Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte Carza - 1116 m


Relazione della salita - Cima n° 2494


Foto via normale Monte Carza non disponibile Regione: Piemonte (VerbaniaItaliane

Alpi e Gruppo: Prealpi - Lepontine - Gruppo Laurasca

Provincia: Verbania

Punto di partenza: Cannobio (q. 189 m)

Versante di salita: N-E

Dislivello di salita: 927 m - Totale: 1854 m

Tempo di salita: 2,40 h - Totale: 4,40 h

Periodo consigliato: primavera - estate - autunno

Valle: Val Cannobina - Altre cime della Val Cannobina
Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero segnato
Difficoltà:   E (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: Kompass n. 90 - Lago Maggiore - Lago di Varese 1:50000
Autore: Guido Caironi Profilo di Guido Caironi - Altre salite dell'autore
Data della salita: 21/10/2013
Data pubblicazione: 21/10/2013
N° di visualizzazioni: 1326

Introduzione:

Il Monte Carza è una cima che si eleva proprio sopra l´abitato di Cannobio, sulla sponda Piemontese del Lago Maggiore.
Il tracciato descritto è percorribile pressoché tutto l´anno, ad eccezione ovvia (salvo capacità personali) del periodo di innevamento. E´ giusto ricordare che nei mesi estivi la salita può rivelarsi molto calda; mentre l´autunno, grazie all´aria più fresca, alla bellezza del bosco ed alla possibilità di raccogliere le numerose castagne, offre una salita assolutamente raccomandabile e piacevole.
Se si desidera è possibile inoltre percorrere un circuito anulare, scendendo lungo un itinerario bello ed interessante che corre sul fianco orientale della montagna.


Accesso:

Da Milano si prosegue lungo l´autostrada Gravellona Toce, uscendo a Verbania e percorrendo la sponda occidentale del Lago Maggiore sino a Cannobio.
Superato un distributore di benzina si volta a sinistra, sulla strada per la Val Vigezzo, e si lascia l´auto in ampio parcheggio sulla destra, circa cento metri dopo la svolta.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio si risale la strada per la Val Vigezzo per circa 200 metri. Sulla sinistra (dopo un negozio) si notano le paline con le indicazioni per i sentieri.
Si sale a sinistra, verso Via Casali Bagnara. Poco oltre si incontra una nuova palina, con le indicazioni per il Monte Carza e, seguendo la direzione proposta, si tiene la destra. Poco oltre la strada ha termine, nei pressi di alcune abitazioni, mentre il sentierino acciottolato si stacca sulla sinistra (indicazioni per "Acqua Minerale").
Si prosegue lungo il tracciato, indicato da bolli bianco-rossi o giallo-rossi.
Il sentiero piega quindi con decisione a sinistra, nei pressi di una palina con indicazione "Platè", a quota 354 m. Guadagnati un centinaio di metri di dislivello il sentiero si immette su di un´ampia carrareccia agro-silvo-pastorale, che va seguita sino a transitare nei pressi di una legnaia. Il sentiero (bollo giallo-rosso) prosegue sulla sinistra, staccandosi dalla carrareccia e tagliandone i successivi tornanti, ma è comunque possibile continuare a percorrere la mulattiera, se lo si desidera.
A quota 590 metri si raggiunge la località "Acqua Minerale" (palina), dopo aver camminato per almeno un´ora buona.
Si continua sul tracciato, affiancati da una staccionata, salendo con più decisione sino ad una baita, ove è posta una palina. Evitando la deviazione a sinistra ("Viggiona") si continua a salire nel bosco, tagliando il pendio ora a sinistra ed ora a destra (bolli e traccia evidente) per raggiungere, in un´altra ora buona, la località Pro Redond (Pra Rotondo, q. 955).
Qui è presente un nuovo palo con segnavia di indicazione, che offre la giusta direzione di salita, proprio di fronte a noi. Si batte una traccia su prato, quindi si rientra nel bosco e si risale con decisione sino ad incontrare uno stradello, ove si piega con decisione a sinistra e facilmente e brevemente si è in vetta (circa 30-40 minuti da Pro Redond, in tutto due ore e 30, due ore e 40 minuti a seconda della personale velocità di camminata).


Discesa:

Come per la salita.

E´ anche possibile, già lo si accennava, effettuare un interessante circuito ad anello.
Si attraversa la sommità della montagna, scendendo lungo il sentierino, dalla parte opposta della direzione che abbiamo seguito per salire sino al cippo di vetta. Il sentiero piega quindi a destra raggiungendo una cappella. Si scende poi a sinistra, lungo un percorso dedicato alle discese con MTB (indicazione per percorso MTB impegnativo), perdendo quota grazie a numerosi tornanti. Si evita una deviazione sulla destra e si continua a scendere sino a transitare nei pressi di un grande traliccio, sempre seguendo i bolli rosso-bianchi e raggiungendo quindi una abitazione.
A sinistra si scende lungo una stradicciola cementata; quindi, giunti ad un bivio, si piega ancora a sinistra, seguendo le indicazioni per Viggiona e scendendo lungo una traccia in mezzo al bosco. Evitando la deviazione a sinistra per "La Madonnina" si continua la discesa sino ad entrare nel bello, pittoresco ed antico abitato di Viggiona (vale la pena fermarsi ad ammirarne la Chiesa Parrocchiale e l´antico Cimitero). Siamo a quota 676 m.
Si continua verso il cimitero, sulla sinistra (indicazioni per la mulattiera per Cannobio), nei pressi del quale, sempre a sinistra, continua il nostro sentiero.
Si scende sempre su antico percorso lastricato sino a Molineggi (q. 454 m), proseguendo per un tratto su strada asfaltata. Giunti alla frazione "Solivo" si segue il sentierino sulla sinistra (indicazioni per Cannobio) e, dopo una bella e lunga discesa, si torna al punto di partenza.


© VieNormali.it

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
2 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Prealpi:


A piedi in Alta Val Chisone  A piedi in Alta Valle Susa  Cento salite in Alta Val Susa e Val Sangone  Montagne di Valsusa  Sentieri in Ossola e Valsesia  Trekking sulle Alpi di Torino  A piedi in Piemonte - Vol. 1  A piedi in Piemonte - Vol. 2
Alta Valsesia  Val Bognanco  Val Divedro  Val Formazza  Val Formazza  Valle Antrona  Valle Anzasca Est  Valle Anzasca Ovest
Valsesia Nord Est  Valsesia Nord Ovest  Valsesia Sud Est  Valsesia Sud Ovest  Alpe Devero  Monte Rosa  Val Formazza  Valsesia 
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Revisione: relazione rivista e corretta il 21/10/2013 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer