Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Poncione di Ganna - Cresta NNW - 993 m


Relazione della salita - Cima n° 2166


Via Normale Poncione di Ganna - Cresta NNW
Il Poncione da Ganna
Regione: Lombardia (VareseItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Prealpi Lombarde - Gruppo Varesotto

Provincia: Varese

Punto di partenza: Passo del Tedesco (q. 740 m), Ganna (VA)

Versante di salita: NNW

Dislivello di salita: 300 m - Totale: 600 m

Tempo di salita: 1,20 h - Totale: 2,00 h

Periodo consigliato: da marzo a novembre

Punti di appoggio: Alpe Tedesco (q. 700 m)
Tipo di via: Via di roccia
Tipo di percorso: Traccia e roccette, passaggi su roccia
Difficoltà:   E - A - II+ - PD (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: Internet : mappa la svizzera a piedi
Autore: Oliviero Bellinzani Profilo di Oliviero Bellinzani - Altre salite dell'autore
Data della salita: 22/02/1993
Data pubblicazione: 31/01/2012
N° di visualizzazioni: 3600

Introduzione:

Senza dubbio, con la sua caratteristica forma piramidale, il Poncione di Ganna è la montagna più bella dell´ intera provincia di Varese. Già visibile dall´ autostrada, appare quale selvaggio sperone staccato dalla linea di cresta che dal Monte Monarco si spinge sino al Piambello, precipitando sul Passo del Tedesco con dirupate pareti che si allungano a W incombendo sulla Valganna. A NE, invece, ripidi boschi discendono verso l´ Alpe Tedesco, mentre a Sud una dolce cresta lo unisce al Monte Minisfreddo di poco più alto. L´ itinerario proposto, percorre la più impegnativa delle tre creste che lo compongono, la NNW, recentemente segnalata con bolli gialli, mentre la discesa avviene a proprio piacimento da una delle altre due, la SE (EE) o la S (E) descritte nella relazione della via normale.


Accesso:

Da Milano Autostrada dei Laghi, direzione Varese, uscita Gazzada, da dove proseguendo a destra si va a prendere la Tangenziale di Varese che consente di evitarne il centro. Superato il grande Iper, seguendo le indicazioni Luino/Ponte Tresa si entra in Valganna (Fabbrica della Birra) da cui si gode di una bella vista sul Poncione, e subito dopo aver attraversato il comune di Ganna si svolta a destra in direzione Alpe Tedesco. La strada sale a tornanti per 4/5 km, arrivando infine all´ omonimo Passo, dove si parcheggia.


Descrizione della salita:

Dal Passo si sale il dosso boscoso sulla destra, arrivando in breve ad un roccolo di caccia che si contorna a destra per poi scendere brevemente ad incrociare la mulattiera proveniente dall´ Alpe Tedesco. Si segue quest´ ultima in salita per 200 mt ca, e quando spiana ci si tiene a destra, cartello, lungo un sentiero che conduce sotto le propaggini della cresta NNW. Non appena il sentiero inizia a traversare in falsopiano verso sinistra, lo si abbandona per seguire una traccia bollata in giallo che si inerpica nel bosco sulla destra (ometto) portando sotto la ´Foglia´, una grande sezione rocciosa staccatasi dal corpo principale della parete con la quale forma una stretta e verticale gola. Con facili passi di arrampicata ed erba ripida, si rimontano le roccette, entrando nella spaccatura, attrezzata su entrambe le facce. Per chi lo desiderasse, sulla parete di sinistra vi sono varie vie tra il IV+/V grado recentemente richiodate, la più facile delle quali, ma con protezioni molto lunghe, è la centrale che segue una fessura (III+), altrimenti tenendosi sulla traccia si risale un ripido canalino con terriccio e roccette che conduce al terrazzo erboso soprastante l´ orrida frattura dove si giungerebbe arrampicando. Dal terrazzo si prosegue ripidamente lungo la traccia fin sotto ad una parete, quindi in traversata a destra ad un canalino roccioso, sopra il quale si trova una targa commemorativa in ricordo di un istruttore del Cai caduto il primo maggio 1958. Su rocce gradinate, ci si porta dentro il canalino, molto esposto, dopodichè lo si risale (II+), sbucando sul filo di cresta. Piegando a sinistra, si supera un breve muretto continuando poi lungo la traccia che superate alcune balze rocciose, conduce ad un diedro/canale di una quindicina di metri. Con arrapicata dapprima sul lato destro, quindi in facile spaccata, lo si rimonta (II), riprendendo subito la traccia che in breve ripidamente conduce alla già visibile grande croce di vetta . Fantasmagorico panorama a 360 gradi su Rosa, Mischabel, Dom, Weissmiess, Finsterarhorn a W, e Grigne, Legnone e Disgrazia a E.


Discesa:

Per la cresta SE (EE), discendendo dapprima alcune rocce gradinate, quindi per buona traccia segnalata nel bosco sino ad una panchina, dove si incrocia il sentiero proveniente dal Minisfreddo che a sinistra riconduce al bivio con ometto incontrato in salita. Oppure lungo la facile cresta S (E) che unisce il Poncione al Monte Minisfreddo. Su buon sentiero si percorre la cresta e quando questa si abbassa più ripida, porre attenzione sulla sinistra dove si diparte un sentierino che più in basso si raccorda anch´ esso con quello proveniente dal Minisfreddo, per il quale tenendo la sinistra si torna alla panchina alla base della cresta SE, da dove come per l´ altra discesa.


Note:

Bella, divertente cresta, percorsa più e più volte dall´ autore, suscita emozioni intense nonostante la brevità dell´ ascensione.


© VieNormali.it

Via Normale Poncione di Ganna - Cresta NNW - In arrampicata su ´La Foglia´ Via Normale Poncione di Ganna - Cresta NNW - La grande croce di vetta Foto non disponibile
In arrampicata su ´La Foglia´ La grande croce di vetta


Salita della cresta NNW del Poncione di Ganna con discesa dalla normale - Oliviero Bellinzani

N° voti: 1 - Voto medio: Voto 5 stelle

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
5 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Prealpi Lombarde Centrali  Prealpi Lombarde Occidentali  Prealpi Bresciane  Ferrate in Lombardia e Svizzera   Nel giardino di pietra  Corni di Canzo e Moregallo  Scialpinismo tra Lombardia e Grigioni  Ghiaccio delle Orobie
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Ghiaccio Orobico - Michele Cisana
           >> Arrampicate sportive e moderne fra Lecco e Como - Eugenio Pesci
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 1 - Alessio Pezzotta
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 2
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 3
           >> Prealpi Lombarde Centrali

Revisione: relazione rivista e corretta il 12/03/2012 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer