Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Vetta delle Buse (Ferrata delle Taccole) - 2152 m


Relazione della salita - Cima n° 2086


Via Normale Vetta delle Buse (Ferrata delle Taccole)
A destra il Coal Santo, in fondo la Vetta delle Buse
Regione: Veneto (VeronaItaliane

Alpi e Gruppo: Prealpi - Prealpi Lombarde - Gruppo Baldo

Provincia: Verona

Punto di partenza: Prada (q. 1000 m), San Zeno di Montagna

Versante di salita: W-N

Dislivello di salita: 1152 m - Totale: 2304 m

Tempo di salita: 5,30 h - Totale: 8,30 h

Periodo consigliato: estate - autunno

Valle: Val Adige - Altre cime della Val Adige
Punti di appoggio: Rif. Chierego (q. 1911 m)
Tipo di via: Via ferrata
Tipo di percorso: Via ferrata
Difficoltà:   EEA - A - PD (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: Gruppi Alpinistici Veronesi - Monte Baldo 1:25000
Autore: Foto non presente Riccardo Mazzi - Altre salite dell'autore
Data della salita: 02/10/2011
Data pubblicazione: 03/10/2011
N° di visualizzazioni: 5527

Introduzione:

Vetta delle Buse fa parte della catena del Baldo, da non confondere con la cima Coal Santo, che si trova poco prima di questa. Questa cima può essere raggiunta da molteplici parti, in questa relazione viene descritta una via di accesso molto lunga e faticosa, ma che permette di inoltrarsi in luoghi selvaggi e molto solitari; inoltre si percorre una via ferrata molto bella anche se difficile tecnicamente e faticosa.


Accesso:

Dal casello autostradale di Affi (A 22), si seguono le indicazioni per San Zeno di Montagna/Prada. Giunti al paese si prosegue la strada fino ad uscire dall´abitato, quando si trova un cartello indicante la seggiovia Prada-Costabella si svolta a destra e si prosegue la strada fino ad arrivare agli impianti di risalita.


Descrizione della salita:

A questo punto si può decidere se prendere la telecabina ed arrivare fino a Malga Prada risparmiando così circa 500 metri di dislivello e un oretta di tempo, oppure si prosegue a piedi sotto il suddetto impianto seguendo una traccia di sentiero. Giunti a Malga Prada, si imbocca una mulattiera in direzione Nord (destra, faccia a monte), la si prosegue tagliando il fianco occidentale di Cima Costabella, in corrispondenza di un baito il sentiero prende ad inerpicarsi, raggiungendo una grossa struttura bianca (penso sia un riflettore di onde radio). Oltrepassata la struttura si entra nel grande circo glaciale della Val Trovai, lo si attraversa, dopodichè il sentiero comicia a prendere quota per scavalcare un costone. Dopo un lungo tratto piano si comicia a discendere nel circo glaciale della Val delle Prè dove si ha un´ottima vista sul dirimpettaio Rifugio Telegrafo. Una volta arrivati sul fondo del circo, si sale nel centro del vallone fino ad incontrare una traccia di sentiero non segnalato. Lo si prosegue fino all´attacco della ferrata contrassegnata da una targa metallica. Si comincia a salire entro un camino, ove e presente il cavo metallico e qualche staffa per superare questo tratto molto verticale. Una volta usciti dal camino si prosegue su una cengia, alla fine della quale torviamo una placca molto verticale e molto liscia interrotta soltanto da una fessura verticale e da qualche staffa che pur essendo lontene aiutano nella progressione. Si segue la fessura fino a quando non piega nettamente a sinistra, diventando un diedro alquanto liscio. Superato questo tratto si traversa in orizzontale a destra fino ad incontrare il terzo ed ultimo tratto della ferrata. Esso si tratta di uno stretto camino strapiombante nel ultima parte, anche se molto più corto del primo. Si prosegue ora per facili roccette incontando il libro di via e poi si arriva alla vetta erbosa contrassegnata da un ometto di pietre.


Discesa:

Dalla cima ci si ricongiunge alla mulattiera di guerra e si scende rapidamente a valle, una volta al passo del Coal Santo, si imbocca il sentiero che taglia ripido il versante di Costabella arrivando così al Rifugio Chierego, raggiungendo a breve il Rifugio Fiori del Baldo. Ora si può decidere se prendere la seggiovia per arrivare a Prada, oppure si può incamminarsi a piedi sotto l´impianto.


Note:

Questa via ferrata, pur essendo corta (0,50 h), richiede particolari doti tecniche ed atletiche. Inoltre il sentiero di avvicinamento spesso consente di vedere la fauna locale come camosci (se ne vedono a branchi), marmotte, qualche lepre e sui ghiaioni è capitato di vedere qualche topolino. Questa via deve essere affrontata in condizioni fisiche ottimali e tempo stabile.


© VieNormali.it

Via Normale Vetta delle Buse (Ferrata delle Taccole) - La placca nel secondo tratto della ferrata Via Normale Vetta delle Buse (Ferrata delle Taccole) - Il panorama dalla cima
La placca nel secondo tratto della ferrata Il panorama dalla cima

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
3 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Prealpi:


Prealpi Lombarde Centrali  Prealpi Lombarde Occidentali  Prealpi Bresciane  Ferrate in Lombardia e Svizzera   Nel giardino di pietra  Corni di Canzo e Moregallo  Scialpinismo tra Lombardia e Grigioni  Ghiaccio delle Orobie
Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Ghiaccio Orobico - Michele Cisana
           >> Arrampicate sportive e moderne fra Lecco e Como - Eugenio Pesci
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 1 - Alessio Pezzotta
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 2
           >> Alpi Orobie Over 2000 - Vol. 3
           >> Prealpi Lombarde Centrali

Revisione: relazione rivista e corretta il 29/02/2016 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer