Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Bec Raty W-Via delle Placche - 2418 m


Relazione della salita - Cima n° 1916


Via Normale Bec Raty W-Via delle Placche
Il Bec Raty dalla strada, evidenti sulla destra le placche di salita
Regione: Val Aosta (AostaItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Graie - Gruppo Gran Paradiso

Provincia: Aosta

Punto di partenza: Alpe Champlong (2000 m ca), Dondena, Champorcher

Versante di salita: SSW

Dislivello di salita: 400 m - Totale: 800 m

Tempo di salita: 3,30 h - Totale: 4,30 h

Periodo consigliato: maggio - novembre

Valle: Valle di Champorcher - Altre cime della Valle di Champorcher
Punti di appoggio: Rif. Dondena (q. 2196 m)
Tipo di via: Via di roccia
Tipo di percorso: Via di roccia
Difficoltà:   EEA - AR - IV+ - AD+ (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: IGC N. 9 Ivrea-Biella-Bassa Valle d´ Aosta
Autore: Oliviero Bellinzani Profilo di Oliviero Bellinzani - Altre salite dell'autore
Data della salita: 19/05/2011
Data pubblicazione: 23/05/2011
N° di visualizzazioni: 7466
N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
3 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Introduzione:

Possente, massiccia struttura rocciosa, il Bec Raty mostra verso Chateau un affilato spigolo culminante nella Cima E quotata 2382, dando di sè un´ immagine accattivante, mentre da S appare più imponente, quasi un gigantesco insieme di canali, balze e pareti che danno vita ad una lunga, frastagliata cresta sommitale che a N precipita in ripidi pendii erbosi nella conca ove è adagiato l´ omonimo lago. Tra le numerose vie di salita presenti, soprattutto lungo lo spigolo E, l´ autore ha preferito la Via delle Placche, senza dubbio la più facile, ma che a differenza delle altre meglio rispecchia l´ idea di un alpinismo di ricerca, dal sapore antico, dove molto è lasciato al desiderio di avventura.


Accesso:

Autostrada Torino-Aosta, uscita Pont St. Martin, quindi proseguire su strada regionale per Aosta. Superato Bard, ad Hone si svolta a sinistra attraversando la Dora e si seguono le indicazioni Valle di Champorcher. La strada sale ripida a tornanti, quindi si allunga nella valle sino a Champorcher (Chateau), dove si prende a destra per Dondena risalendo il fianco della montagna fino a La Cort (palina segnaletica), dove diviene sterrata. Si prosegue quindi a mezzacosta per un buon tratto, tagliando il versante S del Bec Raty, sinchè sulla sinistra, poco più bassa, non appare l´ Alpe Champlong con i suoi verdi pascoli. Parcheggiare in uno slargo.


Descrizione della salita:

Tenedosi nei pressi delle pareti che a sinistra delimitano il canalone sottostante le belle placche iniziali visibili già  dalla strada, si risalgono i ripidi pendii di erba e pietrame lungo una traccia ben segnalata con ometti. Rimontati infine alcuni gradoni vegetati, si giunge all´ attacco, posto un poco a sinistra di un tettuccio nerastro (30´). L1: Si rimonta al suo centro la placca di facili gradoni (III), obliquando verso sinistra in direzione di un piccolo tetto sino ad uscire sullo spigolo (IV, 1 ch). Se ne segue il filo per alcuni metri (IV/IV+, 1 ch) sino ad una vecchia sosta, 2 chiodi con anello, da cui per facile cengia a destra sino alla base di una compatta placca, sosta su 2 spit con cordino (40 m). L2: Con arrampicata di aderenza, si supera la placca chiodata piuttosto lunga sulla verticale della sosta (IV/IV+), oppure dopo il primo spit si piega a sinistra a prendere una bella fessura, più facile ma sprotetta (III), al cui termine si aggira a sinistra uno strapiombino, riportandosi quindi per cengia sulla linea degli spit seguendo la quale (IV) si arriva in sosta, 2 spit con cordino (40 m). L3: Si rimonta facilmente la rampa di sinistra (III, chiodo), e una volta sullo spigolo, se ne segue il filo superando due bei risalti, passi di III-IV. La sosta si effettua su un solido larice con cordone e maillon, ma è preferibile proseguire facilmente per erba sino alla sommità  della crestina, dove su una roccia si trova una sosta nuova (2 spit con catena e anello di calata, 60 m). L4: Dalla sosta nuova si scende brevemente per traccia, scavalcando un punto franato, quindi piegando a destra ci si porta sotto ad un breve diedro che si scala con passo atletico (III+, altre relazioni parlano di un chiodo ma l´ autore non l´ ha visto, tuttavia una bella fessura orizzontale consente di posizionate un sicuro friend). Superato il diedro, si prosegue a destra per cengia sino ad un risalto inciso da due camini di pari difficoltà  (l´ autore ha salito quello di sinistra, il suo compagno quello di destra), oltre i quali segue un tratto a gradoni orizzontale. Sosta su spuntone (45 m). L5: Proseguendo per facili blocchi, ci si porta ad una placca che si risale in prossimità  del filo (III) spostandosi poi a sinistra di uno spuntone antecedente un estetico roccione triangolare, sosta su spit con catena ed anello (35 m). L6: Tenendosi sul filo, ci si porta ad una paretina solcata da una fessura a destra del roccione triangolare. La si scala con passo atletico (III+, 1 chiodo), quindi si traversa su placca ad una profonda ed estetica fessura verticale (IV, da proteggere). All´ uscita si piega a destra in piano ad un terrazzino, dove si trova la nuova sosta su spit con catena e anello di calata (40 m). L7: Tenendosi a sinistra del filo, si superano due muretti e con passaggio aereo si giunge alla vecchia sosta, poco a sinistra di un tetto. Quindi, con passo delicato soprattutto per il secondo di cordata (III+), si scende per pochi metri traversando poi più facilmenta alla base del diedro finale (sosta su spit con cordino), dove conviene sostare nonostante sia soggetto alla caduta di pietre smosse dal primo di cordata. L8: Con bella arrampicata si rimonta il diedro, quindi a destra per cengia ad una placca (chiodo sulla destra) che si rimonta preferibilmete a sinistra dov´ è più appigliata, uscendo sulla cresta sommitale. Sosta su spuntone (45 m). Non rimane ora che seguire a sinistra il crinale erboso risalendo all´ ampia vetta del Bec Raty, ometto.


Discesa:

Dalla vetta ci si abbassa al colletto con la quota 2504 m, posto un poco più a N. Quindi su traccia bollata in giallo si discende a sinistra al caratteristico Lago Giaset (2308 m) dalla forma allungata, e costeggiatolo, sempre su traccia bollata si divalla all´ Alpe Giaset, da dove per pista o facili pascoli si raggiunge la sottostante strada per Dondena, lungo la quale si torna alla macchina.


Note:

Via stupenda, in genere su roccia più che buona, nonostante le recenti attrezzature nella parte alta dove si interseca con la Via Verde Smeraldo (attenzione a non seguirne gli spit, difficoltà fino al 5c) non ha tuttavia perso il suo fascino prettamente alpinistico.


© VieNormali.it

Via Normale Bec Raty W-Via delle Placche - La placca del secondo tiro. Via Normale Bec Raty W-Via delle Placche - La sosta del quinto tiro. Via Normale Bec Raty W-Via delle Placche - Il diedro finale.
La placca del secondo tiro. La sosta del quinto tiro. Il diedro finale.


Revisione: relazione rivista e corretta il 25/05/2011 dalla redazione di VieNormali.it


Mappa su Google:



Carte escursionistiche sulle Alpi Occidentali:



Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Passaggio a Nord-Ovest - Maurizio Oviglia, Fiorenzo Michelin
           >> Rock Paradise - Maurizio Oviglia


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Proposta per Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna
Kamchatka con Kailas

Primo Piano

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 1

Solo granito - Vol. 2

Solo granito - Vol. 2

Monte Baldo Rock

Monte Baldo Rock

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Nord Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Arrampicare - Dolomiti Sud-Occidentali

Wild Dolomiti

Wild Dolomiti

Ferrate dell'Alto Garda

Ferrate dell'Alto Garda

Prealpi Lombarde Centrali

Prealpi Lombarde Centrali

Il grande libro dei 4000

Il grande libro dei 4000

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 1

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

IV grado Dolomiti Occidentali - Vol. 2

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Dolomiti

Dolomiti

Parco d'Abruzzo

Parco d'Abruzzo

Il Terminillo e i Monti Reatini

Il Terminillo e i Monti Reatini

I 2000 dell Appennino

I 2000 dell Appennino


VieNormali consiglia

APP Idea Montagna:
Download Apple Store
Download Google Play Store
Scarica singoli itinerari di montagna
o libri interi sul tuo cellulare o tablet!

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni

Libri di montagna ViviDolomiti

Carte escursionistiche e libri Geo4Map

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer