, tortuoso e ripido, tra alberi, sassi e radici. Più volte ci troveremo a costeggiare un interessante manufatto, una sorta di scivolo di blocchi di granito: si tratta di una "lizza di incanalamento", utilizzata dai cavatori per favorire la discesa dei blocchi di granito a valle.
Il sentiero scende ripido, passando nei pressi della palestra di roccia, per proseguire quindi sulla destra sino al borgo di Mont´Orfano (40-50 minuti dalla vetta), impreziosito dalla chiesa di San Giovanni Battista.
Sulla sinistra (palina segnavia) la mulattiera prosegue in falsopiano sino a riportarsi nei pressi di Mergozzo. Una traccia di sentiero si stacca sulla destra (bandierine segnavia), già nei pressi delle prime case, per condurre al piazzale principale del paese. Evitando questa deviazione e proseguendo invece diritti si arriverà esattamente al primo bivio incontrato all´andata.


Note:

La cima, contrassegnata da un cippo e da una rudimentale croce, è ricoperta dal bosco. Per godere di un ottimo panorama è necessario attraversare il pianoro di vetta, portandosi verso un ripetitore, posizionato più ad oriente (seguire le indicazioni per il sentiero).


© VieNormali.it

Foto non disponibile Foto non disponibile Foto non disponibile

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
2 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Prealpi:


A piedi in Alta Val Chisone  A piedi in Alta Valle Susa  Cento salite in Alta Val Susa e Val Sangone  Montagne di Valsusa  Sentieri in Ossola e Valsesia  Trekking sulle Alpi di Torino  A piedi in Piemonte - Vol. 1  A piedi in Piemonte - Vol. 2
Alta Valsesia  Val Bognanco  Val Divedro  Val Formazza  Val Formazza  Valle Antrona  Valle Anzasca Est  Valle Anzasca Ovest
Valsesia Nord Est  Valsesia Nord Ovest  Valsesia Sud Est  Valsesia Sud Ovest  Alpe Devero  Monte Rosa  Val Formazza  Valsesia 
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Revisione: relazione rivista e corretta il 10/11/2013 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer