Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Monte Perda Liana - 1293 m


Relazione della salita - Cima n° 2289


Via Normale Monte Perda Liana
La caratteristica sagoma di Perda Liana
Regione: Sardegna (NuoroItaliane

Alpi e Gruppo: Appennini - Monti di Sardegna - Gruppo Gennargentu

Provincia: Nuoro

Punto di partenza: Parcheggio dell’area di sosta turistica (q. 1060 m)

Versante di salita: E

Dislivello di salita: 233 m - Totale: 466 m

Tempo di salita: 1,15 h - Totale: 2,00 h

Periodo consigliato: tutto l´anno

Punti di appoggio: nessuno
Tipo di via: Via di roccia
Tipo di percorso: Via di roccia
Difficoltà:   E - AR - IV- - AD+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: no
Cartografia: Ente Foreste Sardegna, carta n. 9 Tacchi d´Ogliastra
Autore: Foto non presente Gianni Angelini - Altre salite dell'autore
Data della salita: 20/08/2012
Data pubblicazione: 03/09/2012
N° di visualizzazioni: 2739

Introduzione:

Perda Liana è il più famoso e rappresentativo dei numerosi torrioni rocciosi che affiorano sul terreno dell´Ogliastra. Queste formazioni naturali sono localmente chiamati ´tacchi´, e la stessa zona in cui sono più numerosi è indicata col termine di ´tacchi dell´Ogliastra´. Dato che questo torrione è uno dei simboli della Sardegna, costituisce una meta da non perdere per chi vuole esplorare l´interno dell´isola, anche se l´interesse alpinistico è di per sé scarso. Nella stessa zona, a sud di Perda Liana, è da segnalare l´interessante area naturalistica della foresta di Montarbu, dotata di sentieri facili e ben curati che penetrano in un ambiente naturale incontaminato. La foresta di Montarbu può essere facilmente raggiunta anche in treno (caso eccezionale in Sardegna!), utilizzando il Trenino Verde, linea turistica a scartamento ridotto che collega Mandas ad Arbatax. La fermata per la foresta è San Girolamo.


Accesso:

Come per molte località interessanti della Sardegna interna, anche l´accesso a Perda Liana è lungo e scomodo. Da ovest: percorrere la strada statale 198 fino a Seui. Proseguire per circa 3 chilometri dall´uscita del paese, poi imboccare a sinistra una strada che prosegue a lungo sull´altopiano con tratti dissestati fino ad una deviazione a destra segnalata per il parcheggio. Al parcheggio si può giungere anche provenendo da est: l´imbocco della strada è lungo la stessa statale 198 fra Lanusei e Gairo, ma il percorso si presenta più lungo e tortuoso del precedente (percorso non verificato personalmente). Si consiglia, in ogni caso, di studiare il percorso preventivamente su una mappa stradale. Dal parcheggio prendere il sentiero che sale verso Perda Liana. Il sentiero si biforca più avanti per contornare il rilievo: proseguire sul lato est (sinistra) fino a trovare a destra tracce che si distaccano dal sentiero e salgono fino ai piedi della parete est.


Descrizione della salita:

La via risale il primo camino che si incontra da sud, alto circa 20 m. Attaccare il camino e superare nel primo terzo un passaggio leggermente strapiombante (punto chiave), facilitato da un robusto albero che spunta sulla sinistra (da cui pende un cordino inaffidabile). Prima di raggiungere l´albero, a destra è infisso un vecchio chiodo tradizionale. Proseguire per salti e rocce più facili (sulla destra si trova un dado incastrato) e uscire infine dal camino seguendo preferibilmente una lama a destra. L´uscita è su terreno erboso e sabbioso un poco infido (fare attenzione, specie se si calzano scarpette da arrampicata). Cercare un passaggio fra gli arbusti fino a salire sui massi che occupano la vetta.


Discesa:

Come per la salita, calata a corda doppia da 20 metri attrezzabile su albero.


Note:

Le informazioni su questa salita, perlomeno quelle facilmente reperibili, sono piuttosto scarse. Le valutazioni della difficoltà a mia conoscenza indicano una via di III grado (così Gian Carlo Grassi in ´90 scalate su guglie e monoliti´, seguito dal volume della Guida dei Monti d´Italia, quest´ultimo consultabile anche in Google Libri). A mio parere il passaggio chiave, seppur breve e facilitato da un albero, presenta invece una difficoltà decisamente maggiore, di almeno IV-, per cui è bene che il primo di cordata tenga presente questo livello di difficoltà, per evitare spiacevoli sottovalutazioni. La Guida dei Monti d´Italia, edita nel 1997, indica inoltre una piccola frana a metà via da superare passando a destra: non ho trovato traccia precisa di questa frana, forse perché ormai ripulita dal passaggio.


© VieNormali.it

Via Normale Monte Perda Liana - Parete est: il camino di salita è il primo a sinistra Via Normale Monte Perda Liana - Il passaggio chiave
Parete est: il camino di salita è il primo a sinistra Il passaggio chiave

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
1 scalatore è stato su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Appennini:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Revisione: relazione rivista e corretta il 03/09/2012 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer